celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Ho il COVID-19: ecco come mi sono sentito

Coronavirus
Murray

Foto dell'autore per gentile concessione di Dava Murray

Nota del redattore: è importante ricordare che segni e sintomi variano da persona a persona; questa è l'esperienza dell'autore e non è intesa come consiglio medico.

Qualche giorno fa, durante il picco dei miei sintomi, ho raccolto un po' di energia per parlare con mia madre al telefono. L'ho rassicurata che quello che stavo vivendo era probabilmente solo un altro grave reazione allergica , simile a quello che ricevo ogni anno che si trasforma in bronchite o peggio. Stavo aspettando che arrivasse quest'anno e, per mia fortuna, penso, colpisce contemporaneamente al COVID-19. Ho terminato la conversazione, cercando di portarle un po' di tranquillità da 2.000 miglia di distanza (e probabilmente cercando di rilassare un po' il mio subconscio) con, Onestamente, non c'è NESSUN MODO che abbia il coronavirus. Ho fatto di tutto per assicurarmi di non ammalarci.



Avanti veloce fino a domenica mattina, quando ho aperto i risultati dei miei test alle 2 del mattino e ho scoperto che, in effetti, è risultato positivo al COVID-19. Non riesco nemmeno a digitare quella frase senza piangere. È devastante far parte di questa spaventosa pandemia, soprattutto come mamma che interagisce con i suoi figli tutto il giorno, tutti i giorni dal 13 marzo.

Ecco cosa abbiamo vissuto.

Giorno 1 – 21 marzost

  • Tosse profonda - simile alla bronchite - che tenta di rimuovere il muco
  • Naso che cola – muco verde scuro
  • Pressione sinusale e mal di testa
  • Capacità polmonare completa – nessun problema di respirazione
  • niente febbre

Tutto quanto sopra è stato il mio elenco da manuale di gravi sintomi di allergia in passato.

mio marito non è mio amico

Giorno 10 – 31 marzost

Dopo un ciclo completo di antibiotici in combinazione con Mucinex-D, i sintomi sono continuati... e sono peggiorati.

Giorno 11 – 1 aprilest

Ho chiamato il mio medico di base (PCP) per discutere di altre opzioni di trattamento (per le allergie) e lei ha chiesto di vedermi. Per cantare le lodi di Penn Medicine, sono stato accolto alla porta da un'infermiera che mi ha dato una maschera e guanti da indossare. Non mi è stato chiesto di firmare nulla, mostrare alcuna scheda, né ho toccato una singola superficie fino alla sala d'esame. Lo stanno facendo bene e tengono al sicuro il loro personale!

Ricorda, l'ho fatto non vai dal medico con problemi di COVID-19. Sono andato dallo studio del medico per chiedere aiuto con le mie allergie, che hanno - ogni anno, negli ultimi sei anni - portato a infezioni delle vie respiratorie superiori, poi progredite in bronchite e polmonite. Pensavo davvero che i miei sintomi fossero tutti basati sull'allergia. Ma quando il mio PCP ha ascoltato i miei polmoni, mi ha consigliato di fare un tampone COVID-19.

Ho iniziato ad autoisolarmi nella nostra casa nella camera degli ospiti subito dopo il ritorno, perché sono un seguace delle regole e il mio PCP me lo ha detto. Tutti i precedenti sintomi sopra elencati erano ancora presenti.

Giorno 12 – 2 aprilend

Cambiamento totale in peggio! I sintomi ora includono:

  • Tosse più profonda - simile alla bronchite - che tenta di rimuovere il muco
  • Naso che cola – muco verde scuro
  • Pressione sinusale e mal di testa
  • Ancora a piena capacità polmonare
  • Niente febbre; tuttavia, stavo usando un prodotto decongestionante più paracetamolo per la congestione che avrebbe potuto mascherare la febbre inconsapevolmente
  • Dolori muscolari simili all'influenza
  • Affaticamento (grave)
  • Fluttuazioni della temperatura corporea
  • Rigore - se non lo sai, cercalo su Google, è irreale - ma probabilmente ha anche indicato la febbre a un certo punto
  • Nessun appetito
  • Mal di denti e sensibilità

Giorno 13 – 3 aprilerd

Ripetizione del giorno 12. Pensa, sono stato sottoposto a tampone per COVID-19 due giorni prima e ho ancora pensato che non sarebbe stato possibile che fosse positivo perché a) non avevo ancora avuto la febbre (a causa dei farmaci) eb) sebbene congestionato, avevo ancora il pieno utilizzo dei miei polmoni e non ho mai sentito la restrizione che veniva descritta come un sintomo chiave del COVID-19.

Giorno 14 – 4 aprileth

  • Piccolo miglioramento dei sintomi di cui sopra e aumento di energia.
  • In grado di aggiungere cracker salati alla mia dieta prevalentemente a base di acqua dai giorni 12-13.

Giorno 15 – 5 aprileth

  • Risultati dei test restituiti tramite il portale medico online - Rilevato SARS-CoV-2 alle 2:04. Mi è stato detto che il test richiederebbe una settimana; ci sono voluti quattro giorni.
  • Devastazione, crepacuore, tristezza.
  • Scarica di adrenalina esperta (pensa alla nidificazione con steroidi) per disinfettare ogni superficie della casa prima che la famiglia si svegliasse. Ho trasferito gli oggetti necessari nella stanza degli ospiti per l'inevitabile quarantena più lunga.
  • Sarò in quarantena nella camera degli ospiti (che potrebbe essere un po' un tecnicismo a questo punto, ma di nuovo - seguace delle regole!) per 72 ore e sarà considerato guarito se durante quel periodo 1) non ho la febbre, 2) i miei altri sintomi migliorano e 3) sono trascorsi almeno sette giorni dalla prima comparsa dei miei sintomi.

Giorno 16 – 6 aprileth

  • L'infezione sinusale è ancora il sintomo più importante
  • Corpo ancora debole still
  • Difficoltà a dormire
  • Problemi di equilibrio – orecchio interno

Giorno 17 – 7 aprileth

  • L'infezione del seno rimane e si sente leggermente peggio
  • Mal di testa travolgente da pressione e congestione
  • Il muco è ancora un colore opaco, verde/grigio che non ho mai visto prima quando ero malato.

Anche mio marito era malato, ma - proprio come me - fiducioso che fosse stato qualcos'altro, forse un'influenza prematura. Nota che entrambi abbiamo ricevuto le nostre vaccinazioni antinfluenzali in autunno. Neanche lui ha avuto i sintomi principali (febbre, restrizione toracica, mancanza di respiro) di COVID-19. Penso che questo sia importante! Per quelli di noi che, grazie al cielo, non finiranno in terapia intensiva con COVID-19, dobbiamo guardare oltre i soli sintomi ben pubblicizzati. Vorrei averlo fatto, ma il senno di poi è... beh, lo sai.

donna con freddo che tocca la fronte

Steve Present/Getty

Le nostre tempistiche sono molto diverse, ma entrambi abbiamo sperimentato i sintomi gravi contemporaneamente. I medici ci hanno detto che mio marito non verrà sottoposto a test perché non è più sintomatico, ma dovremmo presumere che fosse anche positivo al COVID-19.

Il suo giorno 1 – 31 marzost

  • Affaticamento (grave)
  • Nausea – ha vomitato più volte
  • Tosse profonda con muco pesante
  • Capacità polmonare completa
  • niente febbre
  • Sogni volatili e vividi: odiava dormire a causa dei sogni

Giorno 2 – 1 aprilest

Sopra i cinque sintomi, più

elenco di nomi di personaggi disney con immagini
  • Brividi (stava anche medicando per conforto)
  • Rigori/allucinazioni
  • Nessun appetito
  • Dolori gassosi e reflusso

Giorno 3 – 2 aprilend

Aumento della gravità dei sintomi del secondo giorno

Giorno 4 – 3 aprilerd

Simile al giorno 3 – nessun miglioramento

Giorno 5 – 4 aprileth

Miglioramento in tutto, ma ancora stanco e debole

Giorno 6 – 5 aprileth

  • La tosse fastidiosa rimane
  • Ancora stanco e debole
  • Altri sintomi scomparsi

Giorno 7 – 6 aprileth

  • Tosse con muco
  • Il corpo è ancora affaticato
  • I sogni vividi continuano

Ora, quando dico che abbiamo fatto tutto bene, lascia che ti spieghi, perché ci sono molte cose che non faccio bene ogni giorno, ma per la quarantena, ho davvero provato:

  • Abbiamo chiuso la nostra casa il 13 marzoth. Quella mattina (5:00) è stato il mio ultimo giro di shopping in negozio.
  • Non siamo andati a nessun impegno sociale pianificato in precedenza durante il fine settimana, comprese due delle feste di compleanno delle nostre nipoti, questo è avvenuto prima ancora che iniziassero le chiusure.
  • Abbiamo fatto tutti gli acquisti tramite Instacart (consegna o ritiro senza contatto), Target Drive-Up e Amazon
  • ho disinfettato qualunque cosa che è entrato in casa e, quando possibile, ho lasciato i pacchi fuori per due o tre giorni da decontaminare se necessario.
  • Abbiamo lottato con l'idea dell'asporto – volendo sostenere i nostri ristoranti locali, ma rischiando che i germi entrassero in casa – quindi abbiamo deciso di cucinare solo a casa.
  • Siamo rimasti a casa per stare al sicuro. I miei figli non sono stati in un veicolo per più di tre settimane!
  • Avevo un kit di emergenza nel mio seminterrato che rifornisco ogni ottobre con salviette Clorox extra, un'enorme bottiglia di disinfettante per le mani, persino maschere N95.
  • Indossavamo i guanti per ritirare la posta ogni giorno, riciclavamo immediatamente tutto ciò che non ci serviva e aprivamo rapidamente il resto in modo da poter smaltire le buste esterne.
  • Ho anche aggiunto Clorox Frequently Touched Surfaces alla ruota delle faccende domestiche.
  • Noi. lavato. Nostro. Mani. Inesorabilmente!

La parte esasperante di questo era cercare di vedere come avremmo potuto, dopo tutti di questo, lascia che il COVID-19 entri in casa nostra. Poi ho pensato più indietro.

linee morbide che possono sedurre qualsiasi donna

Il 10 marzoth, il mio bambino di sette anni è tornato a casa presto da scuola con Pinkeye. Ce l'aveva solo in un occhio e non aveva il normale gunk che di solito accompagna un caso abbondante di congiuntivite. Sembrava solo diverso. Il suo pediatra voleva prima curarlo per le allergie per vedere se funzionava, inoltre non era convinto che fosse pinkeye.

Quando non ha funzionato, siamo passati al protocollo pinkeye. Allo stesso tempo, ha sviluppato un orribile naso che cola con muco verde lime e una tosse fastidiosa. Mentre era a casa con me, aspettando le 24 ore (di nuovo, seguace delle regole!) affinché l'occhio rosa non fosse contagioso, l'ho lasciato dormire e riposare, cosa che ha fatto più del solito. Aveva anche difficoltà a dormire (incubi), aveva vomitato due volte dal nulla nel bel mezzo della notte, ed era troppo caldo in pigiama, poi improvvisamente troppo freddo. Fortunatamente, era la settimana della conferenza degli insegnanti e aveva solo mezze giornate, quindi ho deciso di tenerlo a casa a riposare. Grazie a Dio! La scuola ha chiuso dopo, quindi da allora non è più tornato.

Il nostro bambino di 11 anni e il nostro bambino di cinque anni hanno entrambi sperimentato congestione e affaticamento durante la settimana successiva, ma su scala minore.

Dal CDC: I bambini possono avere sintomi lievi. I sintomi di COVID-19 sono simili nei bambini e negli adulti. Tuttavia, i bambini con COVID-19 confermato hanno generalmente mostrato sintomi lievi. I sintomi riportati nei bambini includono sintomi simili al raffreddore, come febbre, naso che cola e tosse. Sono stati segnalati anche vomito e diarrea. E da WebMD : Oltre a causare COVID-19, il nuovo coronavirus può anche portare a pinkeye.

La realtà è che non sappiamo se è così che l'abbiamo preso o se l'infezione del nostro bambino di sette anni fosse COVID-19. Nessuno dei nostri bambini verrà testato, ma si presume positivo in base ai sintomi, ai tempi e ora alla vicinanza a un positivo confermato. Il motivo per cui ho menzionato tutto questo è per aiutare gli altri a guardare questi sintomi che ho etichettato occhi rosa, raffreddore e allergie in un modo diverso durante questa pandemia. La mia diagnosi positiva sarà di dominio pubblico e non è qualcosa che nascondiamo, soprattutto se può aiutare qualcuno.

La cattiva notizia è che questo virus fa schifo! Durante i giorni 12-14, mi sentivo orribile e saremmo stati considerati un caso lieve rispetto a quelli con complicazioni che portavano al ricovero. Per coloro che sono i prossimi, spero che giorni dopo il tuo esordio, ti troverai anche abbastanza bene da cercare ulteriori informazioni e creare le tue linee temporali di salute piuttosto che essere trascinato più a fondo in un devastante attacco virale, come le migliaia di pazienti vedere al telegiornale. Speriamo davvero che tu e la tua famiglia evitiate questo orribile virus. Sappiamo di essere tra i fortunati che sono usciti dall'altra parte.

La buona notizia è che stiamo lavorando con il dipartimento sanitario della nostra contea, fornendo tutte le informazioni possibili su tempistiche, sintomi e la nostra esperienza (le informazioni su questo virus cambiano ogni giorno!) , senza dubbio, lo sperimenterai nelle prossime settimane. Se posso dare il plasma per gli anticorpi, lo farò! Se posso fornire maggiore chiarezza su come si comporta questo virus in base alla nostra esperienza, lo farò! Il dottore mi ha rassicurato che tutti gli studi suggeriscono che la reinfezione non è probabile, e sono grato che se avessimo avuto bisogno di combattere questa battaglia, lo abbiamo fatto all'inizio della guerra contro il COVID-19 nella nostra zona.

Sono anche grato che la mia famiglia si stia muovendo verso la salute. Continueremo a rimanere a casa e a stare al sicuro per aiutare a proteggere tutti gli altri. Ci saranno molti altri risultati positivi al COVID-19 nella nostra zona nei prossimi giorni e settimane, ma non contribuiremo alla diffusione. Continueremo a guardare molti film, giocare a molti giochi da tavolo, completare i set LEGO del castello di Harry Potter e dell'Old Trafford Stadium, mangiare s'mores, zoomare ... zoomare ... ZOOM alle classi e agli happy hour virtuali e provare a rendere questo spaventoso tempo per la nostra famiglia che non lascia una cicatrice emotiva così massiccia.

Ora che finalmente abbiamo una diagnosi, sono onorato di sapere che non importa quanto fossi preparato o quanto vigile cercassi di essere, il COVID-19 era più acuto. Probabilmente era già qui prima che adottassi le tecniche disciplinate che pensavo lo avrebbero tenuto a bada.

Quindi ora, il lavoro della mia famiglia è continuare a fare quello che abbiamo fatto: stare a casa! La raccomandazione attuale è di 14 giorni dopo l'insorgenza dei sintomi, che per noi è il 15 aprile Aprilth. Con l'ordine del rifugio in atto fino al 30 aprile, a partire da ora, sono sollevato di avere due settimane in più come tampone. Possiamo tenerlo lontano da tutti voi; le nostre famiglie, amici, colleghi di lavoro e vicini, così puoi tenerlo lontano da tutte le persone che ami.

Allora, e solo allora, l'avremo davvero fatto qualunque cosa giusto.

Le informazioni su COVID-19 stanno cambiando rapidamente e Scary Mommy si impegna a fornire i dati più recenti nella nostra copertura. Con le notizie aggiornate così frequentemente, alcune delle informazioni in questa storia potrebbero essere cambiate dopo la pubblicazione. Per questo motivo, incoraggiamo i lettori a utilizzare le risorse online di dipartimenti sanitari pubblici locali , il Centri per il controllo delle malattie , e il Organizzazione mondiale della Sanità per rimanere il più informato possibile.