celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Odiavo il liceo, ma è per questo che mi sento in dovere di andare alla mia riunione

Mamma Spaventosa: Tweens & Teens
riunione

Caiaimage/Paul Bradbury/Getty



Hai mai sentito parlare di F.O.C.K.?

No? Questo perché ho coniato il termine. Almeno penso di averlo fatto perché non è apparso quando l'ho cercato su Google.





F.O.C.K., o Fear of Cool Kids: una condizione che si può acquisire durante l'infanzia quando si sente inferiore ai cool kids a scuola. I sintomi di F.O.C.K. generalmente si manifesta quando i bambini insicuri sono in presenza di ragazzi fighi. Il comportamento può includere: inciampare nelle proprie parole, incapacità di comunicare in modo coerente e comportarsi in modo ridicolo per compensare la propria mancanza di freddezza. Sebbene F.O.C.K. emerge tipicamente durante gli anni della scuola elementare o media, generalmente raggiunge il picco al liceo e si dissolve lentamente quando si entra nell'età adulta.

Probabilmente stai pensando che sto per descrivere come mio figlio adolescente o mia figlia adolescente si sia ammalato di F.O.C.K. e io, in una brillante dimostrazione di superiorità genitoriale, li ho aiutati a superarlo. No, sono io che soffro di un persistente caso di F.O.C.K.

Se la memoria non mi inganna, alle medie è stato quando ho sviluppato un intenso caso di F.O.C.K., ma al liceo è quando il mio F.O.C.K. completamente fiorito. Non ripasserò tutti i dettagli, ma è sicuro che il mio F.O.C.K. era l'unica parte di me che ha raggiunto il picco al liceo.

Allora, ero sconcertato dai ragazzi fantastici. Come hanno fatto a camminare lungo il corridoio, occupando apparentemente più spazio del resto di noi, con tale sicurezza? Come potevano divertirsi così tanto ogni singolo secondo di ogni singolo giorno? Come facevano a uscire senza sforzo durante i fine settimana facendo cose molto interessanti che non sarei mai riuscito a fare? I ragazzi fantastici hanno intimidito a morte me e il mio F.O.C.K. divamperebbe entro 10 piedi da loro.

Mentre il liceo volgeva al termine, anche il mio caso acuto di F.O.C.K. Sono andato al college e sono diventato amico di persone che sarebbero state degne di F.O.C.K. al liceo. Sebbene il mio F.O.C.K. ricompariva di tanto in tanto, sono stato per lo più in grado di liberarmi della condizione post-universitaria.

Dieci anni dopo il diploma, con il mio F.O.C.K. saldamente dietro di me, ho deciso di andare alla mia riunione. Ero una donna felicemente sposata con una carriera e il mio primo figlio in arrivo. Dal momento che consumare grandi quantità di alcol è disapprovato durante la gravidanza, mi sono ritrovata sobria come una pietra in mezzo a un mare di compagni di classe sprecati. Forse è stata la mancanza di alcol che ha resuscitato il mio caso conclamato di F.O.C.K.
Non so se fosse l'assenza di un Fuzzy Navel, o semplicemente vedere così tante ragazze cattive in un unico posto , ma nell'istante in cui sono entrata nella sala delle feste private di quel bar, sono stata catapultata indietro nel tempo. Mentre la musica pulsava, così faceva il mio cuore. In un angolo si erano radunati tutti i ragazzi fighi, in un altro c'era il ragazzo che mi ha maltrattato senza sosta al liceo. Sono andata dritta in bagno.



Dietro la porta basculante del bagno c'erano alcune donne che sembravano vagamente familiari. Ho sorriso, salutato e poi ascoltato la loro conversazione dietro la sicurezza della porta della stalla. Una delle donne stava raccontando una recente notte selvaggia piena di droga e sesso. Ho riconosciuto la voce di chi parla. Apparteneva alla ragazza del liceo che mi ha preso in giro negli studi sociali durante il primo anno. Era nota per aver tagliato le lezioni e cacciata da scuola per chissà cosa. Per qualcuno con F.O.C.K, questo è stato un doppio smacco: era sia bella che spaventosa!

morti per auto vs morti per armi 2017

Sono emerso dalla stalla e mi sono diretto verso la banca di lavandini intorno a cui si era riunito il gruppo cool/spaventoso. Mi hanno guardato tutti, sapevano che stavo chiaramente cercando di cavarmela per lavarmi le mani e hanno continuato a ostruire tutti i lavandini. Giuro che non me lo sto inventando. Hanno intenzionalmente impedito a una donna incinta di lavarsi le mani. Rimasi lì paralizzato dal mio F.O.C.K., incapace di pronunciare le parole, scusami. Alla fine, mi sono spinto verso un lavandino e poi sono scappato dalla porta.

Mi sono ripreso dalla terrificante banda di blocca-lavandino in tempo per sentire uno dei ragazzi fantastici che faceva il discorso di benvenuto. Bello vedere tutti! L'ultima volta che siamo stati tutti insieme un sabato sera, probabilmente eravamo inseguiti dai poliziotti!

La stanza è scoppiata a ridere. Hmm... devo aver fatto da babysitter o sono uscito per una notte selvaggia di cibo cinese piccante mentre i ragazzi alla moda sfuggivano alla polizia.

A causa del mio inaspettato F.O.C.K. flare alla mia riunione di 10 anni, ho preso un lasciapassare per la mia 20a riunione.

L'invito alla mia 25° riunione di scuola superiore è apparso di recente sul mio feed di Facebook.

Quindi eccomi qui, un F.O.C.K. sopravvissuto in remissione, contemplando la mia riunione di scuola superiore di 25 anni.

Il bambino di cui ero incinta 15 anni fa ora è lui stesso una matricola al liceo. Come posso dire a lui e a sua sorella che la popolarità non ha importanza? Come posso dire ai miei figli di non lasciare che la paura li trattenga o di preoccuparsi di ciò che pensano gli altri? Come posso guidarli attraverso la loro angoscia adolescenziale quando ancora non riesco ad affrontare la mia?

Come madre, non sono obbligata a modellare un comportamento sociale positivo e ad andare alla mia riunione? Chi sto prendendo in giro? Ai miei figli non potrebbe importare di meno se vado. Si tratta di me, non di loro. La verità è che avevo amici al liceo che mi piacerebbe davvero vedere, e non permetterò alla paura di ostacolarmi. Venticinque anni dopo, importa davvero chi era figo al liceo? È comunque un termine così arbitrario e astratto.

set tavolo e sedie a misura di bambino

Nel mio liceo, gli atleti e le cheerleader in genere erano la definizione di figo. Cosa costituisce gli adulti cool qualche decennio dopo? Alcuni potrebbero dire l'auto che guidiamo, le vacanze che prendiamo o il saldo nel nostro conto in banca. Altri sostengono che è chi ha meno capelli grigi, rughe o cellulite. Mi permetto di dissentire. Penso che se hai superato le difficoltà, le paure conquistate e ti senti soddisfatto, o addirittura felice per la maggior parte del tempo, ciò dovrebbe collocarti saldamente nella folla cool. Per mia stessa definizione, sarò considerata una bella ragazza alla mia prossima riunione.

Quindi, 25 anni dopo, dirò finalmente al mio F.O.C.K. da fottere! Guardami: sono così figo ora che lascio cadere casualmente una F-Bomb.