Odio correre da un posto all'altro a Natale, quindi ho deciso di non farlo

La Stagione Delle Vacanze
Guida invernale sulla neve

njw1224/Getty

Crescendo, ho sempre voluto farlo fare qualcosa a Natale. Dopo aver aperto i nostri regali, la sensazione di essere delusi aleggiava nell'aria come una sbornia. Mia madre aveva piani diversi, però. Rimase in vestaglia per la maggior parte della giornata e preparava un'abbondante colazione. Quindi, avrebbe ripulito il caos natalizio con il tempo sufficiente per iniziare una grande cena che di solito prevedeva un qualche tipo di prosciutto candito.

Usciva dalla sua stanza dopo essersi vestita mentre gli odori turbinavano lungo i nostri corridoi e sopra il tappeto a pelo lungo. Sembrava sempre felice e contenta mentre tirava fuori la tovaglia di pizzo e i bei piatti.



Nel frattempo, io e i miei fratelli abbiamo esaminato più e più volte le nostre nuove cose È una vita meravigliosa canticchiava in sottofondo.

perché mia madre si arrabbia così facilmente?

Allora, mi sembrava un po' noioso e non lo apprezzavo. Volevo visitare le persone, ricevere più regali e mantenere viva l'eccitazione e i festeggiamenti.

come affrontare una suocera fastidiosa

Adesso ho capito, mamma. Non c'è niente come stare a casa a Natale.

Quando i miei figli erano più piccoli, facevamo la visita. Apriremmo i nostri regali a casa; Mi affretterei a pulire a causa della mia ansia. Successivamente, vestivamo i bambini e li spingevamo in macchina tra le proteste per aver lasciato dietro di sé tutte le loro cose nuove. Non volevamo che portassero nulla con sé nel caso si fosse rovinato o perso, e davvero, avevamo già abbastanza cazzate che stavamo prendendo. Come la casseruola e il dessert che dovrei preparare e trasportare, con tre bambini piccoli e tutta la loro attrezzatura.

Quando siamo arrivati ​​ovunque stavamo andando, i miei figli erano già stanchi. Presto avrebbero avuto il loro secondo vento con un altro giro di regali, ma questo li ha solo fatti schiantare più velocemente. Con questo intendo dire che piangevano e facevano i capricci, e io non potevo mangiare la cena di Natale che non vedevo l'ora.

Cercare di convincerli a lasciare la festa e tornare a casa era ancora più un incubo.

L'anno in cui mia figlia e sua cugina hanno pianto mentre aprivano i regali perché erano così sopraffatte è stata l'ultima goccia per me.

Non mi stavo divertendo, loro non si stavano divertendo e ci sarebbe voluto il resto delle vacanze di Natale per riprenderci.

Mi sentivo anche come se avessimo deciso di visitare un membro della famiglia, dovessimo andare a trovarli tutti. Cosa che non abbiamo fatto, ma quando hai un partner e molta famiglia, senti l'obbligo schiacciante di essere giusto.

miglior reggiseno da allenamento per bambina

Ora, è la mia regola che rimaniamo a casa. È Natale, maledizione, e non voglio essere in orario.

Non voglio sentirmi come se dovessi vestirmi. Non voglio fare piatti che devo trasportare (senza rovesciare) in macchina. Voglio fare le nostre cose.

Ciò significa pigiami tutto il giorno, spuntini tutto il giorno - non voglio nemmeno preparare un pasto abbondante - e molti pisolini.

lettera di incoraggiamento a un bambino prima di un test

Tra lavoro, scuola, attività extrascolastiche e vita, non c'è altro giorno che appartenga solo a me e ai miei figli. Voglio Natale. Ecco perché l'ho reso un giorno solo per noi.

I miei figli sanno che è così che passeremo le nostre vacanze e non vedono l'ora. Penso che una parte importante di loro che si è unito a una vacanza 'solo per noi' sia perché hanno notato quanto sono più felice.

Se qualcuno vuole fermarsi, ha gli altri 364 giorni dell'anno per farlo. Non ho mai la sensazione che ci perdiamo qualcosa se il resto della famiglia si riunisce. Invece, sento che stiamo guadagnando molto.

Il Natale ora ci appartiene e lo terrò così il più a lungo possibile.