celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Avevo un atteggiamento rilassato nei confronti del fumo ricreativo, finché non ho visto il mio sballo di 13 anni

Generale
adolescente che fuma erba

Shutterstock

Ho beccato la mia erba di 13 anni a fumare erba la sera di Pasqua sotto la terrazza del nostro cortile.

Ero andato a letto e gli avevo detto di venire subito a darmi il bacio della buonanotte. Pensavo fosse in cucina a fare uno spuntino. Dopo aver sentito un po' di tosse sotto la finestra della mia camera da letto, ho guardato fuori mentre mi lavavo i denti e ho visto le sue gambe nude e un accendino, nient'altro. E lo sapevo.



cosa dire a qualcuno nell'anniversario della morte di un bambino

È sempre stato un ragazzo prudente. Gli piace avere il controllo del suo ambiente. Alcuni anni fa, mentre cercava di padroneggiare un salto su una pista da sci, cadde violentemente. Si è alzato e ha continuato a sciare, ma da allora non ha più fatto un salto. Mi dice che ha paura di rompersi le ossa, di tagliarsi la testa o di perdere qualche dente. Non ho bisogno di fare tutte quelle cose fantasiose. Non ne vale la pena per me, dice.

E poiché è così com'è, e anche altamente responsabile, uno studente onorato, e non ha mai soldi con sé, non pensavo che avrei affrontato questo problema a questo punto della nostra vita.

Mi sbagliavo.

Ho fatto tutto ciò che ci è stato detto di fare come genitori quando si tratta di droga e dei nostri figli. Ho parlato con lui del rischio di usare droghe, alcol e sigarette sin da quando era un bambino. Gli dico che lo amo ogni giorno, più volte al giorno. Cerco di entrare nel suo cervello e discutere dei suoi sentimenti ed esperienze riguardo alle ragazze, ai suoi amici e agli insegnanti. Io sono presente. Abbiamo linee di comunicazione aperte nella nostra casa e i miei figli sanno che sono uno spazio sicuro.

Io non sono un fumatore, ma non giudico in alcun modo. Se vuoi fumare erba, per quanto mi riguarda è un tuo dannato diritto e voglio che tu abbia la capacità di farlo. Se ne hai bisogno per motivi medici o ti aiuta a gestire la tua ansia, ancora meglio. Ho un atteggiamento molto liberale riguardo al fumo di marijuana e ho votato per legalizzarlo per uso ricreativo nel nostro stato. Lo sostengo ancora, ma non riesco a prendere una posizione liberale quando si tratta di mio figlio di 13 anni.

E non mi dispiace per questo.

Vedere il mio primogenito, un giovane adolescente, alto come un fottuto aquilone, non mi ha fatto sentire come lo difendi tu che sono sempre stato. Guardandolo stare lì e farmi la predica con gli occhi iniettati di sangue su come è solo una pianta, mamma, e non è un grosso problema - è come una medicina, e come sa che ci sono studi che mostrano quanto sia sicuro, che viene legalizzato negli Stati Uniti perché non è dannoso, mi fa capire che questa libertà di poter illuminare e farlo essere legale comporta una grande responsabilità.

auto telecomandate per bambini di tre anni

Dobbiamo stare attenti con il nostro dialogo quando si tratta di questo argomento. Dobbiamo ricordare agli adolescenti che sono troppo dannatamente giovani per sperimentare, e legali o meno, questo deve essere ripetuto spesso.

Mi rendo conto che i ragazzi sperimentano dalla notte dei tempi e continueranno a farlo. So che mio figlio non è un delinquente, e questo non ha alcun impatto negativo sul suo esito futuro. Ma ciò non significa che sia ok, o normale, o salutare per lui presumere che sia ok.

Capisco che è il mio lavoro fare da genitore ai miei figli, vegliare su di loro e guidare la narrazione intorno a queste cose. Ma so anche che stanno portando via i messaggi che loro volere sentire sull'argomento: quanto è naturale e come è molto meglio di qualsiasi altro farmaco che potrebbero scegliere. Che non possono overdose e non diventeranno violenti o fuori controllo. Non è che non sono d'accordo - non lo faccio - ma penso dobbiamo anche essere consapevoli che legalizzare la marijuana può portare i bambini a provarla in giovane età e tenerne conto quando si discute l'argomento (politicamente e socialmente).

Mio figlio mi ha detto che era la seconda o la terza volta che lo faceva.

Ti dirò anche che mentre mi guardava con gli occhi socchiusi e io cercavo di tenere insieme la mia merda e ascoltarlo e non gridare, No, no, non il mio bambino, ha detto questo, mi sento come questo mi aiuta. Mi piace il modo in cui mi fa sentire, ma sento anche che forse sto rovinando la mia vita. Mi ha mostrato dov'era la sua scorta, la pipa, l'accendino, il flacone della pillola pieno di erba (che ha preso da un compagno di classe). Era come se volesse esplorare questo percorso, ma allo stesso tempo volesse anche una via d'uscita. Gli adolescenti non sono in grado di elaborare come si sentono veramente riguardo a decisioni come questa. Le loro menti non sono letteralmente pronte. Non ho mai visto mio figlio così insicuro di sé.

battute sporche che le ragazze devono dire ai ragazzi

L'ho afferrato e l'ho abbracciato forte e l'ho ringraziato per la sua onestà e per la sua disponibilità ad ascoltarmi. Come tutto il resto, gli ho detto che l'avremmo affrontata insieme.

Mentre faceva la doccia, ho buttato tutti i suoi vestiti puzzolenti nella lavanderia e l'ho aspettato nella sua stanza. Quando è entrato, gli ho detto che mentre ero grato per la sua onestà e non portavo rancore, le sue azioni erano del tutto inappropriate per un bambino di 13 anni. Poi ho esposto la sua punizione di un mese senza amici, telefono o social media di alcun tipo. Doveva trascorrere il resto delle vacanze primaverili lavorando al fianco di suo padre.

So che è arrabbiato con me per questo, ma so che mi ama anche per questo.

Da dove mi siedo, vedo un tredicenne che fa esperimenti con una droga di cui non sa nulla. Forse ci avrebbe provato a prescindere dall'atteggiamento disinvolto della società nei confronti dell'erba in questi giorni. Ma il fatto è che è una droga. Ha effetti dannosi sui bambini in crescita. E mio figlio si è sentito convalidato dalle cose che ha sentito dire che viene usato come medicina e dal fatto che è naturale e di facile accesso. Non sto incolpando nessuno (a parte me stesso), e ho non ha invertito il mio pensiero sulla legalizzazione della marijuana, ma penso che dobbiamo essere molto più cauti quando diamo la buona notizia sull'erba ai nostri figli. Perché la buona notizia è destinata agli adulti, non agli adolescenti in via di sviluppo.

Non ho idea se lo sto gestendo bene e so che ci sono molte persone là fuori che pensano che stia esagerando. Ci sono altri che pensano che non abbia fatto abbastanza. Va bene. Voglio solo dirti da madre a madre, da genitore a genitore, i nostri figli stanno ascoltando gli atteggiamenti casuali che molti di noi (incluso me stesso) hanno sul fumo di marijuana, e abbiamo bisogno di parlarne, ora più che mai.