Non amo passare il tempo con mia madre, ma i miei figli sì: ecco come faccio a farcela

Relazioni

Jose Luis Pelaez Inc/Getty

NFT

Il mio rapporto con mia madre è stato teso per molto tempo. Non mi fido abbastanza di lei; parla di me alle mie spalle e ama ascoltare il suono della sua stessa voce. Se hai fatto qualcosa di importante a te , l'ha fatto anche lei, solo meglio. Se sei malato, lei è improvvisamente più malata.

Si avvale anche delle persone e le piace vedere quanto può prendere da loro. Se andiamo a mangiare fuori non si offre mai di pagare, nemmeno per se stessa. Invece, arriva l'assegno e lei non offre soldi a meno che tu non le dica cosa deve. Poi si comporta in modo emarginato.



Ogni volta che la vado a trovare lei vuole aiuto con qualcosa in casa, ma non ricambia mai il favore.

NFT

Stare intorno a lei mi fa sentire malsano e ho imparato che devo limitare il mio tempo con lei.

Ma ho tre figli che la amano molto e vogliono stare con lei. Non ho alcun motivo significativo per tenerli lontani da lei, a parte il fatto che non sopporto di starle vicino per troppo tempo – e questo non è giusto nei loro confronti.

linee di raccolta di formaggio da usare sui ragazzi

Ecco alcune cose che faccio ora per mantenere me stesso, i miei figli e mia madre felici.

Ho lasciato che la vedessero senza di me.

Quando sono cresciuti ho suggerito che iniziassero a farlo. I miei figli sono adolescenti e, sebbene sappiano che mia madre mi infastidisce, non ne conoscono la portata.

Se mia madre vuole vederli, fanno dei pigiama party a casa sua con i cugini, oppure gli cucina la cena.

Non voglio essere lì ogni volta, ma questo non significa che dovrei tenerla lontana dai miei figli.

FaceTime molto.

La chat video è un ottimo modo per legare e parlare e non devo nemmeno sentire la sua voce. Lo suggerisco se mia madre dice che le mancano i suoi nipoti, perché le dà una soluzione rapida e ai miei figli piace.

Faccio le mie cose.

Se so che starò con mia madre per un periodo di tempo più lungo, non sento il bisogno di starle vicino ogni secondo. Vado a fare una passeggiata, vado nell'altra stanza a leggere oa fare i lavori domestici. So già che posso gestirla solo a piccole dosi e mi preparo per questo in anticipo. È meglio per tutti.

a che età inizia la scuola materna?

Ho stabilito dei limiti.

Se mia madre fa o dice qualcosa che non mi piace, anche se è davanti ai miei figli, glielo dico. Mi ci sono voluti decenni per farlo. Se parla male di mio padre (il suo ex marito) di fronte ai miei figli, o agli altri miei fratelli, le dico di smetterla. Se fa saltare in aria i miei figli dopo aver detto che avrebbe fatto qualcosa con loro (cosa che ha fatto), le dico che non va bene. Se vuole presentarli a un uomo che ha conosciuto online (è successo tante volte), le dico di no.

Dopo il suo divorzio quando io e le mie sorelle eravamo adolescenti, è uscita con molti uomini diversi e sembrava sempre che li stesse costringendo a noi. Le ho detto che i miei figli non hanno bisogno di incontrare nessuno con cui esce a meno che non sia serio.

Questa è stata probabilmente una delle cose più difficili da fare per me, ma è assolutamente per il meglio.

Ho fissato un limite di tempo.

Spesso lo faccio in anticipo. Ad esempio, se mia madre viene a casa nostra, o noi andiamo lì, dico a lei e ai miei figli che abbiamo tempo fino a una certa ora. Questo è ovviamente più facile se andiamo a casa sua, perché ho il controllo su quando ce ne andiamo.

Se viene a casa mia, dico qualcosa del tipo, devo prepararmi per andare a letto. Se le preparo la cena e le dico che la cena è alle cinque ma lei vuole venire alle tre, le dico di no.

Trovavo scuse per rendere tutto più semplice. Direi che avevo un appuntamento o dovevo lavorare. In questi giorni mi sento a mio agio semplicemente dicendole di no, ma se non sei ancora a quel punto, inventare qualcos'altro nel tuo programma è molto più semplice e può iniziare a fissare quei limiti.

Non voglio portare via il rapporto dei miei figli con la nonna. Tuttavia, man mano che invecchiano, iniziano anche a notare cose di lei che non gli piacciono. Alla fine, però, voglio che prendano decisioni su di lei da soli.

Mia madre ha commesso degli errori come fanno tutti e tutti noi meritiamo una seconda possibilità. Va d'accordo con i miei figli, ma non appena sento che non è in salute, o che sta attraversando troppo i confini, non ho problemi a lasciarla fuori dalle riunioni di famiglia.

A volte è quello che devi fare per interrompere i cicli familiari tossici – e so che spetta a me farlo, se necessario.