celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Ho assunto l'identità di genere del mio collega e mi sono sbagliato: ecco cosa ho imparato

Lgbtq
Un gruppo di giovani personaggi diversi che tengono in mano i distintivi arcobaleno w

Mamma spaventosa e nadia_bormotova/Getty

NFT

Non ho mai, nemmeno una volta, condiviso i miei pronomi con nessuno. L'ho capito l'altro giorno quando ho risposto a un'e-mail a uno dei miei editori, una persona che ha i suoi pronomi indicati nella firma dell'e-mail. Perché non ho mai condiviso il mio? Ho deciso che è perché Ho il privilegio del pronome .

Vado da lei e da lei, e quando esco, vengo chiamata signora dai dipendenti più giovani del negozio (wow, questo mi fa sentire vecchio). L'altro giorno un'amica di mia figlia mi ha chiamato educatamente signora Garlinghouse. Il presupposto è che i miei pronomi e titoli corrispondano a ciò che la società ritiene norme di genere e, pertanto, ho il privilegio di non dover correggere costantemente (o permettere a disagio di scivolare via) gli altri.



Sono imbarazzato nel dire che ho incasinato i pronomi di altre persone diverse volte nell'ultimo anno. Il primo giorno che ho incontrato un nuovo collega, ho offerto un amichevole, Ehi, signora! a cui mi hanno prontamente corretto che i loro pronomi preferiti sono loro o loro, e un Hey, amico, sarebbe un saluto appropriato. Ero mortificato di aver fatto una supposizione così vivace, specialmente quando cercavo di fare una buona impressione nel mio nuovo lavoro. Ecco la cosa però: Non riguarda me.

NFT
puoi giocare alla tavola ouija da solo?

Questo è ciò che fa il privilegio. Ti indottrina e può renderti ignaro dei bisogni degli altri, perché credi erroneamente e spesso inconsciamente che la tua norma sia la loro norma, e che ci siano condizioni di parità. Sappiamo però che non c'è parità di condizioni.

Un rapido scorrimento delle notizie ce lo dice i giovani trans stanno morendo di suicidio a un ritmo allarmante . I diritti della comunità LGBTQ sono costantemente sulla linea proverbiale. Ci sono un sacco di minacce e pericoli e pochissimi casi di equità. Il privilegio del pronome può sembrare minore rispetto al quadro più ampio, ma assumere e affermare in modo errato i pronomi di qualcuno è assolutamente una microaggressione. La mia educazione e attivismo antirazzista mi ha insegnato che solo perché un'aggressione è micro non significa che il suo impatto non sia sostanziale. Le parole contano.

In precedenza non ho incluso i miei pronomi nella mia firma e-mail, nella mia biografia sui social media o in nessuno dei miei scritti, perché mi è stato concesso il beneficio del dubbio. Assomiglio ai miei pronomi, una lei, lei, signora o signora, e una signora, secondo la società, e quindi non devo preoccuparmi di correggere le persone. È una libertà che molti altri non hanno.

Jena Ardell/Getty

come mandare messaggi sporchi a tuo marito?

Ci ho pensato molto. Sono un ex insegnante di scrittura al college e per anni ho insegnato ai miei studenti ora usando loro e loro quando ci si riferiva a una singola persona nel loro bambino. Loro o loro è plurale, direi ai miei studenti. È lui, lei, lui, lei, Mr. o Ms. (o un altro titolo come Dr.)? Li supplicherei di smettere di usare il plurale quando si riferivano al singolare. Smetti di usare il generico loro o loro! Sii chiaro, chiederei. I tempi sono cambiati e un'opzione pronome è loro o loro.

Lo ammetto, ho avuto difficoltà ad avvolgere il mio cervello di insegnante intorno a questo. Ma indovina un po? Il mio background di insegnamento non è un permesso per continuare il mio modo di pensare della vecchia scuola (gioco di parole). Solo perché qualcosa è sempre stato, non significa che debba sempre essere. Dobbiamo essere aperti al cambiamento e all'apprendimento, soprattutto quando si tratta del bene del benessere del nostro prossimo.

cognomi più comuni in spagna

Se sbagli i pronomi di qualcuno, la risposta è incredibilmente semplice. Offri delle scuse sincere e poi lavora per fare meglio la prossima volta. Non mettere le mutandine in un batuffolo se qualcuno ti corregge quando assumi e sbagli i loro pronomi. Accetta semplicemente che sono stati abbastanza coraggiosi da dirti cosa succede, scusarti e giurare di migliorarti. Se non conosci i pronomi di qualcuno, puoi chiedere: quali sono i tuoi pronomi? o Come preferisci che mi riferisca a te? Puoi anche aggiungere le tue preferenze di pronome nella conversazione. Dichiarando i tuoi pronomi, stai mostrando rispetto per qualcun altro (come vogliono essere chiamato?) E stabilisci solidarietà.

Va bene trovare l'uso del pronome confuso o diverso. Ricorda, la differenza non è male. Ciò che non va bene è rifiutarsi di usare i pronomi preferiti di qualcuno, sbagliare sesso e non scusarsi e mancare di rispetto a qualcuno perché lui, lui o lei non è come te. Letteralmente non ti fa male usare i pronomi corretti di qualcuno e scusarti quando sbagli. La tua correzione e il tuo impegno a fare meglio possono fare la differenza nel modo in cui si sente l'altra persona. Non è a questo che si riduce tutto questo? Rispettare un altro essere umano?

Ricorda, probabilmente si occupano spesso di questo problema. Riuscite a immaginare come il fatto di essere misgender ripetutamente influisca sulla salute mentale di quella persona? Aggiungilo al potenziale (o alla realtà) di molestie croniche, dibattiti politici e mancanza di protezioni, semplicemente per essere quello che sono.

Già che ci siamo, dovremmo probabilmente fermare anche le ipotesi del figlio o della figlia. Questo è successo alla maggior parte delle mamme così tante volte, e sebbene non sia la stessa cosa che rovinare i pronomi di qualcuno, potremmo certamente considerare come le nostre ipotesi possono accumularsi e causare problemi ai bambini. Probabilmente, dobbiamo anche abbandonare le feste di rivelazione di genere. (Lo so, prenderò un po' di calore per questo.)

Ho anche la terribile abitudine di dire Hey, ragazzi a chiunque ea tutti. Sono un lavoro in corso. Parte di questo lavoro consiste nel riconoscere il mio privilegio sui pronomi e nel rendere i miei pronomi chiari agli altri, non per il mio beneficio, ma per stabilire che condividendo i miei pronomi, sono a posto con quelli di un'altra persona.

come farti venire la diarrea

Non posso nemmeno promettere di non aver incasinato questo articolo. Sto imparando anch'io. Questo è il punto però. Se tu non lo sono apprendimento, è molto probabile che tu stia generando danni. Voglio credere che la maggior parte di noi sia gente perbene e vorremmo essere il meglio che possiamo. Essere il nostro meglio spesso significa imparare a cambiare a beneficio del nostro prossimo.