celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Come sapere se il tuo asilo nido è a prova di COVID

Coronavirus
Spruzzare sui mobili dei bambini con una soluzione detergente

THEPALMER / Getty

Inviare il tuo bambino all'asilo nido può essere stressante, ma la prospettiva di mandarlo all'asilo nel bel mezzo di una pandemia è (per molti) schiacciante. Dopotutto, dalla salute e benessere generale alle procedure di sicurezza COVID delle strutture, ci sono molti fattori da considerare. Inoltre, non vogliamo mettere in pericolo i nostri piccoli insetti dell'amore. L'ultima cosa che vogliamo è vederli feriti o malati. Ma per molti genitori - genitori come Rachael Hendricks - l'asilo nido è una necessità, non una scelta. È l'unico modo in cui possono funzionare e funzionare.

ho tenuto il mio bambino iscritto all'asilo in modo che io possa essere un impiegato migliore, dice Hendricks a Scary Mommy. Anche se mi rendo conto che c'è il rischio di mandarlo, è essenziale (per me e per lui).



Meredith Linley, direttrice esecutiva e madre di due figli, condivide un'esperienza simile. Lavoro da casa, pandemia o meno, e avere mio figlio di tre anni con me mi stava logorando. Cercare di lavorare per prima cosa al mattino e a tarda notte non funzionava. Non riuscivo a fare abbastanza. Inoltre, poiché le chiamate Zoom sono diventate lo standard, non potevo farcela con un bambino MOLTO attivo in giro. Così l'ho rimesso all'asilo, spiega Linley. E mentre ci sentiamo estremamente al sicuro, è anche agrodolce.

La buona notizia è che ci sono dei passaggi che l'asilo nido di tuo figlio può (e dovrebbe) adottare per tenerlo al sicuro. Ecco tutto ciò che devi sapere sull'invio di tuo figlio all'asilo nido durante la crisi del COVID.

Controlli sanitari e screening giornalieri

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie , insegnanti, membri del personale, amministratori e bambini dovrebbero essere sottoposti a screening su base giornaliera. Le persone che hanno la febbre di 100,4 o superiore o altri segni di malattia non dovrebbero essere ricoverate nella struttura, scrive il CDC. Tuttavia, i genitori dovrebbero anche prestare attenzione ai segni di malattia nei loro figli e tenerli a casa quando sono malati. In altre parole, se tuo figlio mostra qualunque sintomi di COVID-19 (febbre, tosse, mancanza di respiro, nuova perdita del senso e dell'olfatto), dovresti tenerli a casa e farli testare per COVID.

giochi per computer per bambini di 2 anni

Protocolli e procedure di disinfezione

Molto prima della crisi COVID, il National Resource Center for Health and Safety in Child Care and Early Education (NRC) ha sviluppato una serie di standard di salute e sicurezza per i servizi di prima infanzia e di istruzione, chiamati Prendersi cura dei nostri figli . Secondo queste linee guida, i fornitori di servizi di assistenza all'infanzia dovevano pulire, igienizzare e disinfettare regolarmente superfici e giocattoli e non è cambiato molto. Il CDC formula una raccomandazione simile. Tuttavia, il CDC afferma anche che non devono essere utilizzati oggetti e/o giocattoli che non possono essere puliti o igienizzati.

Organizzazione della classe e politiche di distanziamento sociale

Mentre i requisiti di distanza sociale variano da città a città e da stato a stato, il CDC raccomanda che tavoli, scrivanie, postazioni di lavoro, play station, culle e sedie siano distanziati in modo appropriato, ovvero i bambini dovrebbero essere distanziati di un metro e ottanta.

Anche mescolare i bambini è scoraggiato.

Se possibile, le classi di assistenza all'infanzia dovrebbero includere lo stesso gruppo ogni giorno e gli stessi fornitori di assistenza all'infanzia dovrebbero rimanere con lo stesso gruppo ogni giorno, affermano le raccomandazioni del CDC. E gli orari dei pasti e del parco giochi dovrebbero essere scaglionati, in modo che le lezioni non si mescolino l'una con l'altra.

Anche le classi dovrebbero essere piccole. Linley dice a Scary Mommy che suo figlio è uno dei sei della classe.

Test e isolamento

Non importa quanto sia sicura la struttura di tuo figlio, qualcuno si ammalerà (molto probabilmente) con streptococco, RSV, COVID-19 o influenza. Gli asili nido e le scuole materne dovrebbero avere una stanza o un'area di isolamento pronta, nel caso in cui un bambino si ammali mentre è a scuola. Dovrebbero essere seguiti i protocolli di disinfezione e se COVID-19 è confermato in un bambino o in un membro del personale, dovrebbero essere seguite le linee guida del CDC, ad esempio finestre e porte dovrebbero essere aperte, la struttura dovrebbe essere chiusa per almeno 24 ore e tutte le superfici dovrebbero essere sanificato, pulito o disinfettato.

Equipaggiamento protettivo

Insegnanti, amministratori, fornitori di servizi di assistenza all'infanzia e bambini di età superiore ai due anni dovrebbero indossare coperture facciali e/o maschere a meno che non stiano mangiando o bevendo attivamente. Nessuna eccezione. Tuttavia, le maschere NON dovrebbero essere indossate su neonati e bambini di età inferiore ai due anni a causa del pericolo di soffocamento, spiega il CDC.

Progressi tecnologici

Maschere, pulizie e screening a parte, molti asili nido utilizzano la tecnologia a loro vantaggio. JoAnn Kintzel, CEO di Procare , dice a Scary Mommy che i genitori possono ora rimanere aggiornati sui progressi di apprendimento, le attività, i pasti e altro ancora del bambino tramite gli aggiornamenti dell'app mobile. I genitori dovrebbero anche essere in grado di utilizzare tali app per pagare il conto, e Hendricks dice a Scary Mommy che la sua scuola usa i codici QR.

Il check-in e il check-out dei bambini vengono effettuati utilizzando i telefoni cellulari e un codice speciale.

Conferenze e riunioni possono essere svolte anche virtualmente, tramite Zoom, FaceTime, SMS e/o e-mail.

Altri suggerimenti

Oltre alle suddette procedure di sicurezza, ci sono alcune altre cose che gli asili nido e le strutture per l'infanzia possono fare per proteggere te, i tuoi figli e i loro insegnanti e membri del personale.

  • Gli asili nido dovrebbero utilizzare forme di pagamento contactless, quando possibile.
  • Gli orari di consegna e di ritiro dovrebbero essere scaglionati e gli operatori di assistenza all'infanzia dovrebbero incontrare e salutare i bambini all'esterno.
  • I visitatori dovrebbero essere limitati. Chiunque debba entrare nell'edificio o nella struttura dovrebbe essere sottoposto a screening.
  • Spuntini e pasti dovrebbero essere serviti in un ambiente piccolo, come l'aula di tuo figlio, non una caffetteria.
  • Dovrebbero essere utilizzate barriere o divisori di plastica trasparenti ove possibile.
  • Culle e lettini dovrebbero essere posizionati end-to-end, per incoraggiare il distanziamento sociale.
  • Le strutture dovrebbero essere pulite a fondo su base settimanale.

Oltre a tutto questo, è molto importante che tu tenga il tuo bambino a casa se ha segni di malattia. Se mostrano segni di COVID-19, dovrebbero sottoporsi a un test COVID al più presto. E Tnon dovrebbe essere necessario dirlo, ma è così: se tuo figlio risulta positivo, NON dovrebbe frequentare l'asilo nido, ma dovrebbe isolarsi come da Linee guida CDC .

Le informazioni su COVID-19 stanno cambiando rapidamente e Scary Mommy si impegna a fornire i dati più recenti nella nostra copertura. Con le notizie aggiornate così frequentemente, alcune delle informazioni in questa storia potrebbero essere cambiate dopo la pubblicazione. Per questo motivo, incoraggiamo i lettori a utilizzare le risorse online di dipartimenti sanitari pubblici locali , il Centri per il controllo delle malattie , e il Organizzazione mondiale della Sanità per rimanere il più informato possibile.