Come ho convinto mio figlio a tenere il pene nei pantaloni

Papà Prospettiva
Schermata 21/01/2016 alle 10.41.13 AM

Quando consideri ogni possibile argomento di conversazione, dove classificheresti i peni in termini di desiderabilità?

non intendo: Quanto desideri i peni? Bontà. Ci siamo appena conosciuti.

le migliori linee di pickup da usare sui ragazzi

Intendo: Come argomento, quanto sei interessato a discutere di privati ​​maschili?



Interesse molto basso, giusto? Anche a me! È divertente ed esilarante su Internet. Ma si scopre che è molto meno divertente nelle conversazioni della vita reale con insegnanti di scuola femminile e amministratori che si comportano come se la tua bambina dell'asilo fosse una delle migliori candidate per il loro programma Future Sex Offenders of America (che probabilmente non esiste nemmeno), mentre ti giudicano in silenzio con un Ha imparato questo da te, non è vero? guarda i loro volti.

Lebowiski

GIPHY

Sono un solido conversatore. Il 10 percento migliore, probabilmente. Sono interessato, ragionevolmente informato e mi piace discutere di ogni genere di cose. Sono come un povero uomo rinascimentale, o un povero uomo rinascimentale, o solo un povero ragazzo a cui piacciono un sacco di cose. Che cosa mai.

Non elencherò i miei interessi perché li ho appena fatti e li ho cancellati perché era noioso da leggere. Per favore, credimi dato che stai leggendo questo su Internet. L'intero punto dell'esercizio era stabilire che i peni erano vistosamente assenti dall'elenco.

Come altro esempio, io odiare discutendo di Pokémon con mio figlio. Non ho idea di cosa significhi quella merda sui suoi 74 milioni di carte collezionabili, e ogni volta che devo guardarlo in TV, voglio segretamente che il potere si spenga o muoia per un'enorme coronaria.

Tutto ciò suona più divertente che discutere di peni.

Il discorso era inevitabile. Fa parte dell'educazione dei ragazzi. Ma come genitore, non sei mai abbastanza pronto per questo.

Così un giorno l'ha tirato fuori nel bagno a scuola mentre scherzava con gli amici proprio mentre un'insegnante metteva la testa dentro per controllare il gruppo di bambini dell'asilo, e per la prima volta nella mia vita, ho avuto un secondo pene con cui fare i conti. . Gonfia.

Tutti sono andati fuori di testa. La sua insegnante. Il suo preside. La sua signora dell'asilo. Anche sua madre, e lei è piuttosto tranquilla per la maggior parte del tempo.

C'è stata una speciale conferenza genitore-insegnante tra l'insegnante di mio figlio e la madre per parlare delle aspettative comportamentali. Lo prendo sul serio nella misura in cui voglio che mio figlio segua le indicazioni a scuola, ascolti i suoi insegnanti, sia rispettoso degli altri e si dia le migliori possibilità di successo scolastico.

Non mostrare il proprio pene ad altre persone è una scelta comportamentale solida e di base che, integrata con altre buone decisioni, può portare a una vita libera dal carcere e anche dalle malattie veneree.

Ma è totalmente figlio di suo padre. Quindi scherzare in bagno con gli amici ha perfettamente senso. Tendo a non coinvolgere i peni, ma onestamente? Chissà cosa facevo quando avevo 5 anni. Avrebbe potuto essere super-pene. Davvero non ricordo.

GIPHY

GIPHY

In tutta serietà, ho avuto un paio di colloqui con mio figlio all'ora del bagno su ciò che è e non è accettabile per quanto riguarda i suoi privati, ma l'incidente scolastico suggerisce che quei discorsi sono caduti nel vuoto.

Sono stato costretto a riprovare.

Questo è quello che sembrava.

Il discorso del pene

IO: Sai cos'è un pene?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Come chiamate i vostri privati?
bambino di 5 anni: Privato.

IO: Come lo chiami altro?
bambino di 5 anni: La mia sbirciatina.

IO: Si. La mamma lo chiamava sempre così. Sapete come vi chiediamo di chiamare peti peti?
bambino di 5 anni: Sì.


IO: Questo perché Toot è una parola più carina. È la stessa cosa con il pene. La vera parola per sbirciare è pene. Gli adulti ti chiedono solo di chiamarlo con altri nomi perché la parola pene ci mette a disagio. Puoi dire pene?
bambino di 5 anni: Pee-nis.

IO: Buon lavoro. Ricordi di esserti messo nei guai a scuola questa settimana?
bambino di 5 anni: Sì.

IO: Quello che è successo?
bambino di 5 anni: Non ho seguito le indicazioni.

IO: Giusto. Cosa hai fatto per metterti nei guai?
bambino di 5 anni: Non lo so.

IO: Si. La mamma era davvero sconvolta. Ascolta, non sei nei guai. Ma quando accadono cose brutte, hai per parlare con la mamma e papà a riguardo. Ora dimmi perché ti sei messo nei guai, per favore.
bambino di 5 anni: Ho fatto cose non pubbliche. In pubblico.

IO: Hai appena detto non pubblico?
bambino di 5 anni: Si.

IO: Immagino che abbia senso. Che cosa non pubblica hai fatto?
bambino di 5 anni: Ho mostrato i miei privati.

IO: Perché?
bambino di 5 anni: Perché tutti stavano scherzando.

IO: Gli altri ragazzi stavano mostrando i loro privati?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Solo tu, allora. Grande. Quando hai mostrato ad altri bambini il tuo pene, ballavi e cantavi?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Buona. Amico, ho bisogno che tu mi dica quando va bene togliere il tuo pene dai pantaloni.
bambino di 5 anni: Non lo so.

IO: Puoi capirlo. Sei intelligente. Quando va bene essere nudi? Lo fai ogni giorno.
bambino di 5 anni: Quando vado al vasino.

IO: Sì! Quando fai il vasino. Molto buona. Quando altro va bene togliere il pene dai pantaloni?
bambino di 5 anni: Quando faccio il bagno.

IO: Sì! Eccellente. Quando stai facendo il bagno. C'è un'altra volta in cui va bene essere nudi. Sai quando è?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Questo è difficile.
bambino di 5 anni: Lo dici tu, papà.

IO: Quando ti cambi i vestiti.
bambino di 5 anni: Va bene.

IO: Qual è il nome da ragazzone per la tua sbirciatina?
bambino di 5 anni: Pene.

IO: Quando va bene estrarre il pene?
bambino di 5 anni: Fare il vasino, fare il bagno e vestirsi.

IO: Buon lavoro, amico. Esatto. Sai perché non va bene mostrare il tuo pene alle persone?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Immagino che sia buono. È perché è davvero privato. I nostri peni sono solo per noi. Non sono per altre persone. (non ero pronto per avere quella parlare.) Sai cosa succederebbe a papà se uscisse proprio ora e mostrasse il suo pene a un gruppo di persone?
bambino di 5 anni: Non.

IO: andrei in galera. È davvero, davvero brutto, amico. Vuoi andare in prigione?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Che tipo di persone vanno in prigione?
bambino di 5 anni: Poliziotti.

IO: A volte. Ci lavorano. Ma intendo i cattivi. Che tipo di persone devono andare a vivere in prigione?
bambino di 5 anni: Ladri.

IO: Sì. A volte rapinatori. Conosci altri modi per andare in prigione?
bambino di 5 anni: Non.

IO: Buona. A chi va bene mostrare il tuo pene?
bambino di 5 anni: Solo io. Sai perché le orecchie sono speciali?

IO: Perché?
bambino di 5 anni: Quindi puoi ascoltare le cose. Ecco perché sono attaccati. Anche tu hai orecchie, papà.

IO: Sì. Sì, certamente. E se un bambino a scuola ti chiedesse di mostrargli il tuo pene?
bambino di 5 anni: Non farlo.

IO: E se un adulto te lo chiede? Uno sconosciuto?
bambino di 5 anni: Non farlo.

IO: Molto buona. E se il tuo insegnante te lo chiede?
bambino di 5 anni: Non farlo.

IO: Esattamente. E se qualcuno cerca di mostrarti il ​​suo pene?
bambino di 5 anni: Dirò loro di nasconderlo. Dirò no, no, no, no! O forse ringhierò.

IO: ringhierai? Come suonerà?
5 anni: * ringhia*

IO: Whoa. Spaventoso.
bambino di 5 anni: Questo è un tirannosauro rex. Questo è quello che farò.

IO: Freddo. Quando va bene estrarre il pene?
bambino di 5 anni: Andare al vasino. Fare un bagno. Vestirsi.

IO: Sono orgoglioso di te, ragazzo. Mostrerai più a qualcuno il tuo pene?
bambino di 5 anni: Non lo tirerò mai più fuori. Non lo farò mai più, papà. Lo prometto.

Così il gioco è fatto. Mio figlio (si spera) non tirerà mai più il suo pene davanti a nessuno.

Sarà strano e sessualmente represso, possiederà troppi gatti e non avrò mai nipoti.

Ma almeno non dovrò più parlare di peni.

Famiglia moderna

GIPHY

quanto duramente ti ha colpito l'invecchiamento meme

Questo post è apparso originariamente su medio .