Ho smesso di scusarmi per i capricci del mio bambino di 2 anni - e dovresti farlo anche tu

Genitorialità
  Un bambino di 2 anni fa i capricci e tende la mano verso qualcuno. Mamma spaventosa e Miscela immagini - Fotografia stretch/Getty

IL ' terribili due 'La tappa, fino ad oggi, era un territorio sconosciuto per me, dato che il mio figlio più grande l'ha saltata completamente e ne abbiamo attraversata solo una piccola parte' tre-nager ” atteggiamento e fase sfacciata. Ma quando mio figlio ha compiuto due anni, tutto è cambiato. Intendo tutto.

Il mio piccolo bambino non andava più in giro e non era più timido. Il mio bambino di due anni ora si arrampicava, correva, saltava, strillava (molto forte, posso aggiungere) e diceva NO a tutto. Ora stavo affrontando un cucciolo di alligatore mentre cambiavo i pannolini e negoziavo con un bambino di due anni per quello che sembrava essere tutto. E così è iniziato: le terribili due fasi di cui avevo letto e temuto si erano presentate con forza.

Ho fatto rapidamente le mie ricerche: 'È una cosa che ha due nager', 'È normale che il mio bambino di due anni si comporti felice un secondo e poi arrabbiato il secondo dopo', 'Come faccio a calmare un bambino di due anni arrabbiato, ' 'Devo semplicemente arrendermi' e infine 'Aiuto!' Se potessi mostrarti la mia cronologia delle ricerche di Google durante questa transizione, ti servirebbero un paio d'ore per leggerla. Ma dopo tutta questa ricerca esaustiva, sono giunto a una conclusione: dovevo smettere di scusarmi per l’energia e i capricci di mio figlio di due anni, ed ecco perché.

Apparentemente l'alta energia, il comportamento di sfida, la frustrazione e l'intensità degli scoppi d'ira erano tutti comportamenti molto normali per i bambini di due anni. In questo periodo della loro vita, per quanto ci chiediamo cosa stiamo facendo di sbagliato come genitori e perché i nostri figli non ci ascoltano, ciò non ha nulla a che fare con noi e con i nostri stili genitoriali.

yaoinlove/Getty

I bambini stanno sviluppando moltissimo durante questo periodo e stanno imparando le capacità di ascolto, ma ci vorrà del tempo prima che il loro cervello possa farlo farlo fisicamente . Con questa ricerca in mano e alcuni suggerimenti su come aiutare mio figlio ad affrontare la situazione , Mi sentivo più fiducioso nel trattenermi dallo scusarmi ogni volta che mio figlio strillava casualmente nel mezzo del negozio di alimentari o faceva i capricci nei corridoi Target. Per quanto mi sentissi in imbarazzo e avessi voglia di piangere, sapevo che il mio bambino di due anni era semplicemente... essendo un bambino di due anni.

Come genitori, siamo sempre pronti a scusarci per ciò che fanno i nostri figli e a volte incolpiamo noi stessi per come potrebbero comportarsi. Lo so. È così facile sentirsi giudicata o sentirsi una cattiva mamma. Ma in realtà, questi piccoli sono semplicemente bambini normali, fanno normali cose legate allo sviluppo, e chiunque abbia mai avuto un bambino di due anni può capirlo.

Non giustifico il comportamento scorretto, perché sono in gioco tanti altri fattori, come la loro età. Ma a due anni, non credo che mio figlio voglia rovinarmi la vita e farmi arrabbiare non ascoltando.

Questi primi anni sono le prime lezioni dei nostri figli su come reagire alla vita. Mio figlio è ancora solo un bambino, senza alcun controllo fisico sulle sue emozioni - e il modo in cui gestisce quei grandi sentimenti a volte è fuori dal mio controllo. È così stimolante per me vedere commenti sui siti per genitori che dicono 'beh, hai fallito come madre perché tuo figlio di un anno dovrebbe sapere meglio che farlo'. Rimango sconcertato ogni volta che la società pensa che i bambini dovrebbero sapere come smettere di piangere, fare i capricci e imparare a dormire a comando. Se essere genitori fosse così facile, non ci lamenteremmo tutti di quanto sia difficile.

La prossima volta che vedi un genitore alle prese con un bambino di due anni che fa i capricci, strilla o non ascolta, non giudicare; supportali semplicemente con un sorriso o anche con un 'Stai facendo un ottimo lavoro'. Perché sai cosa? Il comportamento del bambino non dice nulla sulla sua genitorialità.

Smettiamola di scusarci per i nostri figli che si comportano in modo appropriato per la loro età. Non possiamo aspettarci che i nostri figli si comportino bene e controllino le proprie emozioni quando – siamo sinceri – molti adulti non riescono nemmeno a farlo. Mettiamo così tanta pressione su bambini e genitori, il che rende solo molto più difficile essere bambini e genitori. Smettiamo di scusarci per il comportamento dei nostri figli piccoli e sosteniamoci invece a vicenda.

Condividi Con I Tuoi Amici: