celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

La sede del party della notte delle elezioni di Hillary Clinton ci fa tutti tifare

Altro
javits_ceiling

javitscenter / Instagram

La campagna di Hillary Clinton ha annunciato il luogo della sua festa notturna delle elezioni e il simbolismo ci fa annuire con la testa in segno di solidarietà da donna cattiva. Negli inviti inviati a Capitol Hill mercoledì, è stato annunciato che Hillary, la sua famiglia e i suoi sostenitori trascorreranno la notte in cui presumibilmente diventerà il 45esimo presidente degli Stati Uniti, aspetta... un vero soffitto di vetro.

Sebbene i dettagli dell'evento non siano stati rivelati, è chiaro che ospiterà la sua festa per la vittoria al Jacob Javits Convention Center di Manhattan. Il centro congressi, costruito nel 1986, è realizzato quasi interamente in vetro e non potrebbe essere un luogo più perfetto per celebrare la vittoria della donna che sta per infrangere l'ultimo soffitto di vetro: diventare la prima donna presidente degli Stati Uniti. Signora Presidente! Ha un bel suono, eh?



Batti il ​​cinque alla sua squadra per aver ideato la più grande operazione fotografica di sempre.

Per aggiungere la beffa a un danno già glorioso: durante la fase di pianificazione per il centro congressi, Donald Trump ha tentato di intervenire e prestare il suo nome al progetto, offrendo di consentire alla città di usare il suo nome sull'edificio per soli $ 833.000. La città di New York lo rifiutò, scegliendo invece di intitolare la struttura a un senatore degli Stati Uniti scomparso quell'anno.

grandi linee di raccolta per la ragazza

LOL per sempre, Donald. Ma bel tentativo.

Nel 2008, quando Hillary perse le primarie democratiche contro Barack Obama, disse: Anche se questa volta non siamo riusciti a frantumare quel soffitto di vetro più alto e più duro, grazie a te, ha circa 18 milioni di crepe e la luce risplende come mai prima d'ora. Ha continuato dicendo che era piena di speranza che il suo percorso verso la Casa Bianca sarebbe stato più facile la prossima volta. Ricordo di aver guardato quel discorso e di aver pensato che speravo ci sarebbe stata una prossima volta, che si sarebbe davvero candidata di nuovo in modo che forse io e mia figlia potessimo vedere una donna essere eletta alla più alta carica del paese.

Non sapevamo che la sua prossima candidatura alla presidenza l'avrebbe messa di fronte a uno sbruffone razzista e misogino. Non credo che nessuno di noi l'abbia visto arrivare, vero?

È già abbastanza grave che ci sia voluto così tanto tempo per eleggere un presidente donna, ma Donald Trump e i suoi modi sciovinisti e predatori sessuali hanno reso questa campagna particolarmente amara per milioni di donne. Abbiamo osservato negli ultimi 18 mesi come ha continuamente degradato le donne e ha mentito sui suoi comportamenti e sulle sue politiche politiche. Per non parlare di essere stato ripreso mentre ammetteva di aver subito violenza sessuale. Per molti di noi, la vittoria di Hillary è molto più di una donna che diventa presidente: si tratta di resistere a un uomo che ha trattato le donne di merda per tutta la vita. La vittoria di Hillary sarà un gigantesco FUCK YOU alla misoginia, ai doppi standard e alla disuguaglianza di genere.

quando non hai visto il tuo migliore amico

Ed è per questo che questo locale con soffitto in vetro non potrebbe essere più perfetto. La notte delle elezioni, circondata dai suoi sostenitori e guardata da milioni di persone in live streaming, Hillary farà letteralmente e figurativamente ciò che è stato fatto per più di 200 anni: irromperà attraverso quel soffitto che molti di noi hanno aspettavo di vedere fatto a pezzi. Diventerà la nostra prima donna POTUS, e le donne di tutto il paese si crogioleranno sotto la pioggia dei frammenti di vetro scintillanti che cadono intorno a noi. La vittoria di Hillary insegnerà alle nostre figlie che possono davvero fare qualsiasi cosa si prefiggano, che quando diciamo, un giorno puoi essere presidente, è in realtà una dichiarazione vera, un sogno tangibile.

Nei partiti per la vittoria politica, è tradizione inondare il candidato di palloncini quando il candidato dichiara vittoria. Persino Bill Clinton si è divertito a giocare con i palloncini che galleggiavano sul DNC a cui ha partecipato dopo la fine della convention.

Ma indovina un po? Non c'è bisogno di palloncini quest'anno, ragazzi.

Hillary ha la doccia celebrativa di coriandoli di diamanti coperta l'8 novembre.

(ebook_gratuito)