Ehi, genitori di bambini piccoli: diventa più facile

Per I Più Piccoli
Essere genitori di voi figli è estenuante, ma diventa più facile

ballero / iStock



C'era una volta, un virus allo stomaco ha travolto la mia casa come la peste nera attraverso 14thdell'Europa del secolo scorso, abbattendo tutti nel suo raccapricciante percorso. I miei due più grandi, che avevano 8 anni e meno, stavano appena iniziando a riprendersi quando - nel bel mezzo della notte, ovviamente - il mio bambino di 3 anni corse in bagno. Solo perché non era ancora abbastanza grande per riconoscere i sentimenti universali di Sto per vomitare, ha vomitato dalla sua camera da letto, lasciando una scia sul tappeto.

linee di raccolta sporche per esca

La sua commozione svegliò il bambino, che iniziò a piangere. Mio marito lavorava di notte, quindi non c'era nessuno a cui chiedere aiuto. Ho afferrato il bambino e l'ho tenuto in braccio mentre andavo a badare al mio bambino (ancora lanciato). Quando sono arrivata in bagno, ho scoperto che non solo vomitava, ma faceva anche la cacca, allo stesso tempo. Liquido dritto. Su tutto il pigiama, sul tappetino da bagno, sul pavimento.





Rimasi lì con gli occhi spalancati, tenendo in braccio un neonato che ora urlava, guardando il mio bambino che sporcava se stesso e l'intero bagno come quella scena di L'esorcista , con ogni fibra del mio essere che urla, che cazzo?! Poi?

Ho sentito una calda cascata di vomito inzupparmi la schiena. Anche il bambino adesso era malato.

bisognoso . Santo cielo su un cracker, i bambini sono bisognosi quando sono piccoli, anche quando non sono infestati da un atroce insetto intestinale. Richiedono la tua attenzione a tutte le ore, indipendentemente dal fatto che tu stia cercando di dormire o mangiare o fare il bagno o fare una discarica. Qualcuno è sempre, sempre richiedendo qualcosa da parte tua: un pasto, un cambio di pannolino, confortare, coccolare, nutrire, allattare, fare il bagno, pulire, allacciare, legare, spezzare, fare da autista. Sei così impegnato a soddisfare il flusso costante di bisogni di tutti gli altri che non puoi nemmeno occuparti dei tuoi. Non sei nemmeno sicuro al 100% di ciò di cui hanno bisogno siamo più.

Essere genitori di neonati e bambini piccoli è un viaggio lungo ed estenuante, una fatica in salita che fatica sotto il peso schiacciante di cercare di farlo bene. Alcuni giorni il senso del dovere può essere sconfitto. Sembra infinito e difficilmente puoi aspettare un momento in cui i tuoi figli saranno in grado di prendersi cura di se stessi. La gente continua ad assicurarti che il momento arriverà - e in fretta - ma sei così immerso nelle trincee (ed esausto) che puoi solo immaginarlo confusamente, come il modo in cui ti immaginavi diventare una celebrità super famosa quando eri un bambino : fantastico su cui fantasticare, qualcosa in cui sperare, ma venato di una dose che fa riflettere sul fatto che non accadrà mai.

Ma poi un giorno, il tuo bambino usa il vasino senza che tu lo metta lì. Si tirano su i pantaloni da soli e le loro dita grassocce sono improvvisamente coordinate abbastanza da allacciarli. Cominciano a tirare fuori i loro snack dal frigo, buttano gli involucri nel cestino, mettono i piatti nel lavandino, fanno piccoli passi lontano dalla prima infanzia.

Inizi a notare che gli arti diventano più lunghi e snelli, le parole che diventano più chiare, il vocabolario che diventa più grande. E ti fermi, come le montagne russe che raggiungono il culmine, rendendosi conto che il tuo bambino sta iniziando ad aver bisogno di te sempre meno. Poi le montagne russe si abbassano e le cose accadono in modo confuso. Acquisiscono nuove competenze, diventando piccole persone indipendenti. Cominciano a fare le cose per se stessi - pulirsi il culo, per cominciare - e lo è eccezionale.

perché Belle avrebbe dovuto sposare Gaston?


Il mio più giovane ha appena compiuto 4 anni e può vestirsi da solo. OK, quindi forse è una maglietta a righe e pantaloncini a quadri (al contrario), ma l'ha fatto da solo. Le sue scarpe possono essere sui piedi sbagliati, ma le ha messe lì lui stesso. Sta lavorando per lavarsi i denti senza assistenza e può versarsi una ciotola di cereali, anche se ha bisogno di un po' di assistenza con il latte. Non fraintendetemi - non è che i ragazzi più grandi non presentino nuove sfide - ma non sono il tipo costantemente esigente e la sensazione di liberazione è profonda e meravigliosa. A volte posso davvero fare una doccia ininterrotta ora.

Lentamente ma inesorabilmente, le mie montagne russe stanno entrando nella stazione e posso respirare di nuovo. E così farai tu. Lo prometto.