Ecco perché dovresti lasciare che tuo figlio si annoi quest'estate

Anni Elementari

CherylCasey/Getty Images



In questi giorni, nel nostro mondo sovra programmato, in stile elicottero e genitore tigre, l'idea di un bambino che si annoia fa impazzire tutti. La maggior parte dei bambini non ha idea di cosa fare con se stessi senza un'attività programmata e i genitori iniziano a sentire che non stanno facendo abbastanza per stimolare o intrattenere i loro figli se non è previsto nulla.

Quindi, con la fine della scuola (o già in alcuni posti), molti genitori si stanno comprensibilmente affannando per assicurarsi che gli infiniti giorni aperti dell'estate non siano pieni delle lamentele dei loro figli di I'M BOOO-OOR-ED! ancora e ancora e al di sopra di ancora.





Ascolta: non c'è vergogna nell'iscrivere i tuoi figli al campo o ad altre attività, se te lo puoi permettere. Possono essere esperienze fantastiche per i bambini e la maggior parte dei genitori che lavorano ha bisogno di un qualche tipo di assistenza all'infanzia durante l'estate.

Eppure, c'è qualcosa da dire per far vivere ai tuoi figli un po' di vita fuori programma durante l'estate, anche un po' di pura e semplice noia. Il fatto è che durante l'anno scolastico la maggior parte dei nostri ragazzi è programmata al massimo. Tra scuola, compiti e attività extrascolastiche, i nostri ragazzi hanno poco spazio per respirare, figuriamoci per annoiarsi.

come indurre un movimento intestinale rapidamente

Dare ai tuoi figli alcuni giorni o settimane di vita non strutturata quando possibile è una cosa bellissima. E non è solo per divertirsi e rilassarsi, anche se queste cose sono fantastiche e necessarie. Consentire ai tuoi figli di annoiarsi è davvero un bene per loro e li aiuterà a diventare adulti più completi e autosufficienti.

E non sono solo io a dirlo: anche gli esperti di genitorialità sono d'accordo.

Il tuo ruolo di genitore è quello di preparare i bambini a prendere il loro posto nella società, racconta Lyn Fry, psicologa infantile di Londra. Quarzo . Essere adulti significa occuparsi e riempire il tempo libero in modo da renderti felice. Se i genitori passano tutto il loro tempo a riempire il tempo libero del loro bambino, allora il bambino non imparerà mai a farlo da solo.

BINGO. Non è che saremo sempre a disposizione di nostro figlio e chiameremo per assicurarci che siano intrattenuti per il resto della loro vita. Imparare a stare nei momenti tranquilli e noiosi della vita è un'abilità che tutti i bambini devono imparare prima o poi. E i periodi non strutturati come le vacanze estive o le vacanze scolastiche sono opportunità perfette per consentire ai tuoi figli di affinare questa abilità.



Ma non si tratta solo di imparare a passare il tempo o di riempirlo di distrazioni. È in quei momenti aperti e non programmati che i tuoi figli possono esplorare quali sono le loro passioni, al di fuori della scuola o delle attività programmate. È un momento per loro di usare la loro immaginazione, esplorare i loro interessi, imparare cose nuove.

E possono davvero farlo solo quando dai loro il tempo e lo spazio per cercare dentro loro stessi per chi sono, cosa gli piace e cosa vogliono esplorare.

Dr. Vanessa Lapointe, psicologa infantile e autrice di Disciplina senza danni: come far comportare i tuoi figli senza incasinarli , lo riassume perfettamente in un articolo per cui ha scritto HuffPost .

il modo più semplice per insegnare a un bambino ad allacciarsi le scarpe

I bambini hanno bisogno di sedersi nella loro stessa noia affinché il mondo diventi abbastanza tranquillo da poter sentire se stessi, afferma il dott. Lapointe. È solo quando siamo circondati dal nulla che qualcosa si anima all'interno.

Ora, so che tutto questo è più facile a dirsi che a farsi. In quei giorni non programmati di quest'estate in cui i miei figli non fanno altro che lamentarsi di essere annoiati, sono sicuro che mi strapperò i capelli desiderando di averli programmati per una settimana in più di campo.

Ma ho imparato ultimamente che tutti i lamenti e le lamentele dei miei figli sono in realtà ok, e a volte un passo necessario, ma doloroso che devono superare. E anche che devo fare un passo indietro e lasciare che accada, per quanto disordinato (e rumoroso) sia.

Certo, non fa male avere un piano di riserva. Fry ti consiglia di sederti con i tuoi figli all'inizio dell'estate e di fare un elenco di tutte le cose che vogliono fare durante la pausa. Attività semplici come andare in bicicletta, correre attraverso gli irrigatori, ecc. O attività più elaborate, come cuocere al forno, allestire un chiosco di limonata o fare la melma (puoi sempre eliminare di nascosto le cose dalla lista se sono fastidiose come fare la melma! ).

Quindi, durante quei momenti durante l'estate in cui i tuoi figli sono completamente fuori di testa per quanto sono annoiati, puoi dire loro di andare a prendere il loro foglietto delle attività estive ... e risolvere il problema. Inoltre, la cosa bella è che queste idee sono nate in realtà dai tuoi figli, non tu , quindi si concentra sui propri interessi e passioni.

È compito loro dire: 'Questo è quello che mi piacerebbe fare', dice Fry Quarzo , aggiungendo, Non c'è problema ad annoiarsi. Non è un peccato, vero? Penso che i bambini debbano imparare ad annoiarsi per motivarsi a fare le cose. Annoiarsi è un modo per rendere i bambini autosufficienti.

amen per questo . I nostri figli potrebbero non fare molti compiti quest'estate, ma ci sono molte lezioni di vita a loro disposizione. E lasciarli annoiare - e capire come passare attraverso questo verso l'indipendenza, l'autosufficienza e, in definitiva, la creatività e l'autoriflessione - è probabilmente la lezione più grande di tutte.