Tirare fuori il tuo matrimonio da un solco richiede un duro lavoro

Relazioni
Far uscire il tuo matrimonio da un solco richiede un

Amanda Iannella

Matrimonio non è un sostantivo; è un verbo. Non è qualcosa che ottieni. È qualcosa che fai. È il modo in cui ami il tuo partner ogni giorno. –Barbara de Angelis

Abbiamo appena trascorso un weekend senza bambini come coppia. Siamo andati a un concerto, ci siamo goduti ottimi pasti, abbiamo passeggiato per le strade parlando per ore e siamo stati in un hotel sciccoso e alla moda. È stato perfetto. Poi tre giorni dopo, ho guardato mio marito con il panico negli occhi e ho sbottato, penso che ci stiamo allontanando! Ha annuito e ha risposto, lo so. Ho notato il solco.

ameda mya vs spettri

Uno dei pericoli di gestire un'impresa e passare molto tempo con il coniuge è che è facile cadere in un solco. La deriva può arrivare lentamente, come la marea che si allontana silenziosamente dalla riva. Può diventare così normale stare insieme che smettiamo di dedicare del tempo di qualità alla nostra relazione. Non dobbiamo fare di tutto per pianificare il tempo insieme; ci vediamo sempre. Ma non stiamo sempre usando quel tempo per prestare davvero attenzione e ascolta l'un l'altro. Spesso, svolgiamo commissioni o svolgiamo compiti manageriali per il nostro affiliato CrossFit e siamo insieme per svolgere un compito, non per trascorrere del tempo di qualità sul nostro matrimonio.

Quando sento che stiamo entrando in uno di questi solchi, suono tutti gli allarmi. Verbalizzo i miei sentimenti quando sento la distanza che si forma tra di noi in modo che possiamo affrontarla immediatamente. Mio marito tende a pensare che io sia un po' drammatica, ma di certo non mi siederò a guardare la deriva accadere! Chi nel mondo vuole vivere in una casa con due persone che si muovono attraverso la vita, senza mai vedersi o ascoltarsi?

È possibile essere completamente produttivi, gestire la nostra famiglia, cucinare pasti sani, mantenere uno stile di vita attivo, crescere i nostri figli e continuare la nostra carriera mentre siamo in un solco, e questo è ciò che mi spaventa di più. Può semplicemente succedere. La deriva arriva, e ci stiamo solo muovendo attraverso i movimenti, attraversando la vita con il pilota automatico senza sentire. Quindi sì, chiamami drammatico, ma faccio una scena enorme quando sento che si sta formando una distanza.

A volte, abbiamo bisogno di stabilire confini più chiari con il lavoro o la tecnologia. Forse possiamo avere una sessione di pianificazione e definire i nostri obiettivi per il business, ma poi possiamo mettere i bambini a letto presto e cenare e vedere un film indipendente senza parlare di lavoro o telefoni cellulari.

olio per il viso per la rosacea

A volte abbiamo bisogno del nostro spazio nella nostra casa. I nostri bambini devono bussare prima di entrare nella nostra camera da letto. Abbiamo deciso che era importante avere uno spazio nella nostra casa che potesse essere nostro: una stanza tutta per noi. Altre volte abbiamo bisogno di ridere e giocare. Non molto tempo fa, abbiamo deciso che dovevamo sentirci più vicini, quindi siamo usciti e abbiamo saltato insieme sul trampolino per 30 minuti. Abbiamo riso fino a farci dolere la pancia. Un pasto tranquillo insieme, una chiacchierata senza tecnologia davanti a una tazza di caffè, una passeggiata serale o anche un allenamento sono tutti modi semplici in cui possiamo fermarci ed essere proattivi in ​​un momento di stantio.

Proprio come lavoro per reindirizzare i miei pensieri in così tante aree della mia vita, devo anche incanalare la mia energia e le mie emozioni quando ho stabilito del tempo con il mio coniuge. Creare confini è diventato sempre più importante. Sia io che mio marito dobbiamo essere visti come individui con interessi e opinioni sul mondo che ci circonda, non solo partner commerciali. Dopotutto, siamo esseri umani, non umani cose da fare .

È un tremendo atto di bilanciamento che richiede un'azione intenzionale. Non credo che i matrimoni di successo accadano per caso. Implicano lavoro costante, messa a punto e attenzione. Dobbiamo evitare a tutti i costi il ​​pilota automatico e cogliere l'attimo per essere presenti in coppia.

lettino per dormire

Dopo che ho suonato l'allarme, io e mio marito abbiamo portato i bambini in piscina e ci siamo seduti per due ore a parlarne. Cosa stava succedendo nello spazio tra di noi? Abbiamo discusso delle possibili cause e dei piani di miglioramento. Non ero a conoscenza di alcuni dei miei comportamenti e nemmeno lui. Abbiamo ascoltato e davvero sentito l'un l'altro. Quei momenti di comunicazione aperta potrebbero essere ciò per cui sono più grato nel nostro matrimonio. Dopo 15 anni insieme, non siamo così arroganti da credere che le derive non accadano ai migliori di noi. Se gestiamo un'azienda di successo e alleviamo bambini felici ma perdiamo la nostra relazione - le fondamenta su cui costruiamo i nostri sogni - allora avremo mancato completamente il punto.

È nostro dovere verso noi stessi tenere il dito sul polso del nostro matrimonio e tenere a bada i solchi.

Condividi Con I Tuoi Amici: