Gabrielle Union detesta il termine 'genitore adottivo' e non lo usa

Genitorialità Single E Step
Veuve Clicquot Polo Classic

Frazer Harrison/Getty

Sono una donna divorziata che ha tre figli. Il mio ex marito ha una seria ragazza convivente e anche io ho una relazione impegnata. Sono sicuro che arriverà presto il momento in cui la mia ex si sposerà di nuovo. Mentre ai miei figli piace molto la sua ragazza e si sentono a proprio agio con lei, c'è una cosa con cui non si sentono a proprio agio: il termine matrigna.

Mia figlia me lo ha detto un giorno dopo che stavamo avendo un cuore a cuore. La ragazza di mio marito era arrabbiata con lei perché non voleva condividere una stanza con sua figlia. La loro casa ha abbastanza spazio per le ragazze per avere le loro stanze, tuttavia, la figlia della sua ragazza è più giovane della mia di qualche anno, la ammira davvero e non gli piace dormire da sola.



film relativi a cinquanta sfumature di grigio

Mia figlia è un'adolescente e vuole il suo spazio. Quando ha detto che non voleva condividere le stanze, la ragazza della mia ex l'ha presa molto sul personale e si è arrabbiata con lei.

Stavo parlando con lei quando ha detto: Non è mia madre. Anche se lei e papà si sposano, non sarà mia madre.

Questa è una battaglia che non ho intenzione di combattere. Sono d'accordo con mia figlia. Crescendo ho avuto genitori acquisiti e i miei genitori ci hanno imposto molto quel termine. Volevano così tanto che i loro nuovi coniugi fossero accettati in famiglia da essere spinti in gola. Le cose sarebbero andate meglio se avessimo avuto lo spazio e il tempo per capire cosa e chi erano queste persone per noi nel nostro tempo.

Inoltre, per me, è solo un titolo e nient'altro.

Anche se voglio che i miei figli siano rispettosi e capiscano che i loro genitori sono innamorati delle altre persone, non hanno bisogno di pensare a loro come ai loro genitori. Hanno già due genitori che li amano e si prendono cura di loro. Non c'è un secondo posto in quel lavoro e nessuno cambierà mai idea.

E per quanto riguarda i figli del mio ragazzo, mi sento lo stesso. Non sostituirò mai la loro madre, né cercherò di essere un altro genitore per loro.

Anche se andiamo a vivere insieme e viviamo tutti sotto lo stesso tetto, non mi sono guadagnato il titolo di genitore per loro. Posso essere un mentore. Posso supportarli ed essere lì per loro. Possono venire da me con qualsiasi cosa. Ma non sono un genitore per loro, e non lo sarò mai.

Gabrielle Union usa il termine adulto aggiuntivo nella loro vita e lo adoro.

La Union era nel podcast di Glennon Doyle, We Can Do Hard Things, e ha spiegato che pensava che il termine genitore acquisito fosse fastidioso.

Gabrielle Union è sposata con Dwyane Wade, che ha tre figli da una precedente relazione. Wade ha la piena custodia dei bambini e Union ha detto, volevo assicurarmi di essere coerente nelle loro vite. Qualunque sia la personalità che stavo provando quel giorno, o chiunque fossi, avevo solo bisogno di essere coerente in modo che potessero abituarsi a me. Hanno già attraversato così tanti sconvolgimenti, allontanando stati, non conoscendo nessuno, avendo divorziato. Sapevo che dovevo essere coerente. Semplicemente non sapevo quale fosse il mio ruolo.

Questa è un'affermazione così cruda e vera. I bambini subiscono molti cambiamenti quando i loro genitori divorziano o si lasciano. Non c'è bisogno di intervenire e dire: Ehi, sarò un altro genitore per te. Non è giusto.

Union ha aggiunto degli ottimi consigli, dicendo , Quello che ho capito molto rapidamente è che non lo farai mai, mai, non mi interessa se l'altro genitore è morto, non sarai mai in grado di sostituire l'altro genitore. Non cercare di sostituire l'altro genitore. Non è il tuo lavoro. Il tuo compito è essere coerente. Se sei un disciplinare nella tua stessa vita, continua ad esserlo. Sii coerente in modo che sappiano chi sei... e i bambini si adattino.

Aggiungerò anche qualcosa con cui so che non tutti si sentiranno: ho già dei figli miei che mi tengono occupato. È il mio lavoro principale essere genitori di loro nel miglior modo possibile e co-genitore con loro padre. Non abbiamo bisogno di altri due adulti gettati nel mix, che cercano di affermare le loro opinioni genitoriali. È solo complicato. Non ho l'energia per cercare di essere un genitore per altri bambini. Non è un lavoro che voglio.

Il mio ragazzo e la ragazza del mio ex hanno modi diversi di fare da genitore ai propri figli e diamo loro lo spazio per farlo. È per il meglio, credimi.

perché mio marito mi infastidisce così tanto?

Questo non significa che non parliamo di cose, non otteniamo le opinioni del nostro partner o non cerchiamo loro supporto quando stiamo lottando come genitori.

Ci sono state volte in cui ho avuto bisogno dell'aiuto della ragazza del mio ex marito e l'ho chiesto. È stata più che felice di darlo sapendo che non è il genitore, ma un'altra persona che è lì per sostenere i miei figli perché ama il loro padre e li ama.

Non tutto nella vita ha bisogno di un titolo. Rabbrividisco al termine genitore acquisito nello stesso modo in cui non sono mai stato in grado di chiamare i miei suoceri 'mamma o papà'. Ho visto i miei genitori farlo quando si erano sposati, e mi ha sempre messo a disagio e non mi sentivo bene.

Quindi, se sei sposato con qualcuno con figli e non abbracci il termine genitore adottivo, non sei solo. E se lo fai, è fantastico per te: siamo tutti diversi e preferiamo cose diverse.

Per la mia famiglia, però, non ci saranno genitori acquisiti. Solo più amore e supporto scambiati. Perché davvero, questo è tutto ciò che conta comunque.