Dimentica i cibi piccanti e il sesso per indurre il travaglio, una cera per bikini ha funzionato per me

Manodopera E Consegna
indotto-il-mio-lavoro-1

Mamma spaventosa e RubberBall Productions/Getty



Molte donne temono di essere incinte durante il tratto finale. Sono a disagio e ansiosi di incontrare il loro bambino. Alcuni fanno di tutto per indurre naturalmente il loro travaglio usando trucchi popolari come mangiare cibi piccanti, sesso, esercizio o agopuntura.

Ero incinta di 39 settimane e non avevo fretta. Mi ero presa un paio di settimane prima della data prevista per rilassarmi a casa e prepararla per il grande debutto del bambino. Un'altra cosa nella mia mente era prepararmi per il grande giorno. Molti medici stavano per vedermi. Sarebbero state scattate molte foto. Cosa c'entra tutto questo con l'indurre il mio travaglio, chiedi? Continua a leggere e scoprilo.





La notte prima di indurre il travaglio

La notte prima che iniziassi il vero travaglio, avevo avuto contrazioni lievi e poco frequenti. Come qualcuno che ricerca regolarmente disturbi online per scoprire cosa sta succedendo, sospettavo di avere le contrazioni di Braxton Hicks. Nessun problema, questo era normale. Sono riuscito a riaddormentarmi senza intoppi.

giochi strani da fare con il fidanzato

Il giorno dopo, 14:30: The Lash Job

Ho chiamato l'infermiera di consulenza il giorno dopo, e abbastanza sicuro, ha detto che probabilmente stavo attraversando il pre-travaglio, il che significa che stavo sensazione di contrazioni , ma nessuno di loro mi stava dilatando la cervice.

Pensando che sarebbe passato un po' di tempo prima di iniziare il travaglio vero e proprio, ho deciso di trascorrere la giornata come avevo programmato inizialmente: rilassandomi con alcuni appuntamenti di bellezza. Dopotutto, la mia data di scadenza era tra una settimana e molte gravidanze per la prima volta erano comunque in ritardo. Ragazzi, mi aspettavo un brusco risveglio.

Il mio primo appuntamento è stato quello di farmi fare le ciglia. Avevo questa immagine mentale di me stesso in travaglio senza trucco, capelli arruffati e sudore che gocciolava su tutte le parti del mio corpo - non esattamente un'immagine perfetta nei miei occhi. Le ciglia hanno creato un filtro simile a Instagram per il mio viso senza il filtro Instagram. Come ho fatto le ciglia, ho avuto più contrazioni. Erano leggermente a disagio, ma ancora una volta non pensavo molto a loro perché arrivavano in momenti casuali. L'ho interpretato come il mio corpo che attraversava più Braxton Hicks. Ho contato tranquillamente otto contrazioni nell'arco del mio appuntamento di 90 minuti: un gioco da ragazzi.

Più tardi quel giorno, 17:00: The Wax Job (stile brasiliano)

Mentre stavo guidando da solo verso il mio primo in assoluto Appuntamento alla ceretta brasiliana, ho sperimentato la mia prima straziante contrazione. Abbastanza da scuotermi sul sedile.

quali sono i soprannomi carini per il tuo ragazzo?

Pausa. Primo appuntamento in assoluto? Sì, è stato il mio primo in assoluto. Sono un tipico rasoio, ma non riuscivo a vedermi laggiù da secoli. Quindi, cera era. Ora torniamo alla storia.



La cosa intelligente da fare sarebbe stata probabilmente tornare a casa e rilassarsi. Ma no, ero determinato. Dopotutto, mancavano solo tre minuti al mio appuntamento. Ho spiegato la mia situazione all'estetista. Non sorprende che abbia esitato e si sia chiesto se dovevamo riprogrammare. Ma le ho detto che ci avrei provato, dopotutto ero già lì.

giochi spaventosi da fare durante un pigiama party

L'estetista mi ha strappato via la prima striscia e subito nella mia testa è suonato un campanello d'allarme. Ho urlato in silenzio: oh mio cazzo. Sapevo che una ceretta brasiliana doveva essere un po' dolorosa, ma questa era TORTURA. Ormai era troppo tardi per tornare indietro. Non avevo idea di come fossi laggiù: per quanto ne sapevo poteva sembrare un bruco peloso. Così è andata. E tra ogni striscia dolorosa, ho sentito una contrazione ancora più dolorosa. Ancora e ancora.

Quindici minuti dopo, riuscivo a malapena a camminare. Ho chiamato mio marito per venirmi a prendere. Mi stava guardando come se fossi matto. Quando sono tornato a casa, sperimentavo regolarmente contrazioni a distanza di quattro minuti. Quello era il codice per indicare che è ora di andare in ospedale.

cose da fare con i bambini a Lexington

Il giorno dopo, 12:24: è nato il mio bellissimo bambino

Quando sono arrivato in ospedale, non ci è voluto molto perché le mie contrazioni si accelerassero e si sovrapponessero l'una all'altra. Non avevo tempo per respirare in mezzo, il che significava che tutti i miei esercizi di respirazione sono andati fuori dalla finestra. Ho sbattuto le nocche ai lati del mio letto d'ospedale, senza quasi guardare nessuno, e anche emettendo a malapena un pip. La mia doula ha cercato di massaggiarmi e di mettermi in uno stato di calma, ma non ho registrato chi o quante persone c'erano nella stanza. Tutto quello a cui riuscivo a pensare era, dov'era quella dannata epidurale?! Quando finalmente è arrivato, non sapevo se ringraziare Dio o la scienza. Ho fatto un po' di entrambi. Ero nella mia nuvola del paradiso, finalmente in grado di ridere quando il dottore ha fatto alcune battute per farmi tagliare il traguardo.

Con poco più di sette ore di travaglio attivo, il mio era decisamente più veloce, soprattutto perché era il mio primo bambino. La cera brasiliana ha indotto il mio travaglio? Chissà, ma sono abbastanza sicuro che non l'abbia rallentato. Ho raccontato la mia storia a una delle mie amiche incinte, e lei ha finito per fare la stessa cosa pochi mesi dopo. Anche il suo primo piccolo è uscito con rapidità, in 4-5 ore. Coincidenza? Non è sicuro.

Quindi farei un brasiliano quando il mio prossimo piccolo è proprio dietro l'angolo? Nah. Si scopre che quando ero nell'agonia del travaglio o al settimo cielo con l'epidurale, potevo fregarmene di un topo se la mia vagina sembrava una foresta pluviale amazzonica in piena regola. E poi, l'Amazzonia è comunque bellissima.