Il giudice federale blocca temporaneamente la legge sull'aborto del Texas

Notizia
SPAGNA-STATI UNITI-PROTEST-ABORTO-LEGGE-FEMEN

GABRIEL BOUYS/AFP/Getty

Grazie a un giudice federale, la rigida legge sull'aborto del Texas è ora temporaneamente bloccata

Ieri un giudice federale ha concesso al Dipartimento di Giustizia un'ingiunzione temporanea blocca l'esecuzione di S.B. 8 , una legge del Texas che bloccato tutti gli aborti dopo sei settimane.

Il l'ordine è stato emesso dal giudice distrettuale degli Stati Uniti Robert Pitman e impedirà al Texas di far rispettare la legge incredibilmente severa che è stata approvata un mese fa. La Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito il mese scorso che la legge potrebbe essere applicata poiché sono pendenti impugnazioni legali.

Dal momento in cui S.B. 8 è entrato in vigore, alle donne è stato illegalmente impedito di esercitare il controllo sulla propria vita in modi protetti dalla Costituzione, afferma Pitman. Che altri tribunali possano trovare un modo per evitare questa conclusione spetta a loro decidere; questa Corte non sanzionerà un giorno di più questa offensiva privazione di un diritto così importante.

La legge impedisce alle persone in gravidanza di abortire se è possibile rilevare l'attività del battito cardiaco fetale. Per la maggior parte delle gravidanze, ciò accade intorno alle sei settimane, un periodo in cui molte persone non si rendono nemmeno conto di essere incinta. La legge è straordinariamente terribile in quanto la legislatura del Texas ha incaricato i privati ​​​​cittadini di intentare un'azione legale contro le cliniche che consentono l'aborto. Le persone che assistono qualcuno che cerca un aborto possono anche essere soggette a contenzioso giudiziario statale con possibili danni di $ 10.000.

Pienamente consapevole del fatto che privare i suoi cittadini di questo diritto mediante l'azione diretta dello stato sarebbe palesemente incostituzionale, lo Stato ha escogitato uno schema legale senza precedenti e trasparente per fare proprio questo, ha scritto Pitman mercoledì.

olio per cinetosi

L'ordine di Pitman impedisce a tutti gli ufficiali dello stato di far rispettare il divieto. Ciò include cancellieri e giudici statali. Vieta loro di accettare o archiviare, mantenere, ascoltare, risolvere, risarcire, eseguire sentenze, eseguire sanzioni amministrative e amministrare qualsiasi causa intentata ai sensi di S.B. 8.

Pitman ha affermato nella sua ordinanza che, nonostante la mancanza di chiarezza da parte del procuratore generale del Texas su ciò che lo Stato farebbe di fronte a un'ingiunzione preliminare, questa Corte confida che lo Stato identificherà gli ufficiali statali, i funzionari, i giudici, gli impiegati e i dipendenti corretti per rispettare questo Ordine.

Igea vs Medela

Naturalmente, lo Stato ha già presentato ricorso contro l'ordinanza alla 5th Circuit Court of Appeals. Quel tribunale potrebbe eventualmente emettere una sospensione della sentenza di Pitman che consentirebbe a S.B. 8 di rimanere mentre i giudici continuano il contenzioso.

La risposta della Casa Bianca di Biden dal segretario stampa Jen Psaki ha definito la sentenza di Pitman un importante passo avanti verso il ripristino dei diritti costituzionali delle donne in tutto lo stato del Texas.

La lotta è appena iniziata, sia in Texas che in molti stati di questo paese dove i diritti delle donne sono attualmente sotto attacco, si legge nella dichiarazione. Ecco perché il Presidente sostiene la codificazione Roe v. Wade, perché ha diretto una risposta di tutto il governo a S.B. 8, e perché continuerà a stare fianco a fianco con le donne in tutto il paese per proteggere i loro diritti costituzionali.

Anche se questa lotta è tutt'altro che finita, speriamo che l'ordine del tribunale che blocca S.B. 8 consentirà ai fornitori di aborti del Texas di riprendere i servizi il prima possibile, ha affermato Alexis McGill Johnson, presidente e CEO della Planned Parenthood Federation of America, in una dichiarazione dopo l'udienza.

Condividi Con I Tuoi Amici: