celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Le nuove funzionalità di Facebook mirano a rendere le sue app più sicure per gli adolescenti

Opinione
Studente che si connette con la tecnologia

Reggie Casagrande/Getty

richiamo della formula delle dita dei piedi tippy

Sulla scia di ricerche interne all'azienda che rivelano quanto siano dannosi Facebook e Instagram per gli adolescenti, ora stanno implementando nuove funzionalità di sicurezza

Probabilmente non hai bisogno che ti diciamo i molti modi in cui i social media possono avere un impatto negativo sulla salute mentale di adolescenti e giovani adulti. Ma nelle ultime settimane, prove concrete dalla stessa Facebook, incluso un ex dipendente che si è fatto avanti conferma il peggio , condivisione ricerca interna con il giornale di Wall Street — mostra che Facebook, insieme a Instagram, stanno danneggiando attivamente l'immagine corporea, l'autostima e la salute mentale degli utenti più giovani e sembra che stiano facendo piccoli passi per aiutare a proteggere gli utenti adolescenti.

Facebook, che possiede anche Instagram, ha annunciato che sta implementando nuovi strumenti sulle sue piattaforme volti a mantenere gli adolescenti più al sicuro, comprese le richieste per incoraggiare gli adolescenti a fare una pausa quando il tempo sullo schermo su Instagram raggiunge una certa soglia, oltre a una funzione di spinta per aiutare a guidare da contenuti potenzialmente dannosi, secondo il vicepresidente degli affari globali dell'azienda, Nick Clegg. Clegg è apparso in diversi programmi di notizie per annunciare i piani dell'azienda domenica.

La società prevede inoltre di introdurre nuovi controlli parentali opzionali in modo che i genitori o i tutori possano monitorare ciò che i loro preadolescenti e adolescenti stanno facendo online. Clegg ha rifiutato di condividere qualsiasi dettaglio, come ciò che si qualifica come contenuto dannoso o quanto saranno personalizzabili le nuove funzionalità di sicurezza. Ma i controlli parentali esistono da quando esiste Internet, ed è una scommessa sicura preoccuparsi che i preadolescenti e gli adolescenti saranno in grado di superare in astuzia questi controlli e trascorrere comunque molto tempo sulle app.

Per fortuna, il tanto diffamato Instagram per bambini rimane in pausa, ma non è chiaro se l'azienda stessa stia facendo qualcosa per eliminare i contenuti che potrebbero avere un impatto sui giovani utenti: spingerli ad allontanarsi o guardare qualcos'altro va bene, ma in realtà non cambia il tessuto di le app, che essenzialmente creano un assalto di contenuti dannosi e quella che sembra una regolamentazione zero da parte di Facebook e Instagram per rimuoverli prima di i bambini lo vedono.

Stiamo costantemente iterando per migliorare i nostri prodotti, ha detto Clegg a Dana Bash CNN 'S Stato dell'unione . Non possiamo, con un gesto della bacchetta, rendere perfetta la vita di tutti. Quello che possiamo fare è migliorare i nostri prodotti, in modo che siano sicuri e piacevoli da usare.

Certo, è un inizio, ma gli effetti di queste app sui giovani utenti di tutto il mondo sono di così vasta portata che sembra troppo poco e troppo tardi. C'è semplicemente troppo in gioco quando si tratta del benessere e della sicurezza dei bambini.

Condividi Con I Tuoi Amici: