celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Tutti dimenticano il mio compleanno, e sì, sono amareggiato per questo

Stile Di Vita
tutti-dimenticano-il-mio-compleanno-1

Mamma spaventosa e miljko/Getty

ogni gennaio, Cerco di essere pompato per il mio compleanno . Sono cresciuto in una famiglia che ha reso i compleanni un grosso, dannato affare. Avevamo un vestito speciale, nostra madre preparava quello che volevamo per cena (non importava quanto fosse ridicola la combinazione di cibo), avevamo una torta con le candeline e, naturalmente, dei regali. Dopo essere diventata mamma, ho continuato quella tradizione con i miei quattro figli, assicurandomi che festeggiassimo in tutti i modi. Adoro i compleanni.

Detto questo, ho un osso da scegliere. Quasi tutti quelli che conosco dimenticano il mio compleanno. Avere un compleanno subito dopo Natale, quando tutti sono in modalità burnout post-festivo e i conti delle carte di credito di dicembre arrivano, significa dimenticare quelli con i compleanni di gennaio, in pieno inverno. Sì, sono amareggiato per questo, e no, non mi importa di non avere più cinque anni. Voglio ancora la fanfara del compleanno.



È sempre stata una lotta avere un compleanno a gennaio. Da bambino, c'erano molte più opzioni di festa per gli amici con compleanni primaverili, autunnali o estivi. L'inverno significava che avevamo opzioni limitate per le feste al coperto. Tuttavia, mia madre era ancora creativa. Un anno abbiamo avuto un luau in casa nostra. I miei genitori hanno acceso il riscaldamento e i miei amici sono arrivati ​​indossando abiti estivi. Mia madre ha fatto una torta che sembrava un'isola, mio ​​padre ha fatto saltare i suoi record Beach Boys e abbiamo giocato a giochi che coinvolgevano l'acqua. Abbiamo bevuto punch da cannucce di plastica ricci al neon. Era degno di Pinterest, molto prima che esistesse Pinterest.

citazione dei fratellastri del miscelatore di vino catalina

Mi assicuro che i miei figli, indipendentemente da quando sono i loro compleanni, si divertano allo stesso modo. Non c'è niente come uno striscione e alcuni palloncini, cupcake e regali. I compleanni, a mio modesto parere, dovrebbero essere magici e speciali. Lo voglio per i miei figli, il mio partner, i miei amici e sì, lo voglio per me stesso. (Ecco, l'ho detto.)

Malcolm MacGregor/Getty

Alcune persone mi lasciano un messaggio di Happy-Birthday-Hope-It's-A-Good-One sulla mia bacheca di Facebook. I miei genitori e suoceri mi chiamano. Mio marito mi riceve alcuni regali da lui e dai bambini. Sono grato per tutto questo. Non voglio una grande festa. (Sono una di quelle persone a cui non piacciono le grandi sorprese.) Ma ne voglio di più? Sì, certamente. E no, non ho intenzione di scusarmi per questo.

C'è un altro dettaglio che devo condividere. Mio figlio, il nostro terzo figlio, è nato il giorno del mio compleanno. Adoro il fatto che condividiamo il nostro giorno speciale, ma ciò non cambia il fatto che anch'io voglio essere celebrato. Voglio che la mia giornata sia magica, non un ripensamento post-natalizio mescolato con le amate cose di mio figlio- Paw-Patrol .

Sì, potrei fare il fai-da-te. Avevo un'amica che una volta ho incontrato a cena per festeggiare il suo compleanno. È arrivata con una tiara da quattro soldi in testa. Non avrebbe aspettato che qualcun altro le desse un po' di brillantezza. Lo possedeva lei stessa. Tuttavia, come mamma di quattro figli, trascorro tutto il giorno, ogni giorno provvedendo, soddisfacendo bisogni e richieste, interrompendo discussioni, risolvendo problemi e prendendo decisioni. L'idea di rendere speciale la mia giornata è deludente e proattivamente estenuante.

Lo so, sembro lamentoso. Di solito sono un tipo di donna che si prende il controllo. Di solito non mi crogiolo nella tristezza o nell'autocommiserazione. Ma il mio compleanno dimenticato è qualcosa di cui sono assolutamente amareggiato, e non so come uscire da questo funk annuale. Cosa dovrei fare? Chiedi a tutti di dare un po' di miss thang (questo è un riferimento da L'ufficio ) qualche seria attenzione? Non è il mio stile. Forse dovrebbe esserlo?

Ho molto da festeggiare e per cui essere grato. Ho due malattie autoimmuni, l'ansia e sono sopravvissuta al cancro al seno. I compleanni significano più di quanto abbiano mai fatto. Dopo aver affrontato un'esperienza di pre-morte e poi aver subito una mastectomia diversi anni dopo, ho acquisito un nuovo apprezzamento per la vita. È facile dare per scontati i compleanni quando te li aspetti piuttosto che preoccuparti della morte.

Sto cercando l'equilibrio tra onorare me stesso e abbassare le mie aspettative sugli altri. Siamo tutti occupati; Gennaio è di solito un mese pieno di malattie da ritorno a scuola e vibrazioni stanche post-vacanze. Ho capito. Ma è troppo chiedere un biglietto, del cioccolato e un palloncino?

Forse ho solo bisogno di succhiarmelo e superarlo. Posso rendere magico il mio compleanno se scelgo di farlo. Ci sono stati anni in cui mi prendo un intero pomeriggio, che è molto tempo per una mamma, e vado nei miei negozi preferiti. Mi fermo per un cappuccino e ascolto la musica che mi piace. Non ci sono interruzioni, i piccoli chiedono un'altra merenda. È felice.

Posso scegliere di lasciare che questo sia abbastanza. So che. Forse questo compleanno imminente è l'anno in cui decido di prendere il comando e semplicemente godermi la giornata per quello che è invece di tamburellare le dita e aspettare che gli altri rendano speciale il mio compleanno. Non è questo che diciamo sempre a un amico in crisi? Che la sua felicità è sua responsabilità, e non dovrebbe fare affidamento sul partner schifoso, sulla madre narcisista o sui suoceri critici per affermarla e approvarla.

Compirò trentanove anni a gennaio, il mio ultimo anno prima di colpire il grande 4-0. Forse è ora che inizi a comportarmi da adulto, invece che da bambino imbronciato, per il mio compleanno. O forse è il momento di far conoscere i miei desideri a tutti gli altri? Non so se abbassare le mie aspettative sugli altri o aumentarle, ma alla fine, sta a me decidere quanto sono soddisfatto della mia fanfara di compleanno.