celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il lavoro emotivo è da biasimare per l'esaurimento delle mamme, non solo per la mancanza di sonno

Maternità
cervello stanco di mamma

DGLimages / iStock

A cosa stai pensando, tesoro?

Mi sono fermato solo per un minuto, soppesando la necessità di rispondere completamente alla sua domanda, piuttosto che offrire la mia tipica risposta che avrebbe spostato la conversazione e mantenuto tutto comodamente informale.



Niente di che, davvero, ho detto.

Che era una bugia.

Così ho aggiunto, chiedendomi come stanno i bambini dai nonni.

Che era Di meno di una bugia.

La verità è che, come la maggior parte delle madri in questo mondo, il mio cervello gira sempre. Sempre . Non potevo dirti a cosa stavo pensando nel momento stesso in cui ha fatto il check-in, ma i cinque minuti prima che me lo chiedesse?

Quella ruota del criceto si muoveva particolarmente velocemente.

canzoni per metterti di buon umore

Cosa è stato?

Niente. Qualunque cosa. Tutte le cose in mezzo...

Devo prendere una nuova scatola di contatti prima di lasciare la città lunedì. Ho pagato più del dovuto la babysitter la scorsa settimana? Mia figlia non riceve abbastanza verdure. Ho mancato quella scadenza per scrivere, di nuovo. È un problema di ansia? Dovrei controllare con il mio medico ... che mi ricorda, mio ​​figlio ha bisogno di vaccini? Dovrei chiamare comunque il pediatra, abbastanza sicuro che la scuola materna abbia bisogno di registri aggiornati. L'ho iscritto per l'anno prossimo? Il povero ragazzo ha bisogno di vestiti nuovi per la scuola. È cresciuto così tanto.

CRAP, i vestiti. Ho dimenticato di passare il bucato all'asciugatrice.

Nota per se stessi: ricette di Google per verdure a misura di bambino. Aggiungi alla lista della spesa. Chiama il dottore. Contatto editore. Sposta il bucato nell'asciugatrice. Ma prima annusa. Potrebbe essere necessario risciacquare...

Cavolo, mi manca il mio bambino. Non vedo l'ora di andarlo a prendere dai nonni. Spero che stia bene oggi.

Ed è esattamente quello che ho offerto quando ha chiesto: la punta dell'iceberg.

Non perché non posso dirgli queste cose, posso assolutamente farlo. Lui è il mio migliore amico. Può prenderlo. Non gliel'ho detto perché, beh...

Questo è mamma cervello. Tutto il tempo. E a quanto pare c'è anche un nome per questo: il carico mentale.

È per questo che molti di noi si sentono così stanchi, nonostante il fatto che tutto ciò che facciamo è stare a casa. E per quelli di noi che bilanciano anche il lavoro fuori casa? Mio Dio, l'idea mi sta stancando.

L'hai visto accadere. Vedi una mamma amica, le chiedi come sta e lei risponde, Stanco .

Non è sempre privazione del sonno. A volte lo è, ma c'è qualcos'altro, no? Qualcosa più profondo . Mio marito torna a casa dal lavoro ogni giorno e voglio alleggerire il suo carico. Quindi gli chiedo come è stata la sua giornata perché ci tengo. E perché lo amo.

E sempre in fondo alla mia mente, la mia ruota del criceto gira.

Madri, capisci questo, giusto?

Perchè se noi non ricordarti di cambiare il bucato, chi lo farà? E se noi non preoccuparti delle verdure, beh, il bambino non ne avrà. E appuntamenti dal dottore, ricariche di prescrizioni, liste di valigie per le vacanze...

Tutto sulla lista di controllo invisibile all'interno del nostro cervello.

Questo è il carico mentale che tutti portiamo.

E non sto dicendo che sia un male o che dobbiamo fare qualcosa per risolverlo. Non so nemmeno se possiamo.

Ma a volte è sufficiente riconoscere che, ehi, questo esiste. Questa è una cosa. C'è un motivo per cui ci stanchiamo anche quando sentiamo che non si sta facendo nulla.

Perché tutto ciò che non è stato fatto e tutto ciò che deve essere fatto sta suonando in loop nelle nostre teste, costantemente.

Mamas, sei incredibile. Siete delle fottute macchine. Sei quella colla fantasiosa e costosa che costa $ 20 a bottiglia perché tiene insieme cose pesanti rimanendo completamente invisibile.

Ma forse non dobbiamo esserlo. Forse c'è qualcosa che possiamo fare.

Che ne dici della prossima volta che un coniuge, un amico o un familiare ti chiederà: cosa hai in mente? voi raccontare loro. Alleggerire il carico. Anche solo per un minuto.

E se ti guardano come se fossi caduto dall'albero di Bonkers e hai colpito ogni ramo mentre scendi, contatta un'altra mamma. Perché le mamme capiscono.

Il fardello potrebbe essere invisibile, ma è dannatamente pesante. Quindi siamo aperti e onesti e parliamo tra noi.

Condividiamo il carico.