I bambini piccoli superano la balbuzie? E altre domande balbuzienti, risposte

Bambini Piccoli
Madre e figlia afroamericane che sorridono a casa.

digitalskillet/Getty Images

NFT
esercizi con la palla yoga per indurre il travaglio

Può essere straziante vedere tuo figlio lottare, sia che si tratti di gestire le proprie emozioni, di imparare una nuova abilità o di avere difficoltà con qualcosa come il loro discorso. Ciò include la balbuzie, che è stata stigmatizzata per decenni (anche se, si spera, questo cambierà ora che il presidente eletto Joe Biden è stato così aperto nell'affrontare la propria balbuzie nel corso degli anni). La prima cosa che dovresti sapere è che la balbuzie del bambino può essere una parte normale dello sviluppo del linguaggio di un bambino.

Naturalmente, è anche una parte normale della genitorialità volere tutte le informazioni che puoi eventualmente ottenere su eventuali sfide che tuo figlio potrebbe dover affrontare. Con questo in mente, ecco cosa dovrebbero sapere i genitori sulla balbuzie dei bambini, compresi i potenziali trattamenti.



Cos'è la balbuzie del bambino?

Tutti inciampano su una parola di tanto in tanto, ma per alcuni bambini, compresi i bambini piccoli, succede molto regolarmente quando il normale flusso dei loro schemi vocali viene interrotto. Potresti anche sentirlo chiamato balbuzie o disfluenza.

NFT

Di solito, ciò si verifica quando un bambino ripete o prolunga suoni, sillabe o parole. Anche se è importante notare che la balbuzie non è la stessa di quando i bambini possono ripetere intere parole mentre stanno imparando a parlare per la prima volta. Tuttavia, può essere particolarmente difficile distinguere tra i due, poiché la balbuzie si presenta più comunemente nei bambini che stanno imparando a formare parole (e, quindi, è probabile che ripetano le cose).

Quali sono le cause della balbuzie?

Sebbene la causa precisa della balbuzie non sia nota, gli scienziati sanno che i bambini con una storia familiare di balbuzie hanno maggiori probabilità di balbettare loro stessi. Altri fattori di rischio possono includere l'avere altre differenze linguistiche o linguistiche.

Quali sono i segni della balbuzie?

Come genitore, la tua naturale inclinazione è quella di correre attraverso tutti i possibili scenari di una data situazione. La balbuzie del tuo bambino è temporanea o continuerà? Se sei preoccupato che il tuo bambino di tre o quattro anni stia balbettando, ci sono alcuni modi per capire se è solo una parte del loro sviluppo del linguaggio naturale o qualcosa che potrebbe persistere. Sebbene non esista una lista di controllo definitiva dei modi infallibili per dire se la balbuzie può durare oltre l'infanzia, ci sono alcuni indizi che potrebbero aiutare.

Per iniziare, ecco alcuni degli aspetti tipici dello sviluppo del linguaggio che possono sembrare balbuzie, ma è meno probabile che continuino oltre l'infanzia:

  • Utilizzo di parole/suoni di riempimento (ad es. uh e um)
  • Frasi ripetute (ad es. Lui ha preso - me l'ha preso, o Ma - ma io voglio restare qui.)
  • Differenze linguistiche che durano meno di sei mesi

Ed ecco alcuni esempi di modelli di linguaggio e linguaggio dei bambini che possono indicare una maggiore probabilità di balbuzie continua:

  • Ripetizione di suoni o sillabe (cioè voglio accarezzare il mio cagnolino.)
  • Porgendo il primo suono in una parola (es. Ssssssss a volte mi piace bere il latte.)
  • Apparentemente lottare fisicamente mentre si cerca di parlare
  • Mostrare frustrazione quando si parla
  • Mostrare comportamenti secondari di balbuzie, inclusi schiarirsi la gola, picchiettare le mani e/o sbattere le palpebre
  • Differenze linguistiche che durano più di sei mesi

La balbuzie temporanea - o normale disfluenza - inizia in genere tra i 18 e i 24 mesi e si interrompe gradualmente fino a quando il bambino raggiunge circa i cinque anni.

La balbuzie è un segno di ansia?

Contrariamente alla credenza popolare, non lo è. Nervosismo e stress non sono cause dirette della balbuzie, ma avere questo problema di linguaggio potrebbe aumentare l'ansia e la bassa autostima. Le persone possono temere che la loro balbuzie possa indurre gli altri a guardarle in modo diverso o meno. Soprattutto quando si parla in pubblico, la paura di una persona di rivelare la propria balbuzie potrebbe fargliela fare ancora di più. Sebbene lo stress non sia il motivo, potrebbe peggiorare le cose.

Come viene trattata la balbuzie?

Ci sono due approcci principali al trattamento della balbuzie nei bambini piccoli. Il primo è il trattamento indiretto, che coinvolge un logopedista che lavora con i genitori di un bambino per aiutarli a modificare i propri stili di comunicazione. Il secondo è il trattamento diretto, che coinvolge un bambino che lavora direttamente con un logopedista per apprendere strategie specifiche per ridurre la balbuzie.

Cosa possono fare i genitori per aiutare un bambino che balbetta a casa?

Qualunque approccio tu scelga, ci sono alcuni modi in cui i genitori possono aiutare il loro bambino con il trattamento della balbuzie. Questi includono:

  • Ridurre lo stress e la pressione comunicativa identificando ed evitando i fattori scatenanti della balbuzie di un bambino
  • Discutere apertamente della balbuzie con un bambino
  • Essere paziente
  • Modellare abitudini parlanti efficaci, come rallentare ed enunciare

Quando dovresti cercare aiuto per la balbuzie del bambino?

Se sembra che tuo figlio possa avere un problema di balbuzie più serio oa lungo termine, è una buona idea parlarne con il medico e vedere cosa raccomandano come passaggio successivo.