Di quante attività extracurriculari ha davvero bisogno un bambino?

Stile di vita

I bambini hanno molta energia da bruciare, ma ecco perché fare il pieno di attività extracurriculari potrebbe non essere la soluzione migliore.

  Le attività extrascolastiche possono avere molti vantaggi per i bambini, ma c'è qualcosa come troppo di... Marko Geber/Getty Images

Chiedi a qualsiasi genitore e ti diranno: i bambini hanno molta energia . Questo è molto probabilmente il motivo per cui l'interno della tua casa sembra essere stato colpito regolarmente da un tornado. I tuoi piccoli amano essere attivi, motivo per cui molti genitori sono ansiosi di iscrivere i propri figli a quante più attività extrascolastiche possibile fin dalla tenera età. Dai campionati di calcio e circoli scientifici alle lezioni di ballo e di equitazione, ci sono un sacco di opzioni tra cui scegliere per intrattenere le tue palline di energia per ore e ore. Ma è possibile che i bambini abbiano troppe cose buone? Quante attività extracurriculari dovrebbero avere i bambini? Gli esperti suggeriscono che potrebbe essere vantaggioso per fissare alcuni limiti .

Uno studio pubblicato sulla rivista Sport, Educazione e Società ha scoperto che programmare troppe attività organizzate potrebbe esercitare pressioni inutili su un bambino e, in ultima analisi, causare tensioni all'intero nucleo familiare. I ricercatori, che hanno intervistato quasi 50 famiglie di 12 diverse scuole primarie nel Regno Unito, hanno scoperto che l'88% dei bambini frequentava da quattro a cinque extracurriculari ogni settimana. Di conseguenza, le famiglie con orari fittissimi finiscono per trascorrere meno tempo di qualità insieme, mettendo così a dura prova le loro relazioni reciproche.

Quindi, gli extracurriculari sono una buona cosa?

Si assolutamente. Le attività extracurriculari possono avere molti vantaggi, come fornire ai bambini stimoli fisici e mentali, incoraggiare l'esercizio fisico e le interazioni sociali e consentire loro di esercitarsi a lavorare in squadra . Inoltre, può essere molto divertente! Ma sulla base dei risultati dello studio, è anche importante mantenere tutto con moderazione in modo da non sopraffare te, tuo figlio o l'intera famiglia.

nomi di donne hawaiane

'Un fitto programma di attività organizzate può mettere a dura prova le risorse dei genitori e le relazioni familiari, oltre a danneggiare potenzialmente lo sviluppo e il benessere dei bambini', ha spiegato l'autrice principale dello studio, la dott.ssa Sharon Wheeler, secondo PsychCentral.com . 'Fino a quando non verrà raggiunto un sano equilibrio, le attività extrascolastiche continueranno ad avere la precedenza sul tempo in famiglia, potenzialmente facendo più male che bene'.

Allora, qual è la migliore linea d'azione? Seleziona un paio di attività per le quali tuo figlio mostra interesse e mantieni un flusso di comunicazione aperto su come sta andando e adattati di conseguenza. Non preoccuparti di quello che fanno gli altri genitori o sottolinea che tuo figlio non è in tanti gruppi o club come gli altri. Finché tuo figlio è soddisfatto del risultato finale, il resto non ha importanza.

A che età i bambini dovrebbero iniziare le attività extracurriculari?

Come con la maggior parte delle cose quando si tratta di genitorialità, non esiste un approccio 'taglia unica'. Ogni bambino è diverso e meravigliosamente unico. Ma come linea guida generale, Randy McCoy, dirigente senior della leadership di prodotto presso La piccola palestra , detto Rompere che tra i 2 ei 3 anni è probabilmente il momento migliore per dare il via alle cose. 'I bambini di questa età stanno stabilendo l'indipendenza e sviluppando un interesse e abilità nell'interazione sociale', ha affermato McCoy. 'Poiché la maggior parte delle attività extrascolastiche coinvolgerà un elemento sociale, un bambino di 2-3 anni può sperimentare molti benefici per lo sviluppo'.

È brutto lasciare che tuo figlio smetta gli extracurriculari prima che finiscano?

Ovviamente, non vuoi che tuo figlio prenda l'abitudine di abbandonare automaticamente qualcosa prima di dargli una reale possibilità. Tuttavia, devono sapere che è un'opzione se l'attività a cui stanno partecipando onestamente li rende infelici. Nessuno vuole sentirsi intrappolato o costretto a fare qualcosa, specialmente se quel qualcosa dovrebbe essere divertente. E mentre smettere ha molte connotazioni negative (e ingiuste) legate ad esso, può effettivamente rivelarsi vantaggioso in qualche modo.

Per quanto possa sembrare divertente, è bene che tuo figlio si annoi a volte perché lo costringe a trovare modi creativi per divertirsi piuttosto che affidarsi agli altri per farlo per loro. Inoltre libera il loro programma per tre cose che potrebbero rivelarsi cruciali per la loro educazione di successo: tempo di gioco , tempo di inattività , e tempo per la famiglia .

Denise Pope, docente senior presso la Stanford Graduate School of Education, crede che queste tre cose, che ha soprannominato 'PDF', siano vitali per il benessere di ogni bambino. 'Ogni bambino ha bisogno di PDF ogni giorno', ha dichiarato Pope in un'intervista a Forum di KQED nel 2019, aggiungendo che sellare i bambini con una serie infinita di attività extracurriculari è 'a scapito di ciò di cui sappiamo che i bambini hanno bisogno per uno sviluppo sano, che è tempo di gioco libero e non strutturato'.

TL; DR: Gli extracurriculari possono essere fantastici: assicurati solo che non finiscano per dominare la tua vita (e quella dei tuoi figli) nel processo. Come dice un antico proverbio, a volte meno è meglio.

graco slimfit vs pietra miliare

Condividi Con I Tuoi Amici: