celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il giorno in cui mi sono innamorata di nuovo del mio vecchio fidanzato

Relazioni
innamorata del vecchio fidanzato

Emily Holweger

L'intera scena è durata un minuto. Solo 60 secondi.

Ma sembravano ore mentre si svolgeva. Nella mia mente, è successo tutto con un tale bagliore cinematografico. Come un vecchio film. Rallentatore. Rivelazione fotogramma per fotogramma.



Cue la musica drammatica, orchestra completa.

Ero in giardino ad innaffiare i vasi giganti sulla veranda. Era un tipico pomeriggio di luglio in Indiana. Il caldo e l'umidità aleggiavano come una coperta sul vicinato. Rimasi in piedi senza pensare a versare una bibita fresca sui miei cespugli di ibisco cascanti.

Poi l'ho visto. Il mio cuore si è fermato.

Il mio vecchio ragazzo è passato lentamente davanti a casa mia. Il mio cuore, che fortunatamente aveva ripreso a funzionare, ora mi batteva forte nel petto. Questo non era solo un ragazzo qualunque ma il fidanzato che faceva sembrare tutti gli altri fidanzati semplici cotte adolescenziali. Mentre passava, ho sentito il mio petto stringersi e il respiro mi si è bloccato in gola. Cosa ci faceva qui?

Emily Holweger

Non lo vedevo da anni.

Anche se il tempo aveva aggiunto qualche riga al suo viso, assomigliava ancora molto al bel giovane di cui mi ero innamorato tanti anni prima. Passò lentamente con il suo vecchio pickup. Apparentemente, preferiva ancora guidare un camion, un fatto che non sembrava strano dato che aveva sempre la sicurezza disinvolta del ragazzo di un ragazzo. Un uomo virile. Qualcuno che aveva davvero bisogno di un camion contro il ragazzo che guidava un pick-up lucido solo per divertimento, senza mai usarlo per lo scopo previsto per tirare o trasportare qualcosa.

come affrontare l'essere una matrigna

Ha sempre avuto questo fascino rude pur essendo decisamente tenero. Come se sapesse cambiare una gomma nel sonno ma non gli dispiacerebbe cucinare la cena. Come se potesse costruirti una casa e poi portarti a vedere Il notebook tuttiin un giorno. Mi sono sempre sentito al sicuro con la sua fiducia in questa capacità.

Cappello da baseball in testa, leggermente tirato su sugli occhi marrone scuro, appollaiato come se si fosse appena grattato la testa e non avesse rimesso il cappello al suo posto normale. Riuscivo a immaginarlo mentre si passava le mani tra i capelli.

Quel ragazzo aveva dei capelli fantastici. Capelli spessi, completamente tolleranti, che cadono perfettamente a posto.

Gli anni erano stati gentili con lui.

In un istante, mi sono sentito imbarazzato, improvvisamente consapevole che nonostante il mio battito cardiaco accelerato e il viso arrossato, non ero più il ventenne che conosceva una volta. Mi chiesi cosa avrebbe pensato se mi avesse notato.

Spingendo 40.

Si sarebbe sentito come se gli anni fossero stati altrettanto buoni con me? O mi vedrebbe come la mamma stanca e nervosa che sono veramente? Le notti tarde con i bambini pignoli sarebbero evidenti sul mio viso? Sarebbero evidenti le tensioni della genitorialità e del matrimonio durante i primi anni della genitorialità?

O forse esiste ancora un fugace ricordo della giovane donna spensierata di cui si era innamorato...

Forse.

Ci siamo davvero divertiti molto finché è durato. Una base di amicizia seguita da un paio d'anni di appuntamenti. Discorsi a tarda notte, libertà di esplorare una nuova città e innumerevoli ore ininterrotte per sognare l'uno con l'altro.

Non c'è stata nessuna rottura teatrale. Nessuna parola dura o biasimo. No, non sei tu, sono io la conversazione. Non è finita in modo drammatico. Più simile a una lenta dissolvenza, e sinceramente, non so che nessuno di noi sapeva esattamente cosa stava succedendo fino a molto tempo dopo.

Se lo avessimo saputo, mi chiedo se avremmo combattuto per mantenere la nostra posizione. Per trattenere ferocemente il giovane amore, la libertà e la novità che circondano una relazione giovane e vibrante.

Il mio cuore ha sofferto per un momento, mancando ciò che era.

Ma poi, con la stessa rapidità con cui il film al rallentatore era iniziato, si è interrotto bruscamente. Il mio fugace sogno ad occhi aperti interrotto dal rumore della mia nuova vita. Gli scoppi di risate e i passi martellanti dei miei figli. Quattro di loro. Un promemoria del vasto arco di anni che si è allungato da questo amore perdutamente giovane ai giorni nostri .

le mamme non prendono giorni di malattia sick

La vita reale ha ripreso il ritmo normale e in un istante il mio figlio maggiore si è unito a me sotto il portico. Il mio ragazzo vivace ed energico con la sua grande chioma che cade perfettamente a posto. Mentre assorbivo la sua energia, mi sono ricordato così tanto di quella vecchia fiamma che è appena passata lentamente davanti a casa mia...

E ora stava svoltando nel mio vialetto.

Ho sentito quel vecchio camion che si è spostato nel parco. Riconoscerei ovunque il rumore della porta cigolante che si apre. L'ho sentito al nostro primo appuntamento quasi due decenni fa. Le mie figlie si sono unite a me nel cortile davanti, eccitate dal visitatore. Guardo mentre corrono verso di lui e lui li raccoglie tra le sue braccia. I loro occhi marroni, che mostravano una tale eccitazione al suo ritorno, si intonavano perfettamente ai suoi.

Il fugace dolore per ciò che è stato viene sostituito dalla pienezza di ciò che è. Diverso. Eppure soddisfacente.

Di più.

Il promemoria che la lenta dissolvenza dell'amore giovane e ardente si è trasformata in una combustione lenta e costante. La pace che la novità del nuovo amore è stata sostituita con un senso di conoscenza. Il flusso di ricordi mentre immagino questo vecchio ragazzo che si è evoluto nel mio sostenitore quotidiano. Il mio confidente e il più grande fornitore di risate. L'uomo che affettuosamente si riferisce a me con il mio nome da nubile quando lo frustro. Il ragazzo i cui occhi marroni mi trasmettevano la completa fiducia che avrei potuto superare il travaglio e il parto quattro volte. Lasciandoci con una piccola squadra di ragazze dagli occhi marroni.

Rimango con la serena fiducia che anni di esperienze condivise e notti insonni con i neonati hanno forgiato un legame più solido e affidabile di quel vecchio e amato camion.

Mentre si dirige verso il portico, sento di nuovo il mio respiro. Da sotto il suo cappello, ricevo un bacio veloce come Cosa c'è per cena? sfugge alle sue labbra.

Il vecchio fidanzato potrebbe essere andato ma la vecchia fiamma rimane ancora.

Il vecchio camion di mio marito è stato prestato per diversi anni e poi restituito a noi la scorsa estate. Vederlo arrivare inaspettatamente a casa nostra alla guida della fedele bestia mi ha colto alla sprovvista. Il mio piccolo sogno ad occhi aperti si è dispiegato nei secondi dopo che ho scoperto il vecchio amore. Matt, non il camion. Anche se adoro quel vecchio camion.

Emily Holweger

Se ti è piaciuto questo articolo, metti mi piace sulla nostra pagina Facebook, È personale , uno spazio all-inclusive per discutere di matrimonio, divorzio, sesso, appuntamenti e amicizia.

SalvaSalva