Daniel Tiger è il life coach del mio bambino in età prescolare (e anche il mio)

Bambini In Età Prescolare
Daniel Tiger PBS

PBS Kids

NFT

Quando ti senti così arrabbiato che vuoi ruggire,
Fai un respiro profondo e conta fino a quattro!

La canzoncina sopra è la più usata in casa nostra. A volte lo userò per calmare il mio ometto eccessivamente emotivo, e a volte lo userà su se stesso prima che io abbia una possibilità. Non viene dal Dr. Sears, o dal Dr. Phil o persino da Iyanla Vanzant. No, è di Daniel Tiger. Sì, Daniel Tiger, il piccolo cucciolo con maglione rosso e scarpe da ginnastica che è anche la star dello spettacolo per bambini, Il quartiere di Daniel Tiger .

Mio figlio guarda Daniel Tiger da quando aveva quasi un anno. A questo punto, le lezioni che Daniel e il suo equipaggio hanno insegnato fanno parte di mio figlio come un altro filo del suo DNA.

NFT

Daniel Tiger e le sue canzoncine orecchiabili sono diventati uno degli strumenti più importanti per mio figlio per gestire le proprie emozioni. In breve, Daniel Tiger è il life coach del mio bambino in età prescolare. direi che lui è maggior parte life coach dei bambini in età prescolare.

Se non conosci Daniel Tiger, è il figlio di Daniel Striped Tiger (ora chiamato Dad) dal classico spettacolo per bambini, Il quartiere di Mister Rogers . Fred Rogers era noto per aver usato il suo spettacolo per insegnare ai bambini cose come l'empatia e l'essere un buon amico e vicino di casa. Daniel sta portando avanti l'eredità di Mr. Rogers, principalmente attraverso canzoni in rima che vengono cantate più volte durante lo spettacolo di 20 minuti.

GIPHY

Le canzoni sono confezionate in un modo che le rende divertenti per il pubblico previsto. I piccoli non sanno nemmeno di imparare qualcosa. Ma poi, apparentemente dal nulla, quando si trovano di fronte a una situazione in cui ne hanno bisogno, la canzone diventa uno strumento utile per loro per navigare i loro sentimenti.

I bambini che stanno guardando Daniel tigre hanno un'età in cui stanno appena iniziando a capire quali sono i loro sentimenti. La rabbia e la frustrazione sono temi molto comuni nello show, poiché lo sono nella vita dei bambini di 3, 4 e 5 anni. A quell'età, la rabbia è probabilmente una delle emozioni più difficili da gestire per loro e, per estensione, la più difficile da gestire anche per noi genitori. Non vogliamo punirli per aver espresso un sentimento molto reale e valido, ma abbiamo bisogno di insegnare loro come gestire la loro rabbia in un modo che non sia pericoloso e controproducente.

Di recente, uno dei miei amici ha detto che quando si è incazzata mentre era in macchina con suo figlio di 5 anni, ha tirato fuori una lezione di Daniel Tiger e le ha fatto fare un respiro profondo e contare fino a quattro per sentirsi più rilassata. Ha funzionato come un fascino!

scherzi divertenti da inviare al tuo ragazzo

Una volta, mia madre mi ha chiamato per chiedermi di una delle canzoni di Daniel Tiger che avevamo sentito perché stava parlando con un'amica che era stressata e mia mamma pensava che la piccola canzone sarebbe stata d'aiuto. Queste sono due donne sulla cinquantina.

Ma Daniel Tiger e gli altri abitanti del quartiere di Make Believe non insegnano solo ai bambini la rabbia, anche se questo è un tema ricorrente. Daniel aiuta i più piccoli a navigare in una miriade di altri temi complessi della crescita.

Quando mio figlio faceva l'addestramento al vasino, andava costantemente in giro cantando la canzone del vasino di Il quartiere di Daniel Tiger . La cantava così tanto che mi ritrovavo a cantarla ogni volta che dovevo fare pipì, anche se vado in bagno senza assistenza da circa 20 anni a questo punto.

In preparazione per la prima volta che uscivo per la notte senza di lui, io e lui abbiamo guardato l'episodio in cui mamma e papà Tiger escono e lasciano Daniel con una babysitter. Mentre stavo uscendo dalla porta, gli ho ricordato quello che i genitori della Tigre avevano detto a Daniel sul ritorno degli adulti.

Sarebbe difficile trovare un momento nella vita di un bambino, o una sensazione che avranno, che non abbia una corrispondenza Daniel tigre episodio. Hanno affrontato cose dalle allergie (Daniel è allergico alle pesche) alla condivisione e al voto. Vanno oltre la rabbia e la tristezza a cose come l'empatia e i complessi sentimenti di invecchiare.

I bambini di quattro o cinque anni hanno un senso di indipendenza e vogliono fare tutte le cose, ma poi si rendono conto che non importa quanto grandi si sentano, sono ancora piccoli. Il giorno della raccolta della frutta, quando Daniel e il suo migliore amico Prince Wednesday non riescono a raggiungere nessuno dei frutti, vengono sconfitti. Ma poi, poiché sono ancora piccoli, sono in grado di raggiungere la speciale pera d'oro e vincere l'intera celebrazione del giorno della raccolta della frutta.

Il quartiere di Daniel Tiger va oltre l'insegnamento delle lezioni ai bambini; sta dando loro il potere di uscire nel loro mondo e conquistarlo. Dà loro gli strumenti di cui hanno bisogno per interagire con i loro coetanei, per sentirsi inclusi nelle loro case (ci sono diversi episodi che si concentrano sull'essere un aiutante) e conoscere il loro posto unico nella società. Le lezioni trascendono i temi tipici dello spettacolo per bambini e mostrano ai bambini che va bene essere solo un essere umano.

GIPHY

1 minuto per vincere i giochi

Essere triste quando il tuo amico non vuole giocare con te va bene. Arrabbiarsi quando non riesci a giocare con il giocattolo che desideri è normale. Va bene essere un po' gelosi del tuo nuovo fratello. Quando mamma e papà si arrabbiano con te, ti amano ancora. Va bene commettere un errore, ma devi aiutare a risolverlo. Queste sono tutte cose che Daniel Tiger insegna ai nostri piccoli e le consegna a loro (e a noi) in un modo che rende le lezioni accessibili (ci sono anche più app per bambini e genitori .)

Daniel Tiger ha fatto un lavoro molto migliore nell'insegnare a mio figlio come gestire le sue emozioni di quanto io abbia mai potuto, e sono immensamente grato che viviamo in un'epoca in cui esiste uno spettacolo del genere.