celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Confessione: mi pento di avere figli

Altro
i-rammarico-di-avere-bambini-2b

Mamma spaventosa e Pexels

È stata una realizzazione lenta, ci sono voluti anni per accettare e ancora più tempo per considerare. Ma mi dispiace di aver avuto figli.

Sono una madre di due. Sono entrambi ancora giovani. Due ragazzi. Turbolento, rumoroso, felice. Ma vorrei non averli mai avuti.



Inizia la narrativa di una persona orribile ed egoista. In effetti, la retorica della colpa è esattamente ciò che mi ha tenuto a negare per così tanto tempo. L'idea che dovrei voler essere una madre mi è stata spinta in gola da quando ero bambina. E il conflitto di amare i miei figli, e desiderare di non averne, piange ogni giorno la mia stessa esistenza.

Avendo recentemente pubblicato una ricerca che espone le differenze retoriche nella consulenza sulla sterilizzazione maschile e femminile, che ha studiato le tattiche e l'ideologia che circondano le questioni della giustizia riproduttiva femminile, una delle mie scoperte è stata che alle donne viene spesso detto che si pentiranno di non avere figli. Gli viene detto che si sentiranno vuoti e insoddisfatti. Le donne senza figli sono chiamate egoiste, sterili, zitelle... l'elenco potrebbe continuare. Se una donna non è sposata e non ha figli, ci chiediamo, cosa c'è che non va in lei? Non è sola? Il suo orologio biologico non sta ticchettando? Farebbe un buon film di Hallmark.

Pixabay/Pexel

E nell'ambulatorio, una donna che chiede della sterilizzazione viene allontanata da essa. Ha offerto una miriade di altre scelte che non metteranno fine alle sue capacità riproduttive. E anche lì le viene detto che potrebbe pentirsi della sua decisione di non avere figli.

Ma nessuno dice che potresti pentirti avendo loro.

Nessun dottore dice mai che potresti pentirti di avere figli. Potresti pentirtene perché sono fisicamente, emotivamente e finanziariamente faticosi. Rendono difficile risparmiare denaro. Rendono difficile viaggiare. Rendono difficile la vacanza. Rendono difficile l'intimità con il tuo partner. Rendono difficile andare a fare la spesa.

Il fatto che entrambi i miei figli abbiano bisogni speciali aumenta la difficoltà. ADHD e disturbo dello spettro autistico. Mio marito soffre di depressione e ansia, che aggravano ogni difficile interazione con i bambini. Non so quando l'ultima volta che abbiamo fatto un'uscita, anche solo a Walmart, che non si è conclusa con urla, lacrime e ordini di Vai nella tua stanza! il secondo in cui entriamo dalla porta. Non siamo andati al cinema. Non andiamo all'antiquariato. L'ultimo vero appuntamento a cui siamo andati è stato più di otto anni fa.

Ho passato ore al telefono con insegnanti e presidi sul comportamento dei miei figli a scuola. Ho trascorso ore negli studi medici e nei pronto soccorso per malattie e farmaci. Ho perso tante opportunità perché ho dei figli. Ma nel momento in cui dico che sto affogando nella maternità, mi vergogno immediatamente.

Sono giovani solo una volta.

Hai solo bisogno di abbracciarli.

Devi solo avere più pazienza.

Puoi avere le vacanze quando sono più grandi.

Ho avuto bambini piccoli. Mi sono sposato giovane. Ho perso i miei 20 anni perché ero sposata e/o incinta. Non ho mai viaggiato fuori dal paese. Non ho finito la laurea fino a quando non avevo più di 30 anni. E non passa giorno in cui non mi siedo sullo sgabello della mia cucina a guardare fuori dalla finestra, chiedendomi cosa avrebbe potuto essere.

parole carine per chiamare una ragazza

Mamme, va bene rimpiangere i propri figli. Nessuno ci ha detto che potremmo pentirci di averli, solo che ce ne saremmo sicuramente pentiti non averli. Ci hanno svergognato fino alla maternità. La società si aspetta che le donne siano educate, materne e altruiste e non pensino mai a se stesse prima dei loro figli o del loro partner. Dobbiamo cambiare questa narrativa. Dobbiamo far sapere alle donne che possono essere felici senza essere madri. Carriere, hobby, amici, partner, animali domestici... tutte queste cose possono essere appaganti e rendere una vita felice.

I bambini non sono l'apice dell'esistenza di una donna.

Amo i miei bambini. Li amo perché sono una madre e li ho adesso. Ma se potessi tornare indietro, non li avrei.

Siamo Scary Mommies, milioni di donne uniche, unite dalla maternità. Facciamo paura e ne siamo orgogliosi. Ma le mamme spaventose sono più che semplici madri; siamo partner (ed ex partner), figlie, sorelle, amiche... e abbiamo bisogno di uno spazio per parlare di cose diverse dai bambini. Quindi dai un'occhiata al nostro Scary Mommy È una pagina Facebook personale . E se i tuoi bambini hanno finito i pannolini e l'asilo nido, il nostro Pagina Facebook di mamma spaventosa Tweens & Teens è qui per aiutare i genitori a sopravvivere negli anni dell'adolescenza e dell'adolescenza (ovvero, il più spaventoso di tutti loro).