Come ottenere la protezione solare sui bambini che odiano farsi proteggere dal sole

Stile di vita

Hai mai provato a fare il bagno a un gatto? È quasi impossibile.

miglior prezzo su Pampers
Ariela Basson/Scary Mommy; Immagini Getty In viaggio con la mamma spaventosa

Per anni mio figlio ha avuto eczema persistente , il che significava che essere cosparsi di vari goops era un dato di fatto. (Ora riceve un'iniezione mensile che sradica la condizione, quindi le nostre vite sono diventate molto meno appiccicose. Lode al signore!) Eppure lui odiato questo processo quotidiano. Una volta, quando aveva quasi due anni, lo stavamo vestendo dopo il bagno - il momento migliore per applicare la lozione - e sebbene il bambino potesse parlare a malapena , mentre si divincolava, scavò in profondità per formare una semi-frase, urlando: 'NON CREA!' Corse all'angolo e nascose il viso, pensando che questo lo rendesse invisibile. L'incessante unguento gli aveva finalmente spezzato il cervello.

Tutto questo per dire: potete immaginare quanto odiasse l'estate, con le sue costanti bisogno di crema solare . La maggior parte delle volte, sono riuscito a farlo zincare solo tramite una serie di sciatte applicazioni parziali, passando una guancia qui e un lobo dell'orecchio lì prima che mi respingesse la mano. Non ha mai svolto completamente il lavoro, e invariabilmente finivo con un bambino leggermente abbronzato, uno spettacolo più o meno innaturale come quelle persone con intelligenza artificiale con dita lunghe un piede.

Quindi, mi dispiace per gli altri genitori che lottano per proteggere i propri figli dalla luce solare. Ma poi, mi sento anche per i bambini a cui non piace molto essere imbrattati di pasta o spruzzati con nebbia che brucia gli occhi. Eppure, imbrattare e spruzzare dobbiamo! Le scottature solari possono sembrare un rito di passaggio estivo degno di una scrollata di spalle dell'ordine delle punture di zanzara o delle scarpe sabbiose, ma le scottature solari dell'infanzia sono state definitivamente collegato a successivi casi di melanoma. Non è poi così sorprendente, dato che si verifica l'80% dell'esposizione al sole di una persona durante la vita prima che diventino adulti . E non per essere tutto Chicken Little, ma ricerca mostra che una singola scottatura solare infantile può più che raddoppiare le possibilità di una persona di sviluppare il cancro della pelle.

Ma come dovresti proteggere un bambino che si divincola dalla tua presa non appena esce la bottiglia di crema solare? Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi che puoi provare:

Mettili prima nel passeggino o nel seggiolino dell'auto.

Non è proprio una camicia di forza, ma è il più vicino possibile a un genitore. Anche se dovrai ancora implementare alcune manovre difensive per impedire loro di agitare le braccia o le gambe, avrai la loro immobilità dalla tua parte.

Tira fuori la macchina della distrazione.

Giusto; Sto parlando di un telefono o tablet. Cosa, pensi che sia disgustoso? Si tratta di sicurezza, quindi ogni tattica che funziona ne vale la pena. Inoltre, puoi utilizzare il dispositivo per riprodurre un brano di YouTube sul perché la protezione solare è così importante, ad esempio Questo , Per esempio. Forse la melodia alla fine diventerà pavloviana: sentiranno le prime note e presenteranno cortesemente i loro volti per lo slathering. (Ehi, una mamma può sognare.)

Fare loro fallo.

Dopotutto, è giunto il momento che questi piccoli freeloader inizino a fare il loro peso. Certo, faranno male il lavoro perché, beh, ovviamente, ma saranno così concentrati loro applicazione che probabilmente non noteranno che stai coprendo i punti che hanno perso. Strumenti come questo adatti ai bambini spugnetta applicatore può aiutare a rendere il compito più facile per tutti i soggetti coinvolti.

Ingannali.

Come posso metterlo? I bambini sono così, così creduloni, il che significa che ci sono modi per applicare la protezione solare senza che se ne accorgano, a condizione che tu sia disposto a toglierli. (Quale genitore è al di sopra di un piccolo inganno se porta a termine il lavoro?) Ad esempio, un blogger suggerisce mettendo la crema solare su un batuffolo di cotone e usandola per 'dipingere il viso' tuo figlio, chiedendogli di indovinare cosa stai disegnando. Quindi, la crema solare viene strofinata in seguito.

Cambia metodo.

I bambini sono piccole creature ipersensoriali, e talvolta sono le minuzie sorprendenti che li mettono in moto. Ad esempio, se stai tenendo il polso di tuo figlio per strofinare la crema solare su e giù per il braccio, forse non è che odiano la lozione, semplicemente odiano che il braccio venga tirato. (Una volta che mio figlio ha potuto parlare in modo più articolato, ci ha detto che ciò che non gli piaceva davvero di tutta quella crema era che era ... fredda. Non ci era mai venuto in mente di scaldare prima la roba nelle nostre mani. D'oh.)

Per cambiare l'esperienza sensoriale della tua applicazione di protezione solare, prova a utilizzare un pennello per il trucco o una spugnetta per sfumare. Ciò non solo può migliorare il tuo livello di copertura, ma può anche essere una sensazione più piacevole per tuo figlio e, quindi, è meno probabile che scappi.

Condividi Con I Tuoi Amici: