Come allattare un bambino con reflusso in 21 semplici passaggi

Genitorialità
Aggiornato: Originariamente pubblicato:  Madre che tiene in braccio e allatta un bambino affetto da reflusso

Prima di avere figli, la Blissed-Out Organization of Breastfeeders mi ha portato a credere ad alcune cose che non sono necessariamente vere per tutti: allattare è facile. L'allattamento è indolore. Il bambino collaborerà sempre. Ogni donna in tutto il mondo sarà in grado di allattare seduta, in piedi, mentre cucina un pasto, rimprovera un bambino piccolo e scrive un post sul blog con una mano, e anche mentre esegue una capriola perfetta.

Certo, ora sono orgoglioso di essere un membro di BOOB, ma l'allattamento al seno non è sempre indolore e certamente non è sempre facile. In effetti, la nostra attuale routine notturna non lo è esattamente quello che volevo che fosse.

Quando allatti, non c'è bisogno di preparare un biberon, né di liquidi da scaldare, né di dover trascinarsi fino in cucina alle 3 del mattino. Così ho pensato che avrei potuto allattare nel cuore della notte, come se erano in un promo 'Come nutrire il tuo bambino': svegliati con onde perfettamente arruffate e lucidalabbra fresco. Sorridi assonnato al mio bambino, che tuba per prendere del latte caldo. Allungati e sollevalo senza sforzo dalla culla. Infermiera, oh, così delicatamente e in silenzio, mentre resto a mio agio nel letto. E poi, una volta che si è addormentato nel Baby Dreamland, rimettilo nella sua culla, accarezza la sua testolina pelosa e mi riaddormento perché non ho mai lasciato il comfort del mio materasso.

Questa non è la mia realtà.

Se avessi appena descritto la tua vita, continueresti a fare le tue cose, sorella, perché voglio essere te quando sarò grande. Ma il nostro secondo bambino ha un problema di reflusso, e le cose non sono così degne di nota dal punto di vista commerciale da queste parti. Fortunatamente, ho sviluppato una routine infermieristica notturna in 21 passaggi che sei libero di seguire.

creatore di cibo per bambini brezza

1. Risvegliati al suono di tubare grugniti. Abbi cura di saltare giù dal letto prima che il grugnito si trasformi in un lamento e poi in un grido di guerra stridulo e in preda al panico.

2. Inciampa verso la sedia a dondolo al buio, poiché qualsiasi parvenza di luce potrebbe svegliare completamente il bambino. Apporre Cuscino Boppy al tuo tronco. Assicurati che un assortimento di panni, asciugamani e salviette sia a portata di mano.

3. Prega il coniuge di recuperare un bicchiere d'acqua, perché l'allattamento ti rende più assetato di quella volta in cui ti sei svegliato dopo 13 ore di abbuffate, o di quell'altra volta che stavi strisciando attraverso il Sahara sulle mani e sulle ginocchia inalando sabbia.

4. Portare il bambino al seno.

5. Il bambino allatterà comodamente per alcuni minuti prima di agitarsi. Studia attentamente il suo inarcamento della schiena , comportamento simile all'iperventilazione. Ora tocca a te decifrare il codice: ha ancora fame? Ha consumato così tanto latte e/o aria che il suo piccolo stomaco indifeso si è espanso oltre le sue possibilità? Fa il tifo? ? Sta facendo il tifo, vero? SÌ. Ovviamente sta facendo il tifo. Deve essere ancora affamato.

6. Riporta il bambino al seno.

7. SBAGLIATO. Quando il bambino espelle inaspettatamente tre once di liquido appena consumato su tutto il capezzolo e nel reggiseno da allattamento, renditi conto che è un vulcano attivo che in realtà ha bisogno di essere ruttato . Tenta freneticamente di farlo sedere in posizione verticale mentre il latte sgorga dal suo naso e ti inonda le ginocchia. Questo è scomodo e probabilmente provocherà qualche pianto, quindi prendi uno di quei panni per il ruttino e asciugati le lacrime. Oh, e il suo.

8. Picchia incessantemente la schiena del bambino finché almeno una delle tue spalle non è inzuppata di rigurgito fino alla pelle. Supponiamo di aver risolto il problema.

9. Ancora al buio, attraversa la stanza fino al fasciatoio perché il suo pigiama è ora inzuppato del tuo latte rifiutato. Toglili e nota che il suo pannolino è diventato un palloncino di pipì.

10. Rimuovere la pipì. Mentre ne infili uno pulito sotto, chiediti cosa diavolo ti sta spruzzando in faccia.

Fare pipì. Ancora pipì.

undici. Accendi la luce.

i pannolini Pampers richiamano il 2022

12. Fissa rapidamente le linguette del pannolino in modo da poter rivolgere la tua attenzione all'area circostante. Pulisci rapidamente tutto ciò che è anche vagamente bagnato con una salvietta per bambini.

13. Fai indossare al bambino un pigiama asciutto.

14. Rimettilo nella culla, ma poiché sei tu l'idiota che ha acceso la luce, sappi che il bambino ora è sveglio e pronto per la giornata.

quindici. Ignora questo fatto, solo per 15 minuti. Appena 15 minuti , dannazione, così puoi provare a farti un po' di cavolate sonno . È chiedere troppo?! Striscia, sconfitto e puzzolente di latte cagliato, nel tuo letto.

16. Ascolta se sputacchia. Quando lo senti, vai nel panico perché il bambino sta ancora una volta soffocando con il suo stesso vomito. Passa il dito disperatamente sulle sue guance e sulle orecchie e asciuga i succhi che si accumulano sotto il collo.

ameda batteria puramente tua

17. Sdraiati.

18. Per 15 minuti. Risvegliarsi grugnendo. Ormai è passato così tanto tempo dal suo ultimo pasto che gli è tornato l'appetito.

19. Portare il bambino al seno. Ripetere i passaggi in qualsiasi ordine.

venti. Alla fine decidiamo di far dormire il bambino con un pannolino molle e con una crosta di latte in polvere sul viso.

ventuno. Convinci te stesso che va bene, perché lo è solo per stanotte . Domani alle 3 del mattino ti sveglierai con le onde perfettamente arruffate e un sorriso smagliante.

Condividi Con I Tuoi Amici: