celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il CDC sollecita i vaccini antinfluenzali poiché gli ospedali sono sopraffatti dalla pandemia

Notizia
Segno di vaccini antinfluenzali al mercato degli agricoltori a Winter Park

Jeffrey Greenberg/Universal Images Group/Getty

I vaccini antinfluenzali sono più importanti che mai in questa stagione

La stagione influenzale dell'anno scorso era praticamente inesistente, principalmente a causa del blocco e del fatto che molte persone indossavano costantemente maschere. Tuttavia, ora che la maggior parte delle persone è tornata alla vita normale, nonostante il fatto che siamo ancora in una pandemia, il CDC si preoccupa dell'imminente stagione influenzale. Ora, una brutta stagione influenzale unita a ospedali già sopraffatti pieni di pazienti COVID-19 ha il CDC che esorta tutti a prendere il loro vaccino antinfluenzale al più presto .

Le scuole sono di nuovo aperte, sono tornate altre infezioni respiratorie, come l'RSV, e le persone hanno indebolito il sistema immunitario a causa loro no ammalarsi l'anno scorso - eppure, non abbastanza persone si stanno iscrivendo enfaticamente a un vaccino antinfluenzale in questa stagione.

Nonostante la tensione sugli ospedali e le preoccupazioni per un'impennata della stagione influenzale, il La National Foundation for Infectious Diseases (NFID) ha pubblicato uno studio il 7 ottobre 2021, affermando che il 44% degli adulti statunitensi non è sicuro o non ha intenzione di sottoporsi a un vaccino antinfluenzale. Il sondaggio ha anche rilevato che quasi il 23% delle persone a maggior rischio di complicazioni legate all'influenza ha affermato che non aveva intenzione di vaccinarsi in questa stagione. Come al solito, questo paese deve affrontare una battaglia in salita quasi costante contro l'esitazione sui vaccini.

Anche se non sappiamo quale sarà l'attività influenzale questo autunno, esorto tutti a partire dai 6 mesi di età a vaccinarsi. Se non sei sicuro di ottenere un vaccino antinfluenzale, prenditi il ​​tempo necessario per ottenere le informazioni necessarie per fare la scelta giusta per la tua salute e per vaccinarti. La pandemia di COVID-19 non è finita e il rischio di circolazione sia dell'influenza che del COVID-19 potrebbe mettere a dura prova gli ospedali e gli operatori sanitari in prima linea, ha affermato il direttore del Centers for Disease Control and Prevention (CDC), la dott.ssa Rochelle P. Walensky in un conferenza stampa di oggi. Farsi vaccinare contro l'influenza è il modo migliore in cui tutti possono proteggere se stessi e i propri cari dall'influenza e contribuire a ridurre le richieste aggiuntive al nostro sistema sanitario.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Centers for Disease Control (@cdcgov)

Il vaccino antinfluenzale previene o riduce la durata e la gravità dell'influenza.

Per le persone che affermano di aver ricevuto un vaccino antinfluenzale in passato ma si sono comunque ammalate, il direttore medico della NFID William Schaffner, MD, spiega che anche nei casi in cui la vaccinazione antinfluenzale non previene completamente l'infezione, può ridurre la durata e gravità della malattia e può aiutare a prevenire gravi complicazioni, tra cui il ricovero e la morte.

Tutti dovrebbero fare il vaccino antinfluenzale, ma il NFID afferma che i seguenti gruppi sono più a rischio di complicazioni legate all'influenza. Questi gruppi includono donne incinte, bambini di età inferiore a 5 anni, adulti di età pari o superiore a 65 anni e persone con determinate condizioni mediche croniche, tra cui diabete, malattie polmonari e malattie cardiache.

biscotti biologici per l'allattamento

Inoltre, nel caso in cui tu debba ricevere un richiamo per COVID-19 o desideri ottenere il tuo primo vaccino COVID-19 in assoluto, puoi assolutamente fare un vaccino antinfluenzale e il vaccino COVID-19 allo stesso tempo. Il CDC ha aggiornato le sue raccomandazioni sui vaccini per affermare che è totalmente sicuro fare entrambe le cose contemporaneamente.

Il CDC raccomanda un vaccino antinfluenzale annuale per tutti i bambini dai 6 mesi in su e preferirebbe che tutti fossero vaccinati entro la fine di ottobre per proteggersi completamente dal virus. Cosa stai aspettando? Fai il tuo tiro!

Condividi Con I Tuoi Amici: