La CBS sta completamente rifacendo lo spettacolo 'The Activist' perché era un'idea terribile

Opinione
l

Scary Mommy, CBS e Rich Fury/Paras Griffin/Amy Sussman

Invece di essere un reality show basato sulla concorrenza (LOL), L'attivista ora sarà un documentario a episodio singolo e... beh, allora va bene

All'inizio di questa settimana, i social media sono rimasti perplessi dalla notizia di una prossima serie di realtà della CBS intitolata L'attivista , in cui attivisti famosi su Internet competono l'uno contro l'altro in una serie di sfide progettate, secondo noi, per vedere chi è il migliore nel fare cose buone per il mondo.

Sebbene la serie fosse stata annunciata a maggio, non ha ricevuto un'attenzione diffusa fino a quando i suoi presentatori - Usher, Priyanka Chopra e Julianne Hough - non sono stati confermati, con molti che hanno sottolineato i difetti intrinseci e la sconcertante confusione su entrambe le premesse e la scelta delle celebrità in gioco qui.



Per una descrizione della serie senza sceneggiatura su Varietà , la premessa originale prevedeva di riunire sei attivisti di tutto il mondo che lavorano per portare il cambiamento a una delle tre cause: salute, istruzione e ambiente. Ognuno gareggerebbe in missioni, acrobazie sui media, campagne digitali ed eventi della comunità al fine di attirare l'attenzione e aumentare la consapevolezza, con il successo misurato tramite il coinvolgimento online, comprese le metriche dei social media, contando anche le opinioni e gli input degli host.

Naturalmente, il contraccolpo alla serie è stato rapido e inesorabile, con molti che hanno denunciato l'ipocrisia di spendere molti soldi per produrre una serie come questa quando i soldi potevano semplicemente essere dati a persone e organizzazioni che svolgono questo lavoro con risorse limitate. I critici erano anche meno che contenti della scelta dei giudici, sottolineando il fatto che fino ad aprile di quest'anno, secondo quanto riferito, il super ricco Usher aveva dato soldi falsi a una spogliarellista, un'affermazione che lo strip club ha negato . C'è anche Hough, che indossava Blackface ad Halloween nel 2013 — si è scusata per questo rapidamente in seguito, ma Internet non dimentica mai e, francamente, avrebbe dovuto saperlo meglio.

Poi c'è Chopra, che ha una sfilza di controversie alle spalle, tra cui il sostegno pubblico alle forze armate indiane dopo che hanno condotto attacchi aerei in Pakistan nel 2019, così come definendosi apolitica e invece un umanitario, come se queste due cose non fossero intrinsecamente in contrasto tra loro.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Global Citizen (@glblctzn)

Ora, i dirigenti della CBS stanno riorganizzando completamente la serie, trasformandola in un documentario speciale che metterà invece in evidenza il lavoro di ogni attivista, per Varietà . In risposta al contraccolpo, la CBS e i suoi partner di produzione Global Citizen e Live Nation, hanno condiviso una lunga dichiarazione affrontando i nuovi piani e scusandosi con gli attivisti, gli host e la più ampia comunità di attivisti: ci siamo sbagliati, aggiungendo che l'attivismo globale è incentrato su collaborazione e cooperazione, non concorrenza.

L'unico presentatore ad affrontare pubblicamente la serie finora è Hough, che sta facendo ciò che ogni persona bianca facoltosa fa in questi giorni quando viene chiamata ad alta voce: sta ascoltando profondamente con un cuore e una mente aperti. Nota anche di aver sentito persone dire che lo spettacolo era performativo, promosso lo pseudo-attivismo rispetto al vero attivismo, si è sentita stonata, come Black Mirror, The Hunger Games, e che i conduttori non erano qualificati per valutare l'attivismo perché siamo celebrità e non attivisti.

il miglior hoverboard per bambini di 10 anni
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Julianne Hough (@juleshough)

La dichiarazione di Hough si estende su quattro diapositive di Instagram, quindi sai che è una cosa seria. Ha anche affrontato l'incidente di Blackface e vuole che tu sappia che sta ascoltando.

Non si sa ancora quando l'episodio riorganizzato andrà in onda, ma speriamo che la stragrande maggioranza dei profitti in gioco qui vada alle organizzazioni che svolgono effettivamente il lavoro che non si adatta perfettamente alle gallerie di Instagram e ai thread di tweet virali ... perché questo è il lavoro che conta .