celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Possiamo avere un appuntamento per giocare? Hell No, Sweetie––Ecco perché

Bambini
Bambina carina con maschera protettiva in piedi accanto alla finestra con il suo orsacchiotto

ozgurdonmaz/Getty

Le mie figlie hanno chiesto l'elemosina per gli appuntamenti di gioco. Tutto. Estate. Lungo. Voglio dire, FaceTime e Houseparty possono solo saziare così tanto del loro bisogno di interazione sociale. Durante le vacanze estive, ero più propenso a lasciarli giocare all'aperto con i bambini che conoscevamo e di cui credevamo fossero responsabili. Aka, i loro cugini e come altri due amici. Con la scuola di nuovo in sessione, il problema che ho ora è che i bambini con cui vogliono giocare sono gli stessi bambini i cui genitori vedo al supermercato senza maschera. Non solo i genitori, ma anche gli amici di mia figlia.

Le mie ragazze indossano maschere come una seconda natura ogni volta che usciamo di casa. Quindi, quando la loro scuola ha deciso di richiedere il mascheramento, dopo aver inizialmente detto che erano facoltativi, sono stato sollevato. Ma non per molto, perché ovviamente vedo sempre più famiglie a scuola in giro senza maschera. E questi ragazzi non hanno più di 12 anni, leggi come: non sono vaccinati e nemmeno idonei a riceverne uno. Dai un senso a tutti voi. È diventato più evidente che faccio parte della minoranza di genitori (nei circoli sociali delle mie ragazze) che sono cauti, il che mi fa venire voglia di porre fine agli appuntamenti di gioco.

Mi trovo in un posto molto strano. Conosco alcuni di questi genitori da qualche anno. Pensavo fossero d'accordo con la salvaguardia dei nostri bambini, che include, come minimo, indossare una maschera. Sì, lo so che il governo ha politicizzato il Covid quando dovrebbe essere solo scienza diretta. E sì, conosco il CDC cambia la loro guida più spesso di mia figlia di 6 anni cambia il suo pasto preferito. Ma voi tutti. Non si può negare ciò che sappiamo per certo. Più bambini stanno diventando molto più malati con la variante Delta del Covid rispetto a prima. Quindi cosa ci vorrà esattamente perché i genitori inizino a prendere sul serio il Covid?

Come stai ancora prendendo questo sul serio?

franckreporter/Getty

In attesa del ritiro dei genitori a scuola, ci sono due gruppi di genitori. Quelli sparsi e mascherati, e poi tutti gli altri. Spalla a spalla smascherata. Forse sono vaccinati. Forse non lo sono. Questa è la cosa. Non lo so. Fanno parte della folla anti-vaxx che stanno assumendo farmaci per il bestiame per non ammalarsi di Covid? Provengono da una giornata di lavoro con altre persone, che si rifiutano di riconoscere la scienza e sono asintomatiche? Quindi passano inconsapevolmente le loro goccioline, portano il Covid a casa e lo diffondono al loro bambino? Ci sono troppe incognite per farmi sentire come se mio figlio fosse al sicuro durante il loro appuntamento di gioco. Soprattutto quando fai una battuta su come migliorare la distanza sociale dal momento che il preside sta uscendo.

Questi genitori sono selvaggi, tutti voi. Un'amica di mia figlia l'aveva invitata a un appuntamento di gioco. Era mezza estate, prima che i numeri Delta aumentassero davvero nella nostra comunità. Ero titubante, ma mi sono fidato che mia figlia indossasse la sua maschera al chiuso come abbiamo fatto nell'ultimo anno e mezzo. Si scopre che fidarsi di mio figlio non era ciò di cui dovevo preoccuparmi. La mamma che ha organizzato tutto mi ha mandato un messaggio che l'altro suo figlio aveva la febbre. Non si sarebbero uniti alle ragazze, ma voleva solo farmelo sapere. Non preoccuparti. Non hanno altri sintomi. Uhm, credo di no. Non mi interessa se fosse Covid o il comune raffreddore. La condivisione non è importante in questa situazione.

L'ha lasciata aperta. Dicendo, capisco se vuoi riprogrammare. Ma capisci davvero? Perché hai fatto di tutto per minimizzarlo. Forse sono solo io. Forse ho letto troppo in quello che veniva detto, ma sai una cosa, non mi interessa. Non mi interessa se pensi che io sia troppo drammatico o iperprotettivo. La salute e la sicurezza di mio figlio vengono prima di tutto e non sono disposto a rischiare che loro potrebbe non ammalarsi se posso evitare che si ammalino, tanto per cominciare.

Giudicami quanto vuoi, la salute dei miei figli viene prima di tutto

Skynesher/Getty

Entrambe le mie ragazze sono farfalle sociali. Sono i bambini della classe che sono amici di tutti e, in quanto tali, sono sempre pronti per un appuntamento di gioco. Per quanto voglia mandarli, e per quanto voglia che le cose tornino alla normalità, sono troppo paralizzato dall'ansia e dalla paura per fare quella chiamata in buona coscienza.

Alle mamme a cui ho detto di no, non sei una persona cattiva e penso che i tuoi figli siano dei piccoli esseri umani meravigliosi. Ma non voglio che nessuno dei nostri figli si ammalino o finiscano in ospedale. Spero che anche tu pensi lo stesso di me. Potremmo avere opinioni diverse su come proteggere al meglio i nostri figli. Per favore, rispetta i confini della nostra famiglia e non dire cazzate. Sì Karen, sto parlando con te.

Non è colpa di nostro figlio, né tua né mia, se ci troviamo nella situazione in cui siamo. Il Covid fa schifo, il che è un incredibile eufemismo, ma tu cogli la mia direzione. La verità è che non importa se sei vaccinato o meno, o se indossi una maschera in pubblico o meno, Covid sarà ancora qui. Se fai quelle cose, significa che possiamo tornare a un posto più normale più velocemente. Più appuntamenti di gioco, meno ansia e paura e più connessione con gli amici IRL invece che attraverso uno schermo. Sta a noi, come adulti e come genitori, fare scelte responsabili. Quindi procediamo già. Ad essere sincero, mi manca condividere un drink da grande con un'altra mamma in giardino mentre guardiamo i nostri bambini saltare sul trampolino, come i maniaci che sono.

Condividi Con I Tuoi Amici: