Anche i ragazzi lottano con problemi di immagine corporea

Interpolazioni
Anche i ragazzi lottano con problemi di immagine corporea

Wavebreakmedia / Getty Images



Se sei una donna, è probabile che ci sia stato un momento nella tua vita in cui hai iniziato a criticare il tuo aspetto fisico: il tuo peso, i fianchi, lo stomaco, le cosce. Per alcune ragazze, non è un problema e crescono con una visione sana del proprio corpo. Per altri, può evolvere in gravi disturbi alimentari e dismorfismi dell'immagine corporea che hanno un impatto per tutta la vita. Per questo motivo, i genitori spesso osservano attentamente le loro ragazze, modellano un'alimentazione sana e si assicurano che abbiano modelli forti di donne che mantengono il peso, il grasso corporeo e la nutrizione adeguati.

miglior reggiseno da allenamento per bambina

Ma che dire dei nostri ragazzi?





Sapevi che negli ultimi anni c'è stato un aumento dei disturbi alimentari tra i maschi? E che, secondo L'Accademia Americana di Pediatria , i ragazzi hanno più probabilità delle ragazze di contrarre un disturbo da alimentazione incontrollata?

L'Associazione Nazionale dei Disturbi Alimentari (NEDA) afferma che 1 persona su 3 che soffre di disturbi alimentari è di sesso maschile. Sfortunatamente, i ragazzi hanno molte meno probabilità delle ragazze di cercare aiuto a causa delle pressioni sociali di essere duri e di non ottenere ciò che la società spesso dice essere una malattia delle ragazze. In realtà, le ossessioni per il loro corpo, che si tratti di essere magri o muscolosi, affliggono i ragazzi tanto quanto le ragazze. E, NEDA afferma anche che il tasso di mortalità è più alto per i ragazzi rispetto alle ragazze che lottano con questo problema, quindi l'intervento precoce è fondamentale.

Se hai un adolescente o anche un ragazzo in età prepuberale, potresti notare che ha già capito che il tipo di corpo ideale è muscoloso con poco grasso corporeo. Se tuo figlio è magro per natura, potrebbe sentirsi insicuro riguardo al suo corpo, chiedendosi come potrà mai essere all'altezza. E se è geneticamente incline al sovrappeso, potrebbe anche avere difficoltà a confrontarsi con il fisico di Hollywood: come farà mai a trasformare il suo grasso corporeo in muscoli?

Per una serie di motivi, i ragazzi in età sempre più precoce, come quelli della scuola media, stanno diventando ossessionati dal proprio corpo e stanno facendo scelte per raggiungere un ideale irraggiungibile che potrebbe avere un impatto sulla loro salute per tutta la vita. Secondo un articolo su Ardesia , un nuovo studio ha rilevato che i due terzi di un gruppo di ragazzi in età prevalentemente di scuola media stavano intraprendendo azioni per aumentare la massa muscolare; Il 34,7% beveva frullati proteici e il 5,9% assumeva steroidi.

STEROIDI. Nella SCUOLA MEDIA. Lascia che affondi.

Questo studio attribuisce questo aumento del comportamento drastico a quello che chiamano il mito della bellezza al contrario. Fondamentalmente, grazie agli uomini poco vestiti nelle pubblicità (si pensi a Marky Mark in biancheria intima di Calvin Klein) e ai personaggi d'azione ingombranti nei film, c'è un'epidemia di insoddisfazione del corpo e dismorfismo muscolare nei giovani uomini.



Quindi, mentre cercano di ingrossarsi e raggiungere quel fisico muscoloso spesso irraggiungibile, gli adolescenti trascorrono ore al giorno in palestra, a volte anche allenandosi prima della scuola. Ovviamente l'esercizio è salutare, ma va fatto con moderazione, in modo sicuro e con una buona alimentazione al suo fianco. Vedere i ragazzi esausti alla prima ora della lezione di inglese perché stavano facendo pesi su panca piana alle 5 del mattino o correndo una 5 km prima dell'alba è un po' estremo.

cose da fare in una notte piovosa con il tuo ragazzo

E stanno inondando i loro centri nutrizionali locali, acquistando tutto ciò che riescono a trovare che aumenti i muscoli e riduca il grasso. Il problema è che molti di questi prodotti non sono testati e regolamentati dalla FDA. Si sa poco degli effetti a lungo termine dei loro ingredienti e i bambini ne stanno riempiendo il corpo.

Ad esempio, il dottor Shalender Bhasin, professore di medicina presso la Boston University School of Medicine e capo di endocrinologia, diabete e nutrizione presso il Boston Medical Center, ha detto al New York Times Alcuni contengono steroidi anabolizzanti e anche integratori proteici di alta qualità potrebbero essere pericolosi in grandi quantità o se assunti per sostituire i pasti.

Ovviamente, sappiamo che gli steroidi sono pericolosi e questa è una strada che non vogliamo che i nostri figli percorrano. Ma troppo spesso, i bambini pensano che se possono comprare legalmente qualcosa in un negozio a pochi isolati da casa loro, deve essere giusto metterlo nei loro corpi. E non è sempre così. Quindi, se tuo figlio sta cercando di provare una polvere per la costruzione di proteine ​​o un integratore per la perdita di peso, assicurati che sia approvato dalla FDA, parla con il suo pediatra e leggi prima eventuali effetti collaterali.

E non è solo l'ossessione di ingrassare che affligge i ragazzi. Hanno anche disturbi alimentari come la bulimia e l'anoressia, proprio come le ragazze, ed è importante prestare attenzione ai segni di queste malattie. È anche fondamentale che i genitori tengano presente che i ragazzi potrebbero avere meno probabilità di cercare aiuto poiché questi disturbi sono stereotipati malattie femminili. Dobbiamo assicurarci che i nostri ragazzi non provino vergogna nel riconoscere che hanno bisogno di aiuto.

Quindi cosa dovrebbe cercare un genitore?

le migliori linee di raccolta per le ragazze

Perdita di peso estrema e rapida, vomito e ossessione per la dieta e l'esercizio fisico sono segni comuni di un problema. Inoltre, le abbuffate e le purghe, l'uso di lassativi e il digiuno per la perdita di peso dovrebbero essere bandiere rosse che allarmano.

come fare una torta di pannolini

Non è per dire che non dovremmo incoraggiare un'alimentazione sana e l'esercizio fisico. Ovviamente vogliamo che i nostri figli, i nostri ragazzi e le nostre ragazze, si sentano bene con se stessi. Mio figlio di 10 anni è naturalmente molto magro e ha già iniziato a parlare di costruire muscoli. Gli è stato chiesto delle diete ad alto contenuto proteico e di come sollevare pesi correttamente. Lo abbiamo incoraggiato a mangiare proteine ​​magre e ad allenarsi in sicurezza. Ma ci assicuriamo anche che il venerdì sera si diverta con la pizza e il gelato con i suoi fratelli, che corra e giochi come un bambino.

E, cosa più importante, cerchiamo di infondere in lui un senso di autostima. Parliamo del fatto che siamo stati fatti tutti in modo diverso. Che alcune persone sono naturalmente alte, o magre, o più grandi in alcune parti e più piccole di altre. Parliamo dei suoi punti di forza: è un matematico brillante, divertente e molto fiducioso nel parlare in pubblico e nell'esibirsi in scena.

So che è più facile combattere i demoni dei disturbi dell'immagine corporea quando i nostri figli sono piccoli, quindi non sono così ingenuo da dire che ce l'ho nella borsa. Sono ben consapevole che abbiamo una lunga strada davanti a noi mentre ci avventuriamo negli anni dell'adolescenza e dell'adolescenza con i nostri due figli e la figlia. E di certo non pretendo di avere le risposte. Ma rendermi conto che questi sono problemi che attaccano la psiche e la salute mentale dei ragazzi tanto quanto le ragazze è qualcosa che terrò a mente.

Credo che il pezzo più importante sia prestare attenzione e incoraggiare i nostri ragazzi a rimanere su un percorso sano. Ovviamente gli atleti possono avere un regime alimentare e di esercizio più rigoroso, ma anche questo dovrebbe essere attentamente monitorato da genitori e allenatori. Morire di fame e poi andare in palestra è pericoloso. Prendere l'ultimo integratore per colpire il mercato che ha chissà cosa può avere effetti a lungo termine sugli organi interni e sul metabolismo.

Dobbiamo tenere d'occhio le bandiere rosse e parlare con i nostri ragazzi dei loro corpi tanto quanto parliamo con le nostre ragazze. Dobbiamo insegnare loro che praticamente nessuno assomiglia a Jason Momoa, che anche il più duro dei ragazzi può affrontare una lotta e che va sempre bene chiedere aiuto.