Congestione del bambino: cosa fare, quando preoccuparsi e quando è solo moccio

Bambini
bambino congestionato

Kyryl Gorlov/Getty

La nuova genitorialità è eccitante, spaventosa e meravigliosa a tutto tondo. Ma non appena il tuo piccolo è tra le tue braccia, la raffica di domande che attraversano i tuoi pensieri è infinita. Quanto dovrebbe mangiare un neonato ? il mio? il bambino ha le rotule ? Hey aspetta! è il mio? bambino con le gambe arcuate ? Perché il mio bambino è così congestionato?

Quest'ultimo è particolarmente complicato poiché così tanti bambini sperimentano la congestione in modi diversi. E siamo realisti, la congestione del bambino può essere spaventosa quando un neonato sembra congestionato. Le loro vie aeree sono così piccole e la loro tosse è così pietosa, è difficile sapere quando è il momento di preoccuparsi della congestione del tuo bambino e quando è solo moccio.Ma non c'è bisogno di preoccuparsi.La congestione nasale nei neonati è comune e pulire il naso chiuso di un bambino è un affare abbastanza semplice, che di solito coinvolge un po 'di moccio e un sacco di gratificazione per i genitori. (Porta il tuo divertimento dove puoi, gente!) Ecco cosa devi sapere.



idee per costumi per ragazzi di 12 anni

Tipi di congestione del bambino

Bambino congestionato ma senza muco nel naso. Alcuni bambini potrebbero sembrare congestionati, ma non c'è muco nel naso, che è anche molto comune. Il Ospedale pediatrico del Texas spiegata la congestione nasale nei neonati è così comune che la chiamano congestione nasale del neonato. Non solo i bambini hanno narici minuscole, ma sono anche obbligati a respirare dal naso, il che significa che possono respirare solo attraverso la bocca quando piangono, rendendo terribile anche il blocco più infinitesimale.

Congestione del bambino al petto. Questo è più complicato.Se il tuo neonato sembra congestionato, tossisce o ansima, ecco alcune cose da provare per alleviare i sintomi. I bambini sotto i quattro anni non possono prendere medicine per la tosse e il raffreddore, quindi dovrai seguire la strada naturale qui.

Come posso aiutare il mio bambino congestionato a dormire?

Mantieni i bambini idratati. Indipendentemente dalla posizione della congestione, i pediatri concordano che più liquidi (o poppate) manterranno il tuo bambino idratato e il loro muco si diluirà e scorrerà, piuttosto che stare in giro.

portagioie personalizzato per bambina

Vaporizzare o nebulizzare. Un vaporizzatore a nebbia fredda aiuterà anche a idratare le vie d'aria del bambino. Anche tenere un bambino congestionato in un bagno con una doccia calda e piena di vapore funziona.

Tienili in posizione verticale o inclinata. Un bambino congestionato può trarre sollievo dall'essere tenuto in grembo, inclinato un po' in avanti e accarezzato sulla schiena con una mano a coppa, che lo aiuta a tossire il muco in eccesso che ostruisce la respirazione. Puoi anche aiutare un bambino congestionato a dormire tenendolo in posizione verticale su una sedia in modo che il muco possa defluire, piuttosto che intasare le opere.

Usa un sedativo topico topico. Dopo il vapore e molti liquidi, puoi aiutare il tuo bambino congestionato a dormire meglio con un bagno caldo e un po' di Vicks BabyRub per aprire i passaggi con eucalipto, rosmarino e lavanda o qualcosa di simile. Non mancano le raccomandazioni sugli oli essenziali online.

Fai il bagno caldo al tuo bambino. Il vapore e l'acqua riscaldata aiutano a scomporre le mucose.

Tieni gli allergeni fuori casa il più possibile. È importante mantenere la stanza del bambino priva di sostanze inquinanti, il che significa eliminare i peli di animali domestici e l'odore di candele e sigarette accese da casa tua. Per mantenere una casa con pochi o nessun allergene, fai il bucato e passa l'aspirapolvere regolarmente. I seni del tuo bambino ti ringrazieranno.

Metti un umidificatore nella stanza di tuo figlio. Oppure passa un po' di tempo in bagno dopo aver fatto scorrere l'acqua calda.

Dai a tuo figlio un delicato massaggio al viso. Massaggia la fronte, le guance, le tempie e il ponte nasale per far scorrere i liquidi ed evitare la congestione.

Quando dovrei preoccuparmi della congestione del mio bambino?

Se sei preoccupato che il tuo bambino possa soffocare a causa della congestione, portalo da un pediatra. Tenerli in posizione verticale renderà più facile respirare, ma se hanno difficoltà a respirare, è tempo di preoccuparsi. Ospedale pediatrico di Seattle consiglia di chiamare il 911 se un bambino congestionato ha difficoltà a respirare, riesce a malapena a piangere o fatica a respirare. Raccomandano anche di contattare il 911 se le labbra o il viso del bambino diventano blu.

cosa significa il nome titano?

Chiama un medico se il bambino è:

  • Avere difficoltà a respirare (attenzione alle narici dilatate. Questo è un segno di respiro affannoso)
  • Ha attacchi di tosse ininterrotti non
  • Labbra o viso bluastri durante la tosse
  • respiro sibilante
  • Respirazione veloce
  • Febbre oltre i 104 gradi Fahrenheit
  • Il tuo bambino è ad alto rischio a causa di un altro fattore

Se la tosse porta al vomito, il Seattle Children's dice che puoi aspettare fino all'orario di ufficio per vedere un pediatra. Ma se la tosse non si presenta con altri sintomi significativi o febbre alta, dovresti stare bene affidandoti ai trattamenti domiciliari.