Chiedi a Scary Mommy: uno dei miei figli è eccellente in tutto e l'altro no

Generale
chiedi-spaventoso-mommy-confronto-bambini

Galina Zhigalova/EyeEm/Getty

Chiedi a mamma spaventosa è la rubrica di consigli di Scary Mommy, in cui il nostro team di esperti risponde a tutte le domande che hai sulla vita, l'amore, l'immagine corporea, gli amici, i genitori e qualsiasi altra cosa che ti confonde.

Questa settimana: cosa fai quando uno dei tuoi figli è una stella splendente e uno lo è... no? E-mail[email protetta]

Cara mamma spaventosa,

oli essenziali per la circolazione

Sono mamma di due figlie, di 14 e 12 anni. La mia figlia maggiore è il tipo di bambino che tutti sognano di avere. È estroversa, organizzata, una studentessa in A senza nemmeno provarci davvero, ed eccelle praticamente in tutto ciò che intraprende, dagli sport al clarinetto. Non abbiamo mai avuto un solo problema con lei. Ma poi c'è la sorella minore, che sembra lottare con tutto. Sta perdendo cronicamente i compiti e va a malapena a scuola, e mentre sua sorella è brava in cose, sembra semplicemente mediocre. Non è una protagonista in nessuna delle sue attività extrascolastiche e si lamenta del fatto che sua sorella riceva sempre premi e trofei. Sembra essere davvero gelosa e risentita, e sta iniziando a influenzare la loro relazione un tempo stretta. Aiuto!

Ho quattro parole molto importanti per te. Pronto? Eccoli.

FERMARE. CONFRONTO. TUO. BAMBINI.

Voglio dire che. Fermati subito. Sono due persone separate con due personalità separate e due insiemi separati di punti di forza e interessi - e tu non puoi assolutamente non può , giudica tua figlia minore dalle conquiste della sorella maggiore. Questo non farà altro che alimentare le sue insicurezze e farla sentire come se non si accumulasse. E lei non merita di sentirsi in quel modo.

Immagina come ti sentiresti a essere costantemente paragonato a qualcuno che quasi sempre ti supera. Inizierai a pensare perché preoccuparti, giusto? Sono sicuro che è così che si sente tua figlia minore all'ombra della sorella di successo. Non puoi biasimarla per non aver fatto abbastanza sforzi quando le verrà solo ricordato quanto non è all'altezza. Perché mettere tutto quel lavoro per nessuno della gloria?

Quindi potrebbe non essere brava in certe cose come suo fratello. Ma questo non significa che non sia brava qualsiasi cosa; deve ancora trovare i suoi punti di forza (e voglio dire... ha solo 12 anni, quindi siamo un po' pazienti).

Oltre a farla sentire una merda, i paragoni stanno danneggiando qualcos'altro oltre alla sua autostima: il legame fraterno. Non vuoi che provi risentimento nei confronti di sua sorella per qualcosa che non è letteralmente colpa di nessuno. Non è colpa della tua maggiore se eccelle naturalmente, così come non è colpa della tua minore se non lo fa. Ripeti che il tuo amore è abbastanza per entrambi, e non dipende da quanto sono alti.

Penso che rimarrai sorpreso dal risultato quando inizierai a incontrare tua figlia minore dove si trova e a festeggiarla chi lo è, piuttosto che tsk-tsking dei molti modi in cui non è all'altezza di sua sorella. Trova ciò che le piace, in cosa è brava e corri con esso. Lodatela per essere gentile, responsabile, essere una buona amica, una trendsetter della moda, una pensatrice fuori dagli schemi, brava con gli animali, qualunque essa sia. Vedila come un individuo, non come una sorta di estensione deludente o una versione minore di sua sorella.

C'è una citazione che viene spesso erroneamente attribuita ad Albert Einstein - e anche se potrebbe non averlo detto, ciò non lo rende meno profondo: Ognuno è un genio. Ma se giudichi un pesce dalla sua capacità di arrampicarsi su un albero, vivrà tutta la sua vita credendo di essere stupido.

Tua figlia è come quel pesce. Permettile di eccellere in ciò a cui gravita naturalmente, e poi festeggia con tutto ciò. Non tenerla a standard a cui semplicemente non può essere all'altezza. Dalle la possibilità di essere quello che è, non quello che vorresti che fosse, e poi lascia che quella persona prosperi.

Condividi Con I Tuoi Amici: