Chiedi alla mamma spaventosa: mi sento bloccato in un lavoro succhia-anima, cosa dovrei fare?

Mamma Lavoratrice
chiedi-spaventoso-mamma-cattivo-lavoro

moodboard/Getty

Chiedi alla mamma spaventosa è la nuova rubrica di consigli di Scary Mommy, in cui il nostro team di esperti risponde a tutte le domande che hai sulla vita, l'amore, l'immagine corporea, gli amici, i genitori e qualsiasi altra cosa ti confonda.

Ch-ch-ch-ch-cambiamenti! Questa settimana si parla di fare lavori cambia, specialmente quando ti senti bloccato o come se fossi annegando in un lavoro che ti sta succhiando l'anima. Provi a tirarlo fuori? O fai un salto e provi qualcosa di nuovo? Hai le tue domande? E-mail (e-mail protetta)

Cara mamma spaventosa,



Odio il mio lavoro e mi sento come se stessi annegando. Sono stressato e arrabbiato , ma mi sento bloccato. Sono preoccupato di cambiare lavoro durante la pandemia e mi sento paralizzato dall'indecisione su cosa fare dopo. Dovrei tener duro nella mia situazione attuale, sperando che le cose alla fine migliorino? O dovrei smettere, sapendo che potrei pentirmene?

cose da fare a Toronto con i bambini

La pandemia ha sconvolto la vita come la conoscevamo, quindi è naturale che tu metta in discussione alcuni aspetti della tua vita. La maggior parte di noi lo è, in un modo o nell'altro. Penso che la prima grande domanda che devi porti sia: posso permettermi di lasciare il mio lavoro in questo momento?

Se la risposta è no, allora probabilmente non è il momento giusto per considerare di lasciare il lavoro senza un'altra opzione. Se la risposta è sì, prenditi un minuto per considerare quanto sei fortunato ad essere in quella posizione. Le tue opzioni sono molto più aperte, ma anche questo può essere più opprimente.

È anche importante capire perché sei così stressato e infelice in questo momento. È perché stai affogando nel peso di bilanciare casa, figli, lavoro e vita da pandemia tutto in una volta? Se è così, fidati di me, non sei solo. I genitori sono a malapena aggrappati in questo momento, con le madri che ne sopportano il peso. Riusciamo a malapena a respirare. In tal caso, potrebbe essere utile avere un buon vecchio stile da cuore a cuore con il tuo partner in questo momento sull'assegnazione delle responsabilità. Sii schietto e onesto. Una persona non può – e non dovrebbe – essere tenuta a fare tutto. Non è giusto o ragionevole. Potrebbe anche essere necessario avere una conversazione con il tuo capo su ciò che puoi e non puoi fare anche tu. La gestione delle aspettative è più importante che mai.

essere incinta ti fa arrapare?

In poche parole: diventa davvero fottutamente onesto con te stesso sul perché sei così stressato e perché odi così tanto il tuo lavoro in questo momento.

Ma se eri infelice nel tuo lavoro prima della pandemia, allora dovresti considerare seriamente di fare un cambiamento. La pandemia ha reso abbondantemente chiaro che la normalità come la conoscevamo non c'è più, e forse è meglio così. Molte persone mettono in discussione le loro amicizie e relazioni e sì, anche il loro lavoro. E mentre potrebbe sembrare un momento super rischioso per fare un cambiamento di carriera - con la disoccupazione così alta e la sicurezza del lavoro precaria nella migliore delle ipotesi - forse questo rende proprio ora il momento perfetto per fare un grande cambiamento.

Il mondo come lo conoscevamo è stato capovolto e le cose non torneranno come prima. Ma forse non è del tutto una cosa negativa, perché ci dà la possibilità di dare un'occhiata a come stiamo vivendo, cosa apprezziamo e dove vogliamo andare da qui.

A rischio di sembrare un oratore motivazionale di second'ordine, le uniche cose di cui ti penti davvero sono le opportunità che non hai colto.

quanto tempo rimane il latte nel latte materno?

Guarda, la vita è breve. Troppo fottutamente corto. Se sei bloccato in un lavoro che sta uccidendo la tua anima e hai i mezzi finanziari per fare un cambiamento, fallo. Certo, è spaventoso. Le cose più importanti sono. Ma solo perché qualcosa è spaventoso non significa che dovrebbe essere evitato o che te ne pentirai.

Anche i cambiamenti non devono essere grandi e epocali per avere un impatto. Se odi davvero il tuo lavoro, forse quella conversazione spaventosa con il tuo capo ti aiuterà. Forse chiedere una promozione o un aumento ti aiuterà a sentirti più apprezzato o realizzato. Potrebbero esserci modi per delegare compiti ad altri o modi per spostare le tue responsabilità.

Esistono anche modi per gestire i rischi associati ai cambiamenti. Entra nella decisione armato di quante più informazioni possibili. Parla con gli altri di come hanno cambiato carriera. Se sai cosa sei non farlo vuoi fare, concentrati su cosa sei tu fare voglio fare. Scopri quali opzioni sono disponibili. Educa te stesso. Ottieni la formazione di cui hai bisogno. Risparmia più denaro mentre pianifichi il tuo percorso verso la tua prossima grande avventura.

Tu sei furba. Sei capace. Sei degno. L'hai capito.

elenco di nomi di animali domestici per il tuo ragazzo