'All Lives Matter' è una scusa razzista, e tu lo sai And

Generale
all-life-matter-Racist-Cop-Out-1

Arthur Chu/Twitter

Lo abbiamo sentito tutti in risposta al movimento Black Lives Matter. Bene, tutti le vite contano, contrasta i meme di Facebook, i post di Twitter, le foto di Instagram e la tua nonna.

Twitter applaude subito in un'analogia che dice tutto:

Ecco perché il tuo slogan All Lives Matter puzza di razzismo, eccezionalismo e supremazia bianca. Quando lo dici, stai dicendo che non ti interessano i diritti civili dei neri, i corpi neri e il diritto dei neri di vivere in un mondo senza paura. Ti nascondi bene, tutti noi dovremmo vivere in questo modo.

Tranne te conoscere il tuo culo bianco privilegiato è importante. voi conoscere che come americano bianco, come agente di polizia, la tua vita conta. Hai sempre avuto i diritti civili: sei tu che originariamente ritenevi che quelle verità fossero evidenti che tutti gli uomini sono creati uguali (eccetto i neri, le donne, le persone LGBTQIA+, i nativi americani e chiunque altro ritieni inaccettabile). I tuoi corpi sono inviolati. Hai il diritto di vivere in un mondo senza paura. Generalmente chiamiamo quel volo bianco, cioè quando lasci il centro della città spaventoso e spaventoso per la sicurezza dei sobborghi. Fanculo le persone che lasci alle spalle.

Significa che la tua vita non ha importanza?

No. La tua vita conta.

Ma in questo momento, quando dici All Lives Matter, stai dicendo: Guarda, so che il mondo è in fiamme a causa della violenza della polizia contro i neri in questo momento, che è assolutamente e inaccettabilmente dilagante, ma anche io sono importante! Vedi l'analogia di cui sopra. La vostra casa non è in fiamme, bianchi, quindi la ignoriamo. Al momento, le comunità nere siamo una casa in fiamme, e dobbiamo fare del nostro meglio per aiutarli: tutti deve fare del suo meglio per aiutarli, perché questo è ciò che significa comunità. Comunità non significa tirarsi indietro e urlare che anche tu sei importante. Significa intervenire dove sei più necessario.

E in questo momento, abbiamo bisogno che tu unisca le mani e urli più forte che puoi che la vita dei tuoi fratelli e sorelle neri è importante.

All Lives Matter Gaslights Black People

Pensa alla storia americana. No, veramente pensaci. Pensa alla sua sanguinosa storia di oppressione, abusi e razzismo. Pensa alla schiavitù. Pensa a il massacro di Orangeburg . Quindi pensa a dire alle persone che hanno subito tutta quell'ingiustizia per mano dei bianchi (e probabilmente sei bianco) che tutte le vite contano!

Stai accendendo il gas.

Stai dicendo alle persone di colore che dovrebbero mettere in discussione la propria oppressione. Come dice Bless the Messy in lei Post di Facebook , cerchi di far sì che il nero e le persone di colore mettano in discussione la loro realtà. Questo si chiama gaslighting, gente. Stai dicendo, no, non lo eri veramente oppresso, e anche se tu erano oppresso nel passato, il passato è passato e tu non sei oppresso adesso. Come pensi che faccia sentire le persone di colore? Pensi che All Lives Matter li faccia sentire ascoltati? Pensi che rifletta la loro esperienza vissuta?

Non.

E lo dici perché non vuoi affrontare il senso di colpa e la vergogna. Quando guardi in faccia le persone di colore e dici All Lives Matter, dici: non posso affrontare che le persone che mi assomigliano possedessero persone che ti assomigliavano. Non posso affrontare il fatto che viviamo in una società che mi avvantaggia e danneggia te. Non posso affrontare la mia colpa e il mio disagio per la nostra sistematica oppressione dei neri e delle persone di colore.

All Lives Matters richiama l'attenzione su di te... quando qualcun altro ha bisogno di te

Quando urli che All Lives Matter, stai richiamando l'attenzione su te stesso. Stai dicendo guardami! mi importa! sono importante! Tranne che i riflettori non dovrebbero essere puntati su di te, persona bianca. I riflettori devono essere accesi l'uomo di colore che è stato ucciso quando un ufficiale di polizia si è inginocchiato sul suo collo fino alla morte. Questo è il motivo per cui diciamo che Black Lives Matter: in questo momento, le vite dei neri hanno bisogno di un riflettore. Hanno bisogno di persone che combattano per loro. Hanno bisogno che le persone dicano: la tua vita è importante per me. Non hanno bisogno di un gruppo di bianchi privilegiati che urlano su se stessi.

I bianchi privilegiati fanno quella merda da sempre. È ciò in cui sono bravi i bianchi privilegiati.

I bianchi continuano a immaginare parole che non ci sono

Vox osserva che i bianchi continuano a immaginare e inserire parole in Black Lives Matter perché, beh, i bianchi. Una delle parole più popolari? SOLO. Vedono Black Lives Matter e pensano che tu stia dicendo SOLO Black Lives Matter, perché il loro eccezionalismo li rende iper-attenti a qualsiasi minaccia al proprio privilegio. E sfortunatamente, per gran parte di qualsiasi classe privilegiata, tutti i diritti concessi agli oppressi saranno visti come diritti sottratti ai privilegiati: come se i diritti civili fossero un gioco a somma zero.

Vedono anche Black Lives Matter come WHITE LIVES DON'T MATTER. Questo perché, amici bianchi, ci piace pensare che tutte le cose riguardino noi. Tutta la storia, tutte le storie, tutta la retorica: tutto dipende da noi.

Black Lives Matter non riguarda noi. Riguarda le vite dei neri, e quanto siano importanti, e se noi bianchi entriamo nell'equazione, è solo come importanza delle vite dei neri = importanza delle vite dei bianchi.

E voi sapevate tutto questo, bianchi.

Soprattutto, capisci che All Lives Matter era una risposta a Black Lives Matter. Il New York Times ti spiega queste cose dal 2016 . L'hai capito. Sai da dove viene. Sai che è un tentativo di screditare il movimento Black Lives Matter e prendere le distanze da esso, di equivocare, di dire, beh, credo che le vite dei neri contino ma tutte le vite contano quindi penso che le vite dei neri contino e così fanno tutte le altre persone 'S.

Ovviamente tutte le vite contano, questo è un dato di fatto, ma non tutte le vite sono quelle che sono imminentemente minacciate. Newsflash: hanno ucciso George Floyd mentre un diciassettenne era fermo e l'ha ripreso dalla telecamera.

Stanno uccidendo i neri in pieno giorno, nelle strade, mentre la gente guarda.

NERO. VITE. IMPORTA.

Capisci ora?