L'uomo dell'Alabama muore dopo essere stato allontanato da 43 ricoveri in terapia intensiva

Opinione
Il letto del paziente nella stanza d

Somchai um-im/Getty

NFT

Ray DeMonia è stato allontanato da dozzine di ricoveri in terapia intensiva e ora la sua famiglia sta supplicando gli altri di farsi vaccinare nel tentativo di liberare risorse per le emergenze non legate al COVID

A parte allungare gli operatori sanitari a tutti i livelli oltre i loro limiti, a livello nazionale aumento dei casi di COVID-19 significa che ci sono meno risorse disponibili per tutti i pazienti, non solo per quelli con malattie legate al COVID. Con gli ospedali in diversi stati che stanno raggiungendo la capacità Letti in terapia intensiva , anche i pazienti senza il virus stanno affrontando esiti devastanti quando hanno bisogno di accedere a cure di emergenza critiche, come ha spiegato la famiglia di un uomo dell'Alabama nel suo necrologio straziante .

La famiglia di Ray DeMonia ha condiviso che è morto il 1 settembre dopo aver subito un evento cardiaco, rivelando che l'ospedale nella sua città natale di Cullman, in Alabama, ha contattato altre 43 persone in tre stati alla ricerca di un letto in terapia intensiva e nessuno è stato in grado di dargli le cure che aveva necessario. Alla fine è stato trasferito in un ospedale del Mississippi a circa 200 miglia di distanza, ma non è riuscito a sopravvivere ed è morto poco prima del suo 74esimo compleanno, che sarebbe stato il 4 settembre.



cose da fare con i bambini piccoli vicino a me

Gli ospedali statali lo avevano completamente a corto di posti letto in terapia intensiva il mese scorso, con il presidente dell'Alabama Hospital Association, il dottor Don Williamson, che ha detto al locale stazione di notizie WSFA che i funzionari non erano mai stati qui prima, aggiungendo: Ora siamo davvero in un territorio inesplorato.

NFT

Ora, i cari di DeMonia stanno implorando gli altri di farsi vaccinare, quindi nessun altro deve provare il crepacuore che hanno attraversato. In onore di Ray, per favore fatti vaccinare se non lo hai fatto, nel tentativo di liberare risorse per le emergenze non legate al COVID, hanno scritto. Non avrebbe voluto che nessun'altra famiglia passasse attraverso quello che ha fatto la sua.

come si fa sesso in macchina?

Sua figlia, Raven DeMonia, ha confermato al Washington Post che Ray era completamente vaccinato contro il COVID e che la situazione era scioccante per loro mentre cercavano di trovargli le cure necessarie che avrebbero potuto salvargli la vita. Era come, 'Cosa vuoi dire?' Non avrei mai pensato che sarebbe successo a noi, ha detto.

Nel suo necrologio, i suoi cari hanno condiviso che non era come nessun altro, e la sua storia è solo un bruciante promemoria del fatto che ogni persona che sceglie di non vaccinarsi si sta mettendo a rischio di una grave malattia, che a sua volta ha un impatto sugli altri che sono vaccinati e hanno bisogno di cure mediche che non possono ottenere. La scelta di non vaccinarsi semplicemente non è una questione di scelta personale quando si tratta di questo virus, e gli effetti a catena sono sia tremendi che strazianti.