celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

9 motivi per cui i tuoi figli potrebbero davvero odiarti quando sono cresciuti

Club Mid
9 ragioni per cui i tuoi figli potrebbero odiarti quando saranno cresciuti

Ma abbiamo ancora l'iPad. Ed ehi, potrei usare un iPad. Non lo uso davanti a lui, ma a volte di notte, quando penso che stia dormendo, passo davanti alla sua stanza tenendolo in mano e lo sento sussurrare, questo è il mio iPad , come se fosse Daniel Day Lewis in Nel nome del padre . Sento sempre una fitta di disagio.

Il suo primo tradimento, credo. E poi: non se lo ricorderà.

Ma ora ha quattro anni, all'incirca nel periodo in cui i bambini iniziano a conservare i loro ricordi fino all'età adulta, quindi ho deciso di comportarmi generalmente meglio. Ora so che è bello per i bambini vederti essere umano: sarebbe profondamente strano e dannoso per loro avere una madre artificialmente paziente e solare. E l'unico modo in cui potrei farcela sarebbe comunque una dipendenza da Vicodin.



Ma ciò che intendo per comportarmi meglio è mettere in ordine la mia casa: la mia vita emotiva, la mia vita finanziaria, la mia vita sociale. Voglio avere un buon rapporto con i miei figli quando saranno cresciuti. Quindi, con l'aiuto di diverse mamme amiche, abbiamo esaminato i dati, vale a dire i nostri sentimenti nei confronti dei nostri genitori e suoceri, e abbiamo compilato un elenco completo di azioni.

1. Affronta la tua ipocondria. Senti, so dell'ipocondria. Ogni ciglia allentata è alopecia, ogni contrazione delle palpebre è la malattia di Lou Gehrig. La mia amica Melissa una volta disse, esasperata, quante persone conosci che hanno la malattia di Lou Gehrig? Oltretutto Lou Gehrig? Il neurologo mi ha detto che era a basso contenuto di potassio e di mangiare una banana. Adesso ci rido sopra. Tuttavia, questo è meno divertente se sei una suocera e tuo figlio e tua nuora sono all'altezza delle loro orecchie nel prendersi cura dei bambini piccoli. Il tuo bulbo oculare di melanoma immaginario farà solo stringere i denti al tuo DIL e mandare messaggi alla sua amica esasperata.

Due. Lascia andare il rancore, già. Hai subito un torto, lo sappiamo. Il tuo matrimonio si è rotto o tua sorella è stata cattiva con te, ma il fatto è che non c'è niente che i tuoi figli possano fare al riguardo , quindi non farne affari loro. Vai avanti per conto tuo: prova la meditazione o il buddismo o l'arteterapia, ma smetti di ruminare.

3. E smettila di creare nuovi rancori. Alcune persone sono… sensibile a offese. Non essere uno di loro. Non riferire ai tuoi figli - non riferire a nessuno! - quanto il tal dei tali è stato cattivo con te o non gli piaci. Alcune persone sono più sensibili a percepire che si è verificato un conflitto, afferma Ryan Fehr, che ha un dottorato in psicologia organizzativa ed è professore all'Università di Washington. Considera la possibilità che tu abbia immaginato il conflitto. In realtà le situazioni sono più ambigue: non tutti i conflitti sono in bianco e nero, dice Fehr. Se ti ritrovi a riferire costantemente alla tua famiglia che l'addetto al cancello è stato scortese o che l'addetto al check-in in palestra è stato sprezzante, leggi Everett Worthington, uno dei ricercatori più prolifici sul perdono.

Quattro. Non parlare ai tuoi figli della tua vita sessuale. Anche quando i bambini sono adulti, come sta andando la tua vita sessuale dovrebbe rimanere profondamente la tua cera d'api. So che hai dei bisogni, tutti abbiamo dei bisogni, ma se c'è una cosa che ho imparato dai WASP è che è giusto e buono tacere completamente su questo argomento.

5. Gestisci le tue finanze. Ho un'amica la cui madre vedova non aveva mai gestito i propri soldi, nonostante fosse tra l'ondata di femministe brucia-reggiseni degli anni '60. La mia amica ha istituito un'indennità automatica per sua madre dai fondi della madre e ha pagato le bollette per lei. La madre (che aveva chiesto aiuto!) si lamenta amaramente che l'indennità è avara. Questo rientra in una categoria generale di: non costringere i tuoi figli a prendersi cura di te. Tu sei il genitore, comportati come tale.

6. Risparmia le tue miglia frequent flyer , e usarli. Quando i tuoi figli hanno bambini piccoli, salire su un aereo per farti visita sarà quasi impossibile. Tra il bambino che urla, il bambino che vomita e le scazzottate tra gli altri passeggeri sul Knee Defender, è davvero molto più gentile se tu, nonna e nonno, salite sull'aereo da soli piuttosto che insistere che tutti i bambini e i nipoti vengano da te. Viaggiare con bambini piccoli fa schifo. Cerca di rendere le cose più facili alla tua famiglia piuttosto che comandare le apparizioni per la messa di mezzanotte della vigilia di Natale. Il bambino vomiterà comunque durante la messa. Il che ci porta a...

7. Pratica yoga ora , o qualcosa del genere, perché quando il ragazzo di fronte a te schiera il Knee Defender avrai bisogno di tutte le tue forze per dargli un pugno, essere reindirizzato a O'Hare e avere ancora l'energia per accarezzare i tuoi nipoti alla messa di mezzanotte .

8. Trova un posto in cui vivere che ti piace e non muoverti. Molti dei genitori dei miei amici, una volta in pensione, si sono trasferiti da qualche parte: Francia, Asheville, Orlando. Quando sorgono gli inevitabili problemi di salute, i bambini saltano su Jet Blue per Tampa ogni altro fine settimana per riempire i distributori di pillole. I tuoi figli ti vorranno in una comunità dove hai una lunga storia e profondi legami sociali. Sapranno che possono chiamare i vicini se hai bisogno di aiuto. E questo ci porta a:

9. Stringere amicizia. Gli anni in cui sei cresciuto sono gli anni migliori per fare amicizia a lungo termine e mettere radici sociali nella tua comunità. Non vuoi essere solo, per il tuo bene, non vuoi essere solo! Ma non vuoi nemmeno che i tuoi figli sentano il peso di essere il tuo principale sbocco sociale.

flickr/Vinoth Chandar