9 motivi per cui crescere negli anni '80 è stato davvero una schifezza

Genitorialità
Aggiornato: Originariamente pubblicato:  Cartoni animati e serie TV degli anni '80 amazon.com (foto a sinistra) Michael Putland / Getty (al centro) Archivio GAB/Getty (foto a destra)

Ahhhh, gli anni '80.

Michael Jackson e Madonna.

Aqua Net e clip a banana.

Scarpe di gelatina e libri della Sweet Valley High.

Se hai trascorso gran parte della tua infanzia a calciare il barattolo per le strade del tuo quartiere in questo decennio totalmente tubolare e schifoso, probabilmente cera nostalgica a riguardo abbastanza spesso. E perché non dovresti? Era come, davvero, davvero, fantastico, e, tipo, chiunque la pensi diversamente può semplicemente comprimerlo perché crescendo negli anni '80 lo era SUDORE!

Quindi, se riesci a ricordare con perfetta chiarezza in che ordine erano le canzoni sull'album Thriller, e non sei mai uscito di casa senza i tuoi Lip Smackers e Babysoft profumo , considerati cresciuto nel la maggior parte delle volte, ed ecco perché...

1. Regole sull'illuminazione stradale

Qual era l'unica regola assolutamente inviolabile secondo la quale ogni bambino della strada doveva vivere? Avevamo tutti bisogno di essere a casa quando si accendevano i lampioni. Un’intera generazione è sopravvissuta ed è tornata a casa in tempo per la cena in base alle luci del quartiere. Bene. Volte.

2. Feste di compleanno a casa

Compleanni pre-Pinterest a casa , dove tua madre ha preparato una torta con un mix di scatole (e l'ha lasciata nella padella per mangiarla), hai bevuto Kool-Aid rosso brillante dalle tazze Dixie, hai giocato a freeze-tag in cortile e nessuno è tornato a casa con una borsa dei regali. Tuttavia, tornarono a casa esausti e felici: non era necessaria alcuna borsa regalo. E se eri davvero fortunato, invitavi le tue migliori amiche a dormire da te e facevi scherzi alla gente per tutta la notte, mentre ascoltavi Pat Benatar e mangiavi Jello Pudding Pops.

3. Andare in bicicletta ovunque

E intendo ovunque . All'11/7 per gli Slurpees, al parcheggio vuoto per giocare a nascondino, a scuola e in biblioteca e ritorno. Ovunque le nostre biciclette potessero attraversare, potremmo farlo anche noi. Succhialo, Uber.

4. Cartoni animati del sabato mattina

Ricorda quanto erano emozionanti i sabato mattina perché Finalmente c'erano i cartoni animati in TV? E ammettilo: l'unico motivo per cui sai veramente che un disegno di legge va a Capitol Hill è a causa di Scuola Rock , non il tuo insegnante di storia della scuola media.

5. Biglietti economici per concerti, Top 40 Countdown di Casey Kasem e musica riprodotta da MTV

Dediche a distanza, la possibilità di vedere Cyndi Lauper DAL VIVO per $ 12 e un canale MTV che In realtà riproduceva video musicali 24 ore al giorno. Chi non avrebbe voluto essere Martha Quinn da grande?

6. Niente cellulari, social media o cicli di notizie 24 ore su 24

Il che si traduce in meno confronti perché nessuno sa cosa stanno realmente facendo gli altri (i post su Facebook della famiglia perfetta non esistevano), più connessioni e interazioni umane faccia a faccia e il telegiornale delle 6 ti diceva tutto ciò di cui avevi veramente bisogno Sapere. Sanità salvata.

7. Fiducia tra vicini

Ricordi di conoscere davvero i tuoi vicini? Ricordi di non esitare mai a chiedere loro una tazza di zucchero, o a badare ai tuoi figli, o a controllare la tua casa mentre sei in vacanza? Ricordi di non preoccuparti che avrebbero chiamato i servizi di protezione dell'infanzia per tua madre quando ti avesse detto di andare a giocare fuori tutto il giorno da solo (e di non tornare fino, beh, alla regola del lampione)?

8. Nessun appuntamento di gioco organizzato o supervisionato dai genitori

Vuoi uscire con i bambini della tua età e giocare a nascondino per 12 ore e poi fare una maratona di Clue? Grande. Allora sali sulla bici e VAI A TROVARLI DA TE. Bussa, bussa: 'Mary può uscire a giocare?' Possiamo per favore riportarlo all'infanzia oggi?

9. Libertà. Libertà. Libertà. Oh dolce libertà.

Nessun tracciamento GPS. Niente Life 360 ​​sui nostri telefoni. Nessun adulto in faccia: guarda, approva, organizza, struttura o supervisiona ogni singola cosa che facciamo. Ogni decisione che abbiamo preso su come trascorrere il nostro tempo libero, Noi fatto. C’è qualcosa di così piacevolmente liberatorio in un’infanzia che dà responsabilità e indipendenza Indietro al bambino, e questo è qualcosa che tutti i bambini degli anni '80 hanno avuto la fortuna di godere.

È possibile crescere i figli al giorno d'oggi con lo stesso livello di libertà che avevamo negli anni '80? È possibile riavvolgere l’orologio della tecnologia e lasciare che i nostri figli vivano le loro giornate senza essere tenuti in ostaggio dalla connessione costante, dalle pressioni della società online e dei social media e dai nostri metodi genitoriali esageratamente attenti alla sicurezza? Lo è, ma ci vuole un serio freno da parte nostra come genitori. Ma per quanto sia difficile lasciarli crescere (e andare via), ne vale la pena, perché un giorno voglio che i miei figli mi dicano quanto è stato bello crescere nel 2017.

Condividi Con I Tuoi Amici:

richiamo della formula target