8 regole del dolcetto o scherzetto che gli adulti devono ricordare

Halloween
GettyImages-849465008

fstop123/Getty



Halloween è la festa preferita di molte persone, ma il dolcetto o scherzetto è per i bambini. Per amore di tutto ciò che riguarda le caramelle, lascia che i bambini si godano questa fantastica serata piena di dolcetti e costumi. Ecco come non rovinare il loro divertimento.

1. Non spaventare a morte i bambini piccoli

La maggior parte dei bambini entra a malapena nella loro stanza durante il giorno senza una luce accesa, quindi non stanno cercando di pisciarsi i pantaloni per paura mentre fanno dolcetto o scherzetto. Stanno solo cercando caramelle. Hai tutto il diritto di decorare la tua casa con tutte le teste insanguinate e le ossa di scheletro che vuoi, ma se vedi un gruppo di bambini che esitano ad avvicinarsi alla tua porta, puoi attenuarlo togliendoti la maschera? Non puoi fingere di essere un manichino e poi spaventarli a morte? Nessun genitore è in vena di affrontare un bambino che piange, riluttante e spaventato. E non dovresti divertirti a spaventare i bambini piccoli.





2. Tieni i cani lontani dalla scena

Se sai che il tuo cane diventa ansioso, abbaia e/o aggressivo al suono del campanello o di persone in costume, allora fai un favore a tutti e metti Sparky in un posto tranquillo e lontano dal caos. Il tuo cane può amare le persone ma essere confuso da persone con maschere o cappelli. Li spaventa e mette tutti a rischio. Nessuno ha bisogno dello stress di un cucciolo ansioso e imprevedibile. Non il tuo cucciolo e sicuramente non i figli di altre persone.

3. Non essere un poliziotto di caramelle

Hai un solo lavoro: distribuire le caramelle che hai acquistato per il gusto di distribuirle. Non sorvegliare un bambino che ne prende uno in più di quanto pensi sia accettabile. Forse le loro capacità motorie non sono eccezionali e una manciata è tutto ciò che riescono a gestire. Non vergognare un bambino per non essere in grado di fare una scelta. Le scelte sono paralizzanti per alcuni bambini. Alcuni bambini potrebbero essere alla ricerca di qualcosa da mangiare a causa delle restrizioni dietetiche. Non costringere un bambino a dire dolcetto o scherzetto, per favore, o grazie. Alcuni bambini sono terribilmente timidi. Alcuni sono non verbali. Alcuni potrebbero non parlare inglese. Offri semplicemente la merce e sorridi. Non usare le caramelle come arma.

4. Avere opzioni anallergiche

Non sarai in grado di accontentare tutti, ma fai una piccola ricerca e tieni a portata di mano alcune prelibatezze senza noci e latticini. Oppure offri opzioni non caramelle come adesivi, tatuaggi temporanei, Play-doh o anelli di plastica. I bambini vogliono partecipare e saranno entusiasti di andarsene da casa tua con qualcosa che permetta loro di sentirsi inclusi. E se un bambino o un genitore rifiuta quelle che ritieni siano selezioni anallergiche, non offenderti e non discutere. I genitori saranno grati che tu ci abbia provato, ma alla fine loro e i loro figli sanno cosa è meglio per loro.

5. Salva il commento sul costume

Non rovinare l'atmosfera di un bambino usando stereotipi di genere per commentare il loro costume preferito. Wow, chi sapeva che Iron Man poteva essere una ragazza?! I ragazzi di solito sono Super Man, non Wonder Woman, lo sai. Ci saranno un sacco di kiddos non conformi al genere che colpiranno i marciapiedi ad Halloween. Non vergognare nessuno per aver indossato un costume che pensi possa essere identificato solo con un genere. Ed evita frasi come 'Quello di sicuro è un vestito succinto'. Non hai freddo? O una donna vigile del fuoco? Ha bellezza e muscoli. Rinchiudi le tue figlie! Ecco che arriva un bel diavolo! Non c'è spazio per le tue supposizioni sul genere o per i tuoi commenti sessuali faziosi e dannosi.

E non arrabbiarti o attirare l'attenzione su un bambino che non indossa un costume. Problemi sensoriali, restrizioni finanziarie e autonomia non sono ragioni per cui i bambini non dovrebbero tornare a casa con una borsa piena di dolcetti.

6. Lascia che i bambini più grandi partecipino

Essere un adulto a volte fa schifo, ma non è giusto mettere la nostra irritabilità e risentimento sui bambini più grandi e sugli adolescenti che fanno dolcetto o scherzetto. Diciamo sempre che non vogliamo che i nostri figli crescano troppo in fretta, quindi perché non lasciare che si sprechino ancora qualche anno di innocente divertimento per Halloween con i loro amici? E considera che alcuni di quei bambini grandi potrebbero essere ancora bambini piccoli dentro a causa del loro trucco neurologico. Un adolescente non deve essere autistico per fare dolcetto o scherzetto, ma c'è la possibilità che molti bambini di tutte le età con lo spettro autistico si presentino alla tua porta, ed è ingiusto e crudele portare via l'esperienza di un bambino solo perché pensi che siano troppo vecchi per partecipare.



7. Non commettere blasfemia di Halloween

Nessuno vuole una cazzo di matita. O uvetta. E non dare nemmeno spazzolini da denti. Lascia che i genitori si preoccupino della carie. Ti preoccupi delle barrette Snickers e delle Reese's Cups. Ed è solo una notte. Va bene che i bambini si abbuffino di zucchero. Lascia che lo facciano senza sensi di colpa.

8. Se non partecipi, sii chiaro al riguardo

Spegni la luce, chiudi a chiave la porta, tira le tende e guarda un po' di Judge Judy.

In sintesi: non fare lo stronzo. Sorridi e distribuisci le caramelle senza santità.