7 segni che sei una strana mamma fuori

Maternità
7-segni-che-sei-una-strana-mamma-fuori funzione Shutterstock

Sono leggermente ossessionato dal nuovo spettacolo di successo con sceneggiatura di Bravo Mamma strana fuori , e così sono molti dei miei amici. Parliamo regolarmente dell'andirivieni e delle riflessioni della star e creatrice dello show, Jill Kargman a.k.a. Jill Weber (anche molto brevemente conosciuta come Jill Von Weber). Jill interpreta una versione romanzata di se stessa che cerca di navigare tra le cricche e l'ecosistema sociale d'élite gestito e protetto dalla borsa che indossa Jimmy Choo/Chanel che trasporta le mamme dell'Upper East Side, il che spesso la fa sentire come una mamma strana.



Raramente, se non mai, uso questo termine, ma lo farò qui. Lo spettacolo è divertente da ridere. Come se stessi letteralmente ridendo a crepapelle per gran parte di ogni episodio di mezz'ora. E la ragione di così tanti dei miei LOL letterali è che lo spettacolo è così riconoscibile. Anche se vivo nella periferia di Philadelphia (relativamente lontana dall'Upper East Side di Kargman), anch'io mi sono sentita una strana mamma fuori - molto. Molti dei miei amici hanno riportato sentimenti simili. Ho preso nota dei momenti strani della nostra vita reale e ho capito come fai a sapere quando sei, in effetti, la mamma strana.

1. Non hai la stessa borsa di tutte le altre madri della scuola di tuo figlio.





Ti sei mai sentito come se non avessi mai ricevuto il promemoria su quale borsa dovresti indossare ogni giorno? A quanto pare non l'ho capito. Questo mi è diventato evidente durante un picnic all'asilo dei miei figli, quando una mamma non strana mi ha detto di posare la mia borsa accanto alla sua su uno dei tavoli. Mi ha descritto la borsa - grande. L'unico problema era che c'erano otto posti salvati al tavolo, ognuno con la stessa identica borsa firmata. Sono rimasto paralizzato dal profumo inebriante della pelle pregiata abbinata. Ho portato la mia borsa di nylon a tracolla viola a un altro tavolo. Cos'altro avrei potuto fare?

2. Ti sei alzato e hai lasciato una cena di gruppo prima del dessert.

Sei mai stato bloccato in una di quelle cene di gruppo super fastidiose e così dolorose con troppe coppie che conosci a malapena? Sì, potresti essere un po' legato con una delle mamme del gruppo, ma tuo marito non ha nulla in comune con gli altri papà. Trascorri la maggior parte della notte cercando di stabilire un contatto visivo con tuo marito, che è stato costretto a sedersi all'estremità del tavolo dei ragazzi tra sconosciuti a mangiare cibo mediocre in un ristorante troppo costoso con un ambiente pretenzioso. Questo è successo a me e mio marito, ed ero oltremodo orgoglioso del mio strano papà con mio marito quando si è alzato prima ancora che avessimo ordinato il dessert, ha annunciato che dovevamo andare, mettere i soldi sul tavolo per la nostra parte del pasto e eravamo fuori di lì. Strano papà fuori di testa!

3. Sei estate dove sei inverno.

Ti è mai stato chiesto dove vai d'estate? A una mia strana mamma amica è stata posta la stessa identica domanda (che tra l'altro è stata posta a Jill Weber nell'episodio 1) la sera del ritorno a scuola di suo figlio. La mia strana amica di mamma ha risposto con orgoglio che lei estati dove sverna: a casa sua, la sua unica e sola casa.

4. Hai paura delle feste di compleanno senza fine.

a che età possono rotolare i bambini?


Ci sei stato. Accompagni tuo figlio alla festa di compleanno, scambiando convenevoli con l'ospite della festa e altre mamme persistenti, aspettando quel momento magico in cui la mamma ospitante ti dice che è una festa di rientro e che dovresti tornare tra un'ora e mezza per prendere in braccio tuo figlio. Sì, dici a te stesso quando quelle parole vengono pronunciate. Ora puoi fare una commissione, andare da Starbucks o fare una passeggiata. Se, d'altra parte, la festa non si interrompe, verrai risucchiato in una conversazione di 45 minuti sui vantaggi dell'eyeliner liquido rispetto a quello a matita. Storia vera raccontata da una mia strana mamma amica.

5. Hai servito cibo non politicamente corretto alla festa di compleanno di tuo figlio.

Hai presente quelle feste di compleanno in cui tutto ciò che viene servito è nutrito con erba al 100%, biologico, senza glutine, senza latticini, senza caseina (a proposito, che diavolo è la caseina)? Sono stato a molte di quelle feste di compleanno con i miei figli, ma il fatto è che non ne ho mai organizzata una. Forse sono della vecchia scuola, ma un buon bocconcino di pollo vecchio stile farà davvero così male? A quanto pare, secondo un bambino alla festa di compleanno di mia figlia, lo sarebbe. Questa bambina in realtà ha litigato con mio marito per il luogo da cui provenivano le crocchette di pollo. Ero orgoglioso di mio marito, che se la cavava meglio che poteva, ma il bambino andava comunque a casa affamato.

6. I tuoi figli hanno amici di cui non conosci i nomi.

Sei mai stato a un evento per famiglie, come il gioco di lacrosse di tua figlia, dove tutte le madri sembrano chiacchierare dei dettagli delle dinamiche della classe di seconda elementare e delle cricche di ragazze e così e così e chi ha detto questo e quest'altro ragazza che governa la tavola del pranzo? Ci sono stato, e il fatto era che non avevo idea di chi fossero alcune di queste ragazze. Mi accontentavo di sentire regolarmente da mia figlia parlare dei suoi veri amici, con cui sembrava sempre divertirsi a uscire. Ero la cattiva mamma o solo la strana mamma fuori? Ho fatto finta di conoscere questi nomi e ne ho persino lasciati alcuni. Chissà se qualcuno ha notato quelli truccati? Ho un po' confuso le parole, quindi spero di no.

7. Fare le valigie per il campeggio non è uno sport competitivo in casa tua.

Ti sei mai chiesto perché preparare i tuoi figli per il campo estivo è diventato più dispendioso in termini di tempo che scrivere una tesi per il tuo dottorato di ricerca? L'ho fatto. Ho iniziato a chiedere in giro, e sembra che molte mamme non strane prendano molto sul serio questo imballaggio. Il loro confezionamento di magliette, pantaloncini, calzini e biancheria intima dei loro bambini - che senza dubbio finiranno tutti persi da qualche parte nel lago del campo - comporta più confezioni di sacchetti con chiusura a zip, cellophane, nastri personalizzati e altro ancora. Pensavo di fare il vecchio tentativo del college mettendo insieme i calzini. Non credo.