6 storie sinceramente spettrali in 100 parole o meno

Generale
6-storie-sinceramente-inquietanti-in-100-parole-o-meno-in primo piano

Halloween è alle porte, ma qui nell'era digitale è difficile trovare il tempo per leggere un racconto, figuriamoci un romanzo horror completo. Ecco, quindi, sei racconti raccapriccianti per l'era digitale, ciascuno di 100 parole o meno.

NFT
sortita

I genitori di Sally sono usciti per una cena di Halloween, quindi Sally ha deciso di invitare alcuni amici. C'erano dell'alcol e dell'erba, alcuni DVD slasher e poi il momento clou inquietante: una tavola Ouija.

All'inizio solo incomprensioni e poi, con loro orrore e gioia, messaggi.



Messaggi specifici.

NFT

SORTITA , ha precisato il consiglio.

Chi è questo? disse Sally.

SALLY OH SALLY

Sei morto?

Come sei morto?

INCIDENTE D'AUTO

Tu chi sei?

giochi per 3 anni gratis online

TUA MADRE

Sally sta ancora urlando quando arriva la macchina della polizia, e un solo ufficiale, con il berretto rispettosamente tra le mani, si avvicina alla casa.

Lavoro notturno

fourblueeyes/flickr

Driscoll e Smedley sono ladri di tombe. Finito il lavoro notturno, si dirigono in ospedale su un carro carico di cadaveri freschi.

Nessun onore tra i ladri: Driscoll ha intenzione di tagliare la gola di Smedley dopo essere stati pagati. Driscoll ridacchia tra sé mentre attraversano l'alba di Londra. Guarda Smedley, pensando: Non ha idea.

Eccellente, grida il dottor Barron da una finestra a battente mentre si avvicinano con il loro macabro carico. Mi hai portato quei sette cadaveri di cui ho bisogno!

«Ecco, dice Driscoll. Ce ne sono solo sei sul carrello! Mi hai detto-

Sì, dice Smedley, estraendo il revolver. L'ho fatto, no?

Spirale

Entrarono nella camera.

Kendall fu presa da un presentimento. C'era la pietra dell'altare con il suo motivo a spirale, scolpita millenni fa.

Glover illuminò la sua torcia nell'oscurità. Le leggende dicono che questo posto fa sparire le persone.

Difficile vedere dove qualcuno potrebbe sparire.

Dieci lo hanno fatto, negli ultimi 200 anni.

Kendall fissò l'intaglio a spirale; mentre lo faceva, provò un terribile senso di disagio. All'improvviso vide l'infinito. Lo stesso schema che si ripeteva, ancora e ancora, ricordandogli qualcosa. E poi stava ricordando, urlando...

Entrarono nella camera.

Kendall era presa da un presentimento...

Il Vecchio Pozzo

@Doug88888/flickr

Sono caduto nel vecchio pozzo. Per fortuna non mi sono fatto male. In fondo c'era uno scheletro, una cosa orribile nei brandelli di un vestito estivo. Ero terrorizzato. Sono sceso e sono tornato di corsa a casa ma non sono riuscito a trovare la mia famiglia, solo un uomo e una donna che non conoscevo. Mi sono avvicinato a loro; l'uomo mi ha ignorato, ma la donna ha urlato, e poi ho capito che c'era qualcosa di importante che avevo dimenticato.

Poi sono tornato di nuovo nel pozzo buio, con quell'orribile scheletro.

Cosa ho dimenticato? Cosa è stato?

fiammingo

Dalla stanza 116 provengono i suoni del flamenco nella calda notte sivigliana. Il tintinnio delle nacchere, lo scalpiccio dei tacchi, la malinconia della chitarra.

Cristo, dice Benson. Per la terza notte consecutiva!

Prima che se ne accorga, è fuori dal letto e bussa alla porta del 116. Abbassa quel maledetto rumore!

I rumori cessano di colpo. La porta si apre cigolando.

Sulle assi nude del pavimento ci sono una chitarra rotta, nacchere rotte e un paio di scarpe con i tacchi alti marci.

La polvere è densa. Indisturbato.

Tutto ciò che Benson può sentire ora è il suono del proprio respiro, duro e veloce.

Chiamata a lunga distanza

ciaoturkeytoe/flickr

Al nascondiglio, il telefono squillò. Tremante, rispose Dan.

Dan! È Tony.

Dan rimase a bocca aperta.

Pensavo che tu fossi-

Basta ascoltare. Immagino che il lavoro in banca non sia andato come avevamo previsto, eh? Ancora. Almeno uno di noi è scappato.

Che cosa siete-

Shhh. dovevo descriverlo. Questo posto.

Tony—

Ombre sussurrate. Il cielo bianco di cenere. L'orizzonte ruggisce e le strade sono ossa sbiancate...

Tony—

Nessuno ha una faccia.

Questo non è divertente.

Voglio dire, mi aspettavo fiamme e forconi, diavoli ridenti. Non questo.

Per favore-

Ma vedrai. Abbastanza presto, Danny Boy. Vedrai.

Clic.

Foto di copertina: ifeel_infinite/flickr