celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Oltre 50 citazioni e battute divertenti e dolci sui cani degni del migliore amico dell'uomo

Giochi Divertenti
citazioni e battute sui cani

Fenne/Getty

Il famoso presidente Harry Truman una volta disse: Vuoi un amico a Washington? Prendi un cane. In effetti, quel sentimento si applica ai cani ovunque. I nostri fidati, amorevoli e fedeli compagni, c'è un motivo per cui i cani sono conosciuti come i migliori amici dell'uomo. Che il tuo ottimo doggo sia un animale domestico, un cane da terapia o un animale di servizio, il legame tra i cani e i loro umani ha ispirato innumerevoli giganti della letteratura e le loro opere d'arte. Da Groucho Marx a George Carlin, hanno ispirato citazioni e battute indimenticabili sui cani.

Quindi, se sei ispirato da un cane di famiglia o semplicemente cercando un po' scherzi per bambini , ecco le nostre citazioni, detti e battute preferiti sui cani che ti lasceranno a bocca aperta.



citazioni e battute sui cani

Giphy

Citazioni di cani dolci

1. Al di fuori di un cane, un libro è il migliore amico di un uomo. All'interno di un cane è troppo buio per leggere. – Groucho Marx

2. Se prendi un cane affamato e lo rendi prospero, non ti morderà. Questa è la principale differenza tra un cane e un uomo. – Mark Twain

3. Nessuno apprezza il genio molto speciale della tua conversazione come fa il cane. – Christopher Morley

4. Quando il cane ti guarda, non sta pensando che tipo di persona sei. Il cane non ti giudica. – Eckhart Tolle

5. Non c'è fede che non sia mai stata infranta, tranne quella di un cane veramente fedele – Konrad Lorenz

6. Vuoi un amico a Washington? Prendi un cane. – Harry S Truman

7. I cani hanno un entusiasmo sconfinato ma nessun senso di vergogna. Dovrei avere un cane come life coach. – Moby

8. Cosa fanno i cani nel loro giorno libero? Non possono stare in giro: questo è il loro lavoro. – George Carlin

9. Gratta un cane e troverai un lavoro fisso. – Franklin P. Jones

10. Il cane è Dio scritto al contrario. – Duane Chapman

11. Se non possiedi un cane, almeno uno, non c'è necessariamente qualcosa che non va in te, ma potrebbe esserci qualcosa che non va nella tua vita. – Roger A. Caras

12. Ho visto uno sguardo negli occhi dei cani, uno sguardo di stupefatto disprezzo rapidamente svanito, e sono convinto che fondamentalmente i cani pensano che gli umani siano pazzi. – John Steinbeck

13. Un cane è l'unica cosa sulla terra che ti ama più di quanto tu ami te stesso. – Josh Billings

14. Non importa come ti senti, un cagnolino ti amerà. – Waka Flocka Fiamma

15. Per tutta la vita ha cercato di essere una brava persona. Molte volte, però, ha fallito. Dopotutto, era solo umano. Non era un cane. – Charles M Schulz

16. Un ragazzo può imparare molto da un cane: obbedienza, lealtà e l'importanza di girarsi tre volte prima di coricarsi. – Robert Benchley

17. Gli animali sono diventati molto importanti nelle nostre vite. Viviamo in una cultura frammentata e disconnessa. La politica è brutta, la religione è in difficoltà, la tecnologia è stressante e l'economia è sfortunata. Qual è una cosa che abbiamo nella nostra vita da cui possiamo dipendere? Un cane o un gatto che ci ama incondizionatamente, ogni giorno, molto fedelmente. – Jon Katz

18. La mia filosofia di moda è che se non sei coperto di peli di cane, la tua vita è vuota. – Elayne Boosler

19. Il più grande piacere di un cane è che tu possa prenderti gioco di te stesso con lui e non solo non ti rimprovererà, ma si renderà anche ridicolo. – Samuel Butler

20. I cani ci hanno dato il loro assoluto. Siamo il centro del loro universo. Siamo il fulcro del loro amore, fede e fiducia. Ci servono in cambio di avanzi. È senza dubbio il miglior affare che l'uomo abbia mai fatto. – Roger A. Caras

21. Più conosco gli uomini, più mi ritrovo ad amare i cani. - Charles de Gaulle

22. È incredibile quanto amore e risate portino nelle nostre vite e anche quanto ci avviciniamo l'uno all'altro grazie a loro. – John Grogan

23. Il mondo sarebbe un posto più bello se tutti avessero la capacità di amare incondizionatamente come un cane. – M.K. Clinton

24. Se non ci sono cani in Paradiso, allora quando morirò voglio andare dove sono andati loro. – Will Rogers

citazioni e battute sui cani

Giphy

Le battute e i giochi di parole sui cani più divertenti

25. Cosa disse il dalmata affamato quando mangiò delle crocchette? Che ha colpito il punto!

26. Cosa ha detto il cane alla carta vetrata? Ruffa!

27. Cosa succede quando piove cani e gatti? Puoi calpestare un barboncino.

28. Qual è la città preferita di un cane? New York!

29. Perché il povero cane si è inseguito la coda? Stava cercando di sbarcare il lunario.

30. Come si chiama un cane in inverno? Un peperoncino!

31. Che tipo di cane ha Dracula? Un segugio!

32. Cosa ha detto lo scheletro al cucciolo? Appetito osseo!

33. Perché il cane ha attraversato la strada? Per arrivare al parcheggio che abbaia.

34. Dove non dovrebbe mai andare a fare la spesa un cane? Un mercatino delle pulci

progetti science fair last minute liceo

35. Cosa fa il cane di uno scienziato con le ossa? Bario.

36. Qual è il pulsante preferito del cane su un telecomando? zampe.

37. In che tipo di costruzione sono migliori i cani? Tetto.

38. Tutto è palpabile quando hai un cane.

39. Il cane è così popolare che i cuccioli gli hanno scattato una foto.

40. Il mio cane non si difende mai. Si gira e basta.

41. Il mio cane odia la pioggia. Non vuole calpestare un barboncino.

42. Qual è l'album dei Pink Floyd preferito del tuo cane? Lato corteccia della luna.

43. Non smettere di recuperare. Aggrappati a quel felino.

44. Piovono cani e gatti. Va bene, purché non sia renna.

45. Hai sentito parlare del nuovo film sui cani? Si chiama Jurassic Bark.

46. ​​Sono tutto per la vita da carlino.

47. Perché i cani sono come i telefoni? Perché hanno l'ID del collare!

48. Perché i cani corrono in cerchio? Perché è difficile correre nei quadrati!

49. Perché il pupazzo di neve ha chiamato il suo cane Frost? Perché Frost morde!

Pawsome Dog poesie

Il cane di OGDEN NASH

La verità non allungo né spingo
Quando dico che il cane è pieno d'amore.
Ho anche trovato, tramite test effettivi,
Un cane bagnato è il più amorevole.

Lutto di Kevin Young

Dietro casa sua, i cani di mio padre
dormire in canile, bella,
ha costruito solo per loro.

Non abbaiano.
Sanno che è morto?
Scodinzolano

& testa. essi pregano
& sono nutriti.
Il loro dolore è colossale

& smemorato.
Ogni giorno si svegliano
cercando la sua voce,

i loro nomi.
Al tramonto sembrano
per dimenticare tutto—

a loro anche la fame
è un gioco. Per questo, invidio.
Per questo, non posso sopportare di guardarli

camminare sulla loro gabbia. cerco di ricordare
amano i migliori spazi ristretti
sentirsi al sicuro. Ogni giorno

un santo passa per sfamare la coppia
& mi avvicino
le sfumature.

Ho iniziato a pensare a loro
come gli altri figli di mio padre,
come parente. Fratelli in zampa.

I miei occhi ogni giorno si scongelano.
Un giorno l'acqua si interrompe.
Poi di nuovo.

Sono cani esterni—
vale a dire, sano
& vittorioso, propositivo

e un muscolo gigante
come il cuore. Papà insegnava
loro di non abbaiare, di indicare

fuori la loro preda. Stare.
Erano lì quel giorno?
Loro mi chiamano

come i testimoni e non lo diranno.
chiedo la loro cura
e la loro disattenzione—

augura loro perdono.
devo darli via.
devo trovare per loro case,

dormire irrequieto nel suo.
Per tutta la notte mi aspetto che passino
come me, ogni cane come un occhio

in giro con i morti
sotto un coperchio sbloccato.

Epitaffio a un cane di Lord Byron

Vicino a questo punto
sono depositati i Resti di uno
che possedeva la Bellezza senza Vanità,
Forza senza Insolenza,
Coraggio senza Ferosità,
e tutte le virtù dell'uomo senza i suoi vizi.
Questa lode, che sarebbe adulazione senza senso
se inscritto su ceneri umane,
è solo un giusto omaggio alla Memoria di
Nostromo, un cane
nato a Terranova nel maggio 1803
e morì a Newstead il 18 novembre 1808.

Quando un orgoglioso Figlio dell'Uomo torna sulla Terra,
Sconosciuto alla gloria ma sostenuto dalla nascita,
L'arte dello scultore esaurisce lo sfarzo del dolore,
E le urne storiche registrano chi riposa sotto.
Quando tutto è fatto, sulla tomba si vede
Non quello che era, ma quello che avrebbe dovuto essere.
Ma il povero Cane, nella vita l'amico più saldo,
I primi ad accogliere, i primi a difendere,
il cui cuore onesto è ancora il suo Padrone,
Chi lavora, lotta, vive, respira solo per lui,
Cadute non onorate, inosservato tutto il suo valore,
Negò in cielo l'anima che teneva sulla terra.
Mentre uomo, vanitoso insetto! spera di essere perdonato,
E si reclama un unico paradiso esclusivo.
Oddio! tu debole inquilino di un'ora,
Debas'd dalla schiavitù, o corrotto dal potere,
Chi ti conosce bene, deve lasciarti con disgusto,
Massa degradata di polvere animata!
Il tuo amore è lussuria, la tua amicizia è tutta un imbroglio,
La tua lingua ipocrisia, le tue parole inganno,
Per natura vile, nobilitato ma di nome,
Ogni bruto affine potrebbe chiederti di arrossire per la vergogna.
Voi! chi guarda forse questa semplice urna,
Passa avanti, non onora nessuno che desideri piangere.
Per segnare i resti di un amico sorgono queste pietre,
Non ne ho mai conosciuto solo uno, e qui giace.