celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

5 suggerimenti per aiutare tuo figlio a correre dei rischi

Genitorialità
Aggiornato: Originariamente pubblicato:  Una giovane ragazza in sella alla sua bicicletta rosa, lasciando dietro di sé le ruote da allenamento.

Alcuni mesi fa, ho visto mio figlio Sam, di 4 anni, avanzare con cautela in fila verso la sua destinazione finale: la cima di uno scivolo acquatico da 'ragazzone'. Gli ci è voluto un po' per arrivare a quel punto. Inizialmente rimase da parte a guardare i bambini che gli passavano davanti, precipitando verso il basso. Con occhi spalancati e curiosi, Sam seguì ogni bambino fino a quando non sguazzarono liberamente sotto. Con la fronte accigliata, pensieroso ed eccitato, Sam si fece avanti finché non fu finalmente il suo turno. L'ho visto esitare: mi ha guardato in basso per essere rassicurato sotto forma di un 'pollice in alto' e un cenno entusiasta. Alla fine il fascino e la scarica di adrenalina hanno avuto la meglio e lui è scivolato coraggiosamente in avanti finché non è partito e ha iniziato a correre. La trepidazione si dissolse immediatamente in un sorriso luminoso ed euforico e in una fragorosa risata mentre si lanciava dall'estremità dello scivolo nella piscina.

IMPARENTATO : Un programma senza stress (OK, forse Alcuni Stress) Guida per insegnare ai bambini come andare in bicicletta

Conquistare lo scivolo acquatico è stato per Sam un rischio enorme, uno dei tanti che tutti i bambini affrontano ogni giorno mentre crescono ed esplorano il loro mondo. Quando un bambino si trova faccia a faccia con una nuova situazione, che si tratti di un cibo estraneo, di una sfida fisica o di persone sconosciute, può provare autentici sentimenti di paura, ansia, impotenza e vulnerabilità. Le nuove situazioni sono imprevedibili per i bambini e mettono alla prova il loro bisogno di sentirsi sicuri e di avere il controllo. La loro volontà di provare qualcosa di nuovo e di correre un rischio positivo e sicuro nonostante un risultato sconosciuto è fortemente determinata dalla tua reazione in questo momento.

Come genitori, cosa dovreste fare quando vostro figlio esita a correre un rischio? Come puoi sostenerlo e incoraggiarlo gentilmente a provare qualcosa di nuovo prima che decida di arrendersi completamente? Ecco alcune cose da fare e da non fare a cui attenersi quando si aiuta tuo figlio a fare il salto.

1. Specchiare e convalidare i sentimenti. Se tuo figlio è nervoso all'idea di correre un rischio, ascolta quello che sta dicendo e conferma le sue paure nel frattempo fornendo empatia e incoraggiamento . Prova a dire: 'Vedo dalla tua faccia che sei preoccupato. Va bene sentirsi così! Ma sono qui per aiutarti a tenerti al sicuro!” o “Non vuoi davvero provarlo adesso. Va bene. Restiamo indietro e guardiamo per qualche minuto. Rimanere informato sulle reazioni di tuo figlio e normalizzare i suoi sentimenti gli mostra che lo ascolti e lo capisci. Se sente che sei lì per guidarlo attraverso i suoi sentimenti e si sente supportato, diventerà abbastanza coraggioso da provarci.

2. Non forzarlo, ma non arrenderti immediatamente. Costringere tuo figlio a fare qualsiasi cosa, scalciando e urlando, non è mai consigliabile. I bambini non impareranno improvvisamente ad apprezzare qualcosa, né saranno motivati ​​a riprovare se sono stati costretti a fare ciò che non vogliono fare. Se costringi tuo figlio a fare qualcosa prima che sia pronto, rischi di creare un'associazione negativa con quell'attività o addirittura di causare un trauma, che può portare a paure profondamente radicate che potrebbero essere difficili da superare in futuro. Chi ha bisogno Di più terapia su cui risparmiare?

migliori abbonamenti per pannolini

Puoi trovare un equilibrio tra l’essere troppo energico e il troppo rilassato con affermazioni gentili e incoraggianti come: “Sembra difficile, ma proveremo a finirlo. Facciamo una pausa e torniamo a riprovare” oppure “Può essere spaventoso assaggiare un nuovo cibo. Devi darne un boccone, ma puoi sputarlo se non ti piace. È importante rimanere pazienti, ma persistenti.

3. Aiuta tuo figlio a sentire il controllo. Poiché le nuove esperienze sembrano imprevedibili e spaventose, aiuta tuo figlio a sentirsi più in controllo della situazione dandogli molte scelte. “Possiamo stare da parte per altri 2 o 3 giri, e poi toccherà a te provare! Cosa scegli? 2 o 3?' oppure 'Quanti minuti vorresti aspettare prima di provarlo? 4 o 5 minuti?' Anche chiedere a tuo figlio dove vorrebbe che tu stessi, guardassi o aspettassi, o se abbia o meno bisogno del tuo aiuto, gli darà potere e lo aiuterà a sentirsi più sicuro della situazione.

4. Non cercare di ragionare. Quando un bambino è inondato da grandi sentimenti, cercare di convincerlo a fare qualcosa è generalmente inefficace. Dire a un bambino che gli piacerà, o che è così divertente, o che tutti i suoi amici lo fanno, non significa arrivare al nocciolo della questione, ovvero che è nervoso e spaventato. In quei momenti, le tue ragioni serviranno solo a frustrare, piuttosto che incoraggiare tuo figlio. Invece di cercare di “dimostrare” a tuo figlio quanto sia bello qualcosa, ricorda di etichettare e attenersi ai sentimenti del momento. Fornire rassicurazione che sarà al sicuro, che sei lì per aiutarlo e che è giusto sentire i suoi sentimenti è ciò che gli permetterà di superare la sua paura e correre un rischio.

5. Ritorna indietro dopo un successo. Una volta che tuo figlio trova il coraggio di provare qualcosa di nuovo, è motivo di festa! Prenditi qualche minuto per ripetere a tuo figlio quello che è successo: “Eri così nervoso all'idea di scendere in quella grande riva, ma ce l'hai fatta! E sei al sicuro ed è stato divertente!” Collegare i punti e raccontare nuovamente la storia consente a tuo figlio di raccogliere e creare il proprio database di esperienze a cui attingere quando si trova ad affrontare un altro rischio. Ricorderà: “Mi sentivo così anche prima, quando ho provato quel grande acquascivolo e stavo bene! Scommetto che anche questa volta sarà così”. La fiducia cresce con l'esperienza e puoi aiutare tuo figlio a raccogliere esperienze positive sostenendolo in ogni rischio.

Ricorda, tu sei il miglior esempio di tuo figlio, quindi se desideri che si senta più a suo agio nel provare cose nuove, assicurati di modellare anche l'assunzione positiva del rischio e di fornire ampie opportunità per superare i limiti oltre ad essere presente ed emotivamente in sintonia con lui. il tuo bambino. In definitiva, la speranza nell'incoraggiare tuo figlio a provare cose nuove è che imparerà molto sui propri limiti, crescerà in fiducia ed esperienza e diventerà più aperto e disposto ad assumersi futuri rischi positivi.

dosatore per formula

Condividi Con I Tuoi Amici: