celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

La settimana lavorativa di 40 ore non è stata progettata per le mamme

Mamma Lavoratrice
mamme-40 ore-lavoro-settimana-1

Mamma spaventosa e Aleksei Morozov/Getty e Reshot

battute divertenti per la ragazza

Quando ho fondato la mia famiglia con il mio ex marito, eravamo entrambi d'accordo che sarei rimasto a casa con i nostri figli mentre lui metteva in moto la sua attività. Mi sono sentita incredibilmente fortunata: avevo lavorato con molte donne che avevano figli e c'erano molti giorni in cui venivano in ufficio piangendo. Una volta, una mia amica ha dovuto portare al lavoro la sua bambina di sei anni ed è stata quasi licenziata per questo. Mi ha detto che era per quello, o per chiamare al lavoro (di nuovo), il che l'avrebbe fatta licenziare comunque. Aveva problemi a trovare un asilo nido affidabile e suo marito lavorava per i vigili del fuoco, quindi non sapevano mai quando sarebbe stato chiamato in caso di emergenza.

Le donne che conoscevo non facevano nemmeno finta di fare tutto, ma dannazione, ci hanno provato e si sono picchiate per tutto il tempo.



Quindi, mentre respiravo un segno di sollievo e felice di stare a casa con i miei bambini, mi sono presto resa conto che stavo lavorando più duramente e più a lungo di quanto avessi mai fatto in vita mia. Se avessi dovuto aggiungere un lavoro a tutto questo, sarei stato schiacciato.

In quegli anni ho perso una parte di mio marito. Ricordo chiaramente che si irritava se gli chiedevo di cambiare una lampadina quando tornava a casa. Aveva a malapena la larghezza di banda per aiutarmi con l'ora di andare a dormire quando tornava a casa e voleva rilassarsi solo nei fine settimana.Ha dimenticato come orientarsi in un negozio di alimentari e non si è mai occupato della cena.

Stava lavorando duramente per guadagnare soldi per mantenere la sua famiglia, ma gli è servito tutto ciò che aveva. Non aveva più niente da dare la sera - ho fatto tutto. La cucina, la pulizia, la spesa, gli appuntamenti dal dottore e dal dentista dei bambini, il car pooling, l'aiuto con i compiti e il nostro calendario sociale. Non ero l'unico su questa barca. In effetti, ogni altra madre con cui ho parlato ha detto che i loro mariti erano gli stessi. Uno dei miei amici mi ha persino detto che quando ha ricominciato a lavorare, invece di offrirsi di aiutarla a dare di più, suo marito le ha detto che avrebbe dovuto imparare a lasciare andare le cose e abituarsi ad avere una casa disordinata.

Il punto è che la settimana lavorativa di 40 ore non è fatta in modo che le persone possano ucciderla al lavoro, poi tornare a casa e far girare tutti i piatti.

E soprattutto non lascia spazio alle mamme per fare tutto.

Se siamo reali, quasi tutti lavoriamo comunque più di 40 ore a settimana. Questo non conta il tempo per il pendolarismo se lavori fuori casa.

Questo post di candela psichica su Instagram è impazzito su Facebook e ha risuonato con così tante mamme per alcuni motivi.

Molte madri hanno bisogno di ascoltare questo messaggio, specialmente in questo periodo dell'anno in cui stiamo cercando di preparare il terreno per una magica stagione delle vacanze che i nostri bambini ricorderanno per sempre.

ho un figlio con un narcisista

Con quanta facilità dimentichiamo che la settimana lavorativa di 40 ore è stata creata in un periodo in cui i rigidi ruoli di genere significavano che, per la maggior parte, gli uomini portavano a casa la pancetta e le donne erano a casa a friggerla (e poi a pulire la padella). L'atteggiamento nei confronti delle donne che lavorano può essere cambiato, ma in qualche modo l'atteggiamento nei confronti dei doveri delle donne a casa non ha ancora raggiunto.

Non dovremmo tenerci un lavoro, poi tornare a casa e occuparci dei nostri figli, occuparci della casa e assicurarci che tutti siano nutriti, puliti e occupati dei loro compiti. È uguale a più di tre lavori - e quante persone ci vogliono per realizzare tre lavori? Esatto, tre persone, non una.

Troppe madri si sentono come se non fossero all'altezza se non tornano a casa dal lavoro con l'energia per preparare un buon pasto a tutti, lasciare la cucina frizzante, trascorrere del tempo di qualità con i bambini, investire nella cura di sé e nella loro relazione, solo per alzarsi e farlo di nuovo il giorno successivo.

Un commentatore ha scritto: Potrebbe essere troppo tardi per alcuni, ma assicuriamoci che le nostre figlie e nipoti non cadano nella trappola di cercare di fare tutto. Non ho paura di chiedere al mio ragazzo di contribuire, anche lui ha i suoi lavori domestici. Forse non quanto vorrei .

Questo è esattamente il tipo di messaggio di cui abbiamo bisogno per mostrare alla generazione più giovane di donne in modo che non crescano sentendosi inferiori e come se fosse il loro lavoro far andare avanti tutto.

Un altro è intervenuto con: La mia domanda è perché noi donne siamo lasciate a sentirci dei falliti. Perché gli uomini non si sentono dei falliti quando le faccende domestiche non sono fatte, i pasti non sono preparati, ecc.? Sono stufo della nozione antiquata di 'lavoro femminile'. Gli uomini hanno bisogno di evolversi in partner moderni. Mentre ci sono alcuni che lo hanno fatto, ce ne sono troppi che non lo hanno fatto. Questo è il motivo per cui abbiamo un thread con donne stressate, esauste, oberate di lavoro. Che sono tutti FANTASTICI BTW!!

Questo commento ci colpisce tutti. Il mio ex marito non ha mai detto una volta che si sentiva male o come un fallimento perché poteva solo gestire il lavoro, poi giocare con i bambini per un po' quando è tornato a casa. Non ha mai sentito il bisogno di contribuire di più, cucinarci un pasto. Inoltre, non ha mai veramente riconosciuto tutto ciò che ho fatto e di cui mi sono preso cura. Beh, non fino a quando non abbiamo divorziato e lui ha avuto i bambini part-time e ha dovuto fare tutto quello che ho fatto (nemmeno la metà delle volte) mentre avevo bambini lì e tenendo fermo il suo lavoro. Da allora, ha menzionato quanto sia stato difficile alcune volte.

Smettila di picchiarti perché la tua casa non è pulita e stasera non preparerai la cena. Smetti di sentirti come se non fossi all'altezza quando vedi uno post sui social media che ti porta a credere che un'altra mamma lo stia uccidendo (non lo è, sta solo passando un buon momento).

Ti è permesso dire di no; ti è permesso chiedere aiuto; ti è permesso abbassare le aspettative che hai su te stesso. Gli uomini non hanno remore a scrollarsi di dosso lo stress della giornata lavorativa stando seduti, quindi perché dovremmo?

Ricorda, sei solo uno di voi... e se i vostri figli avessero una scelta, preferirebbero di gran lunga avere una mamma felice piuttosto che una mamma che ha fatto tutto, sempre.

voglio smettere di allattare ma mi sento in colpa