celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Una mamma di 2 figli di 37 anni batte il record della maratona americana

Notizia
Maratona di Chicago 2021

CHICAGO, ILLINOIS - 10 OTTOBRE: Keira D'Amato degli Stati Uniti inizia a festeggiare mentre si avvicina al traguardo durante la maratona di Chicago del 2021 il 10 ottobre 2021 a Chicago, Illinois. D'Amato è arrivata quarta in campo femminile. (Foto di Jamie Sabau/Getty Images)

Keira D'Amato ha corso una maratona in 2 ore e 19 minuti, ovvero il tempo necessario per mettere le scarpe del tuo bambino

Questo fine settimana a Houston, Keira D'Amato ha battuto il record per la maratona più veloce percorsa da una donna americana, tagliando il traguardo in 2:19:12. La 37enne lavoratrice, madre di due figli, ha avuto grandi apparizioni nell'ultimo anno, ma non aveva mai vinto una maratona.

D'Amato ha corso in modo competitivo al college, ma si è preso 7 anni di pausa dallo sport per concentrarsi sulla sua vita familiare prima di tornare - ed è stata poi messa da parte per un infortunio al tendine del ginocchio a giugno. Ma questo fine settimana, ha dato il meglio di sé da record.



messaggi di testo di sesso sporco per lei

Il mio viaggio di ritorno alla corsa all'inizio era solo per avere un piccolo spazio in una vita caotica per me stesso. E solo per motivi di salute, ha detto a OGGI. Se mi dicessi che sarei qui adesso, non ti crederei. Probabilmente avrei appeso le scarpe al chiodo. Perché questo è semplicemente selvaggio.

Siamo sorpresi che abbia ricominciato ad allenarsi solo per uscire di casa? No non siamo. Ce l'abbiamo.

Il record precedente era detenuto da Deena Kastor, un'americana che ha corso la maratona di Londra in 2:19:36 nel 2006. E vorremmo anche gridare a questa mamma che ha corso una maratona spingendo tre bambini in un passeggino.

I due figli di D'Amato l'hanno salutata con abbracci al traguardo, tenendo i cartelli per la loro mamma fulminea.

Sei il più veloce del paese di sempre, esclamò uno dei suoi figli dopo aver rotto il nastro.

D'Amato dice che non riesce a capire cosa ha realizzato.

Conosci la simpatica emoticon con la testa che esplode, è il modo migliore in cui posso descriverla, dice. Sto avendo un momento così difficile avvolgerci la testa: la gravità di tutto questo. Sapevo che avrei potuto portare il mio corpo e la mia mente in un posto per raggiungere questo obiettivo, ho fatto chilometri e fatto il lavoro e credevo di potercela fare, ma affinché accada e tutto vada abbastanza bene è semplicemente incredibile.

Quando non gestisce le cose più velocemente di quanto non siano mai state gestite prima, lavora come agente immobiliare a Richmond, in Virginia. Come fa ad avere tempo per tutto questo? Non ne siamo sicuri, ma siamo orgogliosi di lei.

Qual è il prossimo passo nella lista di D'Amato? Qualificazioni per le Olimpiadi.

Le Olimpiadi sono state un mio sogno da quando ho memoria. Ricordo in quarta elementare: Cosa vuoi essere da grande? Voglio essere un olimpionico. È qualcosa che si trasforma attraverso tutti gli sport e voglio farne parte. 2024 attenzione.

Ma ha sottolineato che non solo è ancora per lo più divertente per lei, ma non sarebbe potuta arrivare dove si trova a meno che non fosse divertente.

stanca di essere sposata con mio marito

Corro per divertimento ed è per questo che sono seduto qui in questo momento... Ci sono alti e bassi, ma credevo solo di non aver trovato il mio potenziale ed ero così curioso di scoprire qual era il limite. È così eccitante per me che mi sento come se non avessi ancora trovato il limite…. c'è ancora molto spazio per crescere nello sport. Non posso credere che stia succedendo, ma la mia mente è già tipo: cosa succede dopo?

D'Amato non è stata l'unica mamma a battere i record alla Houston Marathon di domenica. Sarah Hall, a 38 anni, ha corso la mezza maratona più veloce di sempre per una donna americana, con un tempo di 1:07:15.

Questo significa che tutti dobbiamo iniziare a fare jogging ora? No, non preoccuparti. Ma sicuramente è fonte di ispirazione. Ed ecco il tuo promemoria trimestrale che essere incinta è come correre costantemente una maratona.