celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

20 cose che avrei voluto sapere prima di adottare

Adozione E Affido
famiglia di tre persone

Immagine tramite Shutterstock

Come la donna incinta per la prima volta che rimane beatamente e intenzionalmente ingenua sui dolori del parto, io e mio marito sedevamo in molte classi di adozione sorridendo ironicamente l'un l'altro. Non sarà così per noi, disse il sorriso.Tranne che era così per noi. È stato così in modi che nemmeno le lezioni, tenute da professionisti qualificati dell'adozione, avrebbero potuto convincerci.

Ora, a 11 anni dal nostro viaggio di genitorialità, due per adozione e uno per nascita, ho messo insieme un elenco di cose che avrei voluto sapere prima di adottare:

1. L'adozione è un modo meraviglioso per formare una famiglia.



Due. Non importa quanto semplice o rosea possa sembrare la tua adozione, tutta l'adozione si basa sulla perdita. Anche se sei il fortunato su un milione a prendere il bambino in ospedale e festeggi con la madre naturale mentre ti firma con gioia i diritti genitoriali, tuo figlio sarà interessato dall'adozione. I genitori naturali e la famiglia allargata di tuo figlio subiranno una perdita. Sentirai la fitta di non aver portato in grembo tuo figlio. A tutti mancherà l'anamnesi se non è disponibile. Dovrai affrontare le cicatrici emotive dell'adozione. Anche se non sembra che ci siano cicatrici, ci sono

3. Assicurati di essere circondato da persone di supporto che ti inondano di tutti i rituali che tradizionalmente accompagnano la formazione di una famiglia con bambini. Le due docce che ci sono state lanciate ci hanno fatto sentire una vera famiglia (nonostante i molti messaggi che non lo eravamo).

gli elfi sullo scaffale hanno bambini?

Quattro. Alcune persone ti tratteranno come se non fossi una vera famiglia. La nostra prima assistente sociale - ho detto ASSISTENTE SOCIALE - era incinta. Ci ha costantemente comunicato che mentre stava formando una famiglia, apparentemente stavamo giocando a casa. Quando ha fatto una visita a casa, incinta di 8 mesi, si è fermata all'asilo e ha detto: Oh... hmmmm... immagino che non consiglierei di allestire una stanza per un bambino dato che, sai, potresti non averne uno.Prima di licenziarla, le ho chiesto, hai allestito un asilo nido?Sì, disse, indicando il suo ventre gonfio, Ma, sai, il mio è sicuro. Ahia.

5. Metti da parte due o tre volte più soldi di quelli che l'agenzia ti dice di aver bisogno per l'adozione. Se ne hai bisogno, è lì. Se sei abbastanza fortunato da non averne bisogno, fondo per il college!

6. Assicurati che ci sia qualcuno a farti visita/salutarti quando porti a casa tuo figlio. Se adotti a livello internazionale, assicurati che le persone siano in attesa di darti il ​​benvenuto in quell'aeroporto. Se stai tornando a casa dall'ospedale o da una casa affidataria, assicurati che ci siano persone che verranno e (opportunamente) ooh e aah con te oltre al tuo nuovo membro della famiglia, se il bambino ha pochi giorni o 13. Hai bisogno Questo. Fidati di me. Siamo arrivati ​​da Haiti a un aeroporto vuoto. Il fatto che fossimo appena diventati genitori non ci sembrava affatto speciale.

7. La maggior parte delle persone, quando chiedono informazioni sui propri figli, hanno davvero buone intenzioni. Alcuni sono solo curiosi. Alcuni stanno valutando l'adozione. Alcuni hanno già adottato. Alcuni sono nonni in attesa di un nipotino tramite adozione (ne incontriamo molti). Alcuni provengono dal paese di origine di tuo figlio. Molti sono bambini innocentemente curiosi. Sii gentile. Concedi loro il beneficio del dubbio quando fanno domande, finché non hanno dimostrato che le loro intenzioni non sono buone.

8. Occasionalmente, incontrerai persone le cui intenzioni non sono buone. Sentiti libero di dire loro che è privato, ignorali completamente o, in casi estremi, fai loro una domanda altrettanto scortese. Una volta una signora indicò i miei figli e chiese: dove li hai presi e quanto costavano?Sperando di educarla un po' sulla lingua, ho risposto: Si sono uniti alla nostra famiglia attraverso l'adozione. Ha spinto, lo vedo, ma cosa hai fatto per ottenerli? Ho chiesto, stai considerando l'adozione?No, ha risposto incredula, voglio solo sapere dove e come li hai presi. Facendo riflettere sulla situazione, ho chiesto, hai figli?Lei annuì. Ho ribattuto rapidamente, sono nati vaginalmente o hai avuto un taglio cesareo? Quando li hai concepiti, che posizione hai usato? Quanto era il conto dell'ospedale? Si allontanò e il controllore più le altre 2 persone in fila al supermercato applaudirono. Quella è stata l'unica volta che riesco a ricordare dove ho sentito il bisogno di essere scortese in risposta a una domanda di adozione.

sporco chi è più probabile che faccia domande?

9. Rispetta il luogo di nascita e la famiglia di origine di tuo figlio. Sebbene sia importante essere onesti se provengono da una famiglia o da una cultura con grandi sfide, sii sempre rispettoso.

10. Se stai adottando perché ritieni che il bambino che desideri adottare sia un pagano o che vada dritto all'inferno senza il tuo aiuto, NON FARLO. Se sei disgustato dal patrimonio culturale del potenziale bambino e stai adottando per salvarlo da esso, non adottare. Quello non è amore. Questo non è rispetto. Così facendo, togli al bambino la dignità.

undici. Prima ancora di iniziare il processo, sappi questo: sei in questo per il lungo periodo. Se tuo figlio si sviluppa in un modo che non ti aspettavi, sei ancora il suo genitore. Non dare per scontato che puoi fare qualcosa con tuo figlio attraverso l'adozione che non avresti / non potresti fare con un bambino dalla nascita. Sì. L'adozione può essere difficile. Come ho detto, ci sono sempre cicatrici. Spesso quelle cicatrici possono causare comportamenti ed emozioni che sono incredibilmente stimolanti. Devi saperlo prima di firmare sulla linea tratteggiata. Se non vuoi restituire un bambino nato da te con una grave disabilità, non aspettarti di restituire un bambino dall'adozione che è emotivamente segnato. Se tuo figlio ha bisogno di un livello di supporto che non puoi fornire da solo, è tuo compito trovare le risorse necessarie E continuare a sostenere il bambino come dovrebbe fare un genitore.

12. Ad un certo punto, non importa quanto tu abbia rafforzato un linguaggio di adozione positivo, tuo figlio, molto probabilmente un 'adolescente, urlerà per la sua vera madre/padre quando è arrabbiato con te. Punterà.

13. Allo stesso modo, se tuo figlio non è in grado di avere una relazione con la sua famiglia d'origine, fantasticherà di vivere con loro e la fantasia spesso sembrerà migliore della sua vita reale.

14. I numeri 12 e 13, così come altri scenari dolorosi, come tuo figlio che scappa per trovare la sua famiglia naturale, sono perfettamente normali.

quindici. Le sfide normali e adatte all'età saranno sia punteggiate che informate dall'adozione di tuo figlio. Spesso, ciò che scandisce e informa quelle lotte ti è sconosciuto al 100%. Questo è duro per tutti. Tuttavia, per quanto sia difficile per te come genitore, immagina quanto sia difficile per tuo figlio che tu e loro non sappiate necessariamente cosa hanno passato.

16. La mancanza di informazioni mediche, dovrebbe essere un problema, è una sfida per il genitore. Per molti bambini, all'inizio è fonte di confusione (0-7 anni), poi imbarazzante (8-11 anni), poi devastante (12+ anni).

le migliori barzellette per bambini di tutti i tempi

17. Qualsiasi perdita che provi perché non hai portato in grembo tuo figlio, non hai conosciuto tuo figlio dalla nascita, ecc. viene moltiplicata per molto per il bambino. Mentre risolvi la tua stessa perdita, riconosci che la loro è maggiore.

18. La maggior parte dei tuoi amici e della tua famiglia non comprenderà appieno il labirinto di emozioni coinvolte nell'adozione.

19. Trova persone che riescano a cogliere appieno il labirinto di emozioni coinvolte nell'adozione.

venti. L'adozione è ancora un argomento che richiede un po' di attenzione in molti ambienti. Le persone ti diranno che il problema che stai affrontando è un problema normale e appropriato all'età. Potrebbe essere vero, ma l'adozione aggiunge un altro livello e tu, come genitore, devi essere pronto a scavare e ad affrontare il problema con tuo figlio. Altre persone risponderanno all'adozione in modo sconsiderato (il nonno che tratta i bambini che sono stati adottati in modo diverso, l'insegnante che indica tuo figlio ogni volta che l'adozione è un argomento, il vicino che è fastidiosamente ficcanaso). Scegliendo di adottare, scegli anche di essere sia il protettore di tuo figlio che l'avvocato di tuo figlio. Sarai responsabile dell'educazione dell'insegnante rozzo e del vicino ficcanaso. È il tuo lavoro avere la conversazione difficile con il nonno sconsiderato.

Post correlato: Siamo una famiglia molto reale, grazie mille