17 degli animali più rari al mondo che probabilmente non incontrerai mai

Giochi Divertenti
diana-r-g6CD00mDN5A-unsplash

C'è una sola anima là fuori che non ama gli animali? Immaginiamo che anche le persone più odiate (i bracconieri, per esempio) abbiano ancora un animale preferito. Gatti , cani e gli unicorni sono tutti fantastici e hanno prodotto tante battute sugli animali animal , ma che ne dici di scegliere un animale che potrebbe richiedere un po' di attenzione?

Sfortunatamente, molti degli animali su National Geographic lista più a rischio stanno affrontando l'estinzione catastrofica a causa dell'impatto umano. Secoli di caccia, bracconaggio e cattura privata non finiscono senza ripercussioni e ora tocca a noi disfare ciò che il genere umano ha fatto, se non è troppo tardi. Con questo in mente, abbiamo compilato un elenco degli animali più rari sull'orlo dell'estinzione e che hanno un disperato bisogno di un campione. Tira fuori questi fatti divertenti durante la serata di gioco in famiglia per impressionare i bambini.

1. Leopardo dell'Amur

Un tempo, questi gatti straordinariamente veloci (corrono a circa 37 mph) si potevano trovare in Russia, Cina e Corea. In questi giorni, i 60 leopardi rimasti risiedono tutti in Russia, lungo il bacino del fiume Amur.

Visualizza questo post su Instagram

I leopardi dell'Amur sono le specie di leopardi più rare e sfuggenti al mondo, con circa 80-85 esemplari rimasti in libertà. Trovato nel terreno montuoso della Russia nord-orientale e della Cina, questi grandi felini solitari sono più piccoli dei loro cugini africani, raggiungendo solo circa 110 libbre. Questi piccoli ma potenti felini possono raggiungere velocità fino a 37mph! Mentre il loro numero selvaggio è in grave pericolo di estinzione, luoghi come il @sandiegozoo sono responsabili di contribuire alla popolazione in cattività di oltre 200 persone in tutto il mondo. Ho avuto la fortuna di scattare questa foto di questo splendido leopardo dell'Amur allo zoo di San Diego! Cosa ne pensate di questi scatti? Devo continuare a postare qui o creare un account separato? *SI PREGA DI NON RIPOSTARE LA FOTO SENZA CREDITO* #amurleopard #criticallyendangered #wildlifephotography #sandiegozoo #leopard #endangeredspecies #bigcat #nikonphotography #zoophotography #wildlifeofinstagram #wildlifeconservation #ameturephotography #endextinction #zoo #conservationphotography #wildliferiction #wildlife

Un post condiviso da Sunny Sonja Cash (@sunnysonja) il 17 dicembre 2019 alle 14:07 PST

2. Furetto dai piedi neri

Negli anni '80 rimanevano solo 18 furetti dai piedi neri. e gli scienziati hanno creato un programma di riproduzione in cattività. Grazie a quel programma, ora ci sono da 300 a 400 delle loro specie. Anche se questo è un enorme miglioramento, li mette comunque nella lista in via di estinzione.

Un bambino di 7 mesi non mangia cibi solidi

3. Orango del Borneo

Minacciata sia dalla caccia che dalla deforestazione, la popolazione dell'orango del Borneo è diminuita del 60% circa dagli anni '50. Rendere il ripopolamento ancora più difficile: la femmina può riprodursi solo una volta ogni sei-otto anni.

4. La volpe di Darwin

Prende il nome da Charles Darwin, queste volpi super carine possono essere trovate solo in Cile e sono meglio avvistate di notte, quando escono per cacciare e giocare. Sono considerati una specie ombrello, il che significa che l'ecosistema fallirà senza la loro esistenza.

Visualizza questo post su Instagram

Foto di Kevin Schafer – @schaferpho @natgeo – Stai guardando uno dei mammiferi più rari al mondo: la volpe di Darwin. Charles Darwin raccolse un esemplare della specie lungo la costa del sud del Cile nel 1834, e da allora gli è stato dato il nome. Le stime attuali suggeriscono che potrebbero non essercene più di poche centinaia, ma sono così raramente visti e così diabolicamente difficili da censire con precisione, che il loro vero stato è indovinato da chiunque. Si pensa che la popolazione più numerosa sopravviva nelle fitte foreste dell'isola di Chiloé, a sud di Puerto Montt. Ma c'è anche una buona notizia: negli ultimi anni sono stati scoperti diversi nuovi individui della terraferma attraverso l'uso di trappole fotografiche. Spero di utilizzare questa tecnica entro la fine dell'anno per registrare la presenza di questi animali in pericolo di estinzione. L'ho trovato diversi anni fa ai margini della foresta negli altopiani di Chiloe, l'unico animale che ho visto in una settimana di ricerche. #fox #wildlife #criticallyendangered #endangeredspecies #Chiloe #darwinsfox

Un post condiviso da lafotosocietà (@thephotosociety) il 21 aprile 2016 alle 5:01 PDT

5. Lontra gigante

È uno-due per la popolazione della lontra gigante. In primo luogo, il loro numero è stato ridotto in modo significativo quando sono stati cacciati per le loro pelli. Una volta che le leggi sono state applicate per proteggerli dai cacciatori, hanno poi affrontato minacce ai loro habitat sudamericani.

6. Hainan Gibbon

Forse l'animale più a rischio di questa lista, ora sono rimasti solo 28 Hainan Gibbons nel mondo. Il loro numero in diminuzione è attribuito al fatto che circa il 95% del loro habitat naturale è stato distrutto.

7. Il più grande lemure di bambù del Madagascar

Di tutte le specie di lemure, il lemure di bambù ha la popolazione più piccola con solo circa 100 animali documentati. In realtà si pensava già che fossero estinti fino a quando uno scienziato ne scoprì un'altra tasca nel 1986.

8. Pangolin

I pangolini sono considerati uno dei mammiferi più trafficati al mondo. Circa 100.000 di queste creature delle dimensioni di un gatto vengono catturate e spostate ogni anno.

come comportarsi con un genitore che muore di cancro?

9. Scimmia ragno peruviana

Trovato in Amazzonia, la scimmia ragno peruviana è un'altra specie ombrello, le cui abitudini alimentari disordinate portano a semi di frutta sparsi e alla ricrescita degli alberi. La loro popolazione è diminuita del 50% dagli anni '70, principalmente a causa della distruzione del loro habitat naturale.

Visualizza questo post su Instagram

Udi, Junglefriends 2009 #monkey #spidermonkey #peruvianspidermonkey #junglefriendsprimatesanctuary #primatesanctuary #animalfreeresearch #primatesarenotpets #gainesville #florida #olympuscamera #potraitphotography #monkeyphotography #jfmmcgain

Un post condiviso da mick mc cudden (@mickmccuddenphoto) il 12 settembre 2019 alle 18:17 PDT

10. Pika

Lunga solo da 7 a 8 pollici e trovata nella remota regione dello Xinjiang in Cina, sono rimasti solo circa 1000 pika nel mondo, grazie ai cambiamenti climatici.

11. Lupi rossi

Si stima che solo 25-40 lupi rossi siano lasciati in libertà. Risiedono principalmente nella Carolina del Nord orientale, nonostante il fatto che non molto tempo fa si spostassero fino alla Florida meridionale. Fatto divertente: si accoppiano per la vita.

12. Saola

Denominato unicorno asiatico, la saola è stata avvistata in natura solo quattro volte. Vivono in Laos e Vietnam.

13. Rinoceronte di Sumatra

Mentre più specie di rinoceronti sono in pericolo, grazie ai bracconieri dopo le loro corna, il rinoceronte di Sumatra ha il numero peggiore. Pochissimi risiedono nelle foreste dell'Indonesia e della Malesia. I programmi di riproduzione in cattività sono stati per lo più senza successo, producendo solo due figli in circa 15 anni.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da International Rhino Foundation (@rhinosirf)

come far uscire la cacca quando si è stitici?

14. Vaquita

Oggi nel mondo rimangono solo circa 60 vaquitas. Parenti di delfini e balene, questi cuccioli crescono solo fino a circa un metro e mezzo di lunghezza. Hanno visto una diminuzione della popolazione di quasi il 40% negli ultimi cinque anni, grazie all'attività di pesca illegale nel Golfo del Messico.

15. Avvoltoio groppone bianco

Questa particolare specie di avvoltoio ha visto una diminuzione della popolazione del 99% dagli anni '80. Si nutrono di mucche e il loro declino è spesso attribuito al Diclofenac, un antinfiammatorio che si trova spesso nelle carcasse dei bovini.

16. Orso del Gobi

Originario del deserto del Gobi in Mongolia, l'orso del Gobi è stato dichiarato in pericolo di estinzione dal Libro rosso mongolo delle specie minacciate di estinzione e dalla Zoological Society of London poiché nel 2009 c'erano solo 30 adulti conosciuti. Sono geneticamente isolati abbastanza da altri orsi bruni considerarli in isolamento riproduttivo.

17. Seneca Cervo Bianco

Con una numerazione di 300 in totale, i cervi bianchi di Seneca sono leucitici, il che significa che mancano di pigmentazione nella pelle ma hanno ancora gli occhi marroni. Hanno ricevuto lo status e lo spazio protetti presso l'ex deposito dell'esercito di Seneca e sono effettivamente aperti alla visione del pubblico.

Visualizza questo post su Instagram

Il #FridaysFinds di oggi arriva dal fotografo @bvishneski qui su Instagram che è stato qui in tour alcune settimane fa e ha catturato questo bel ragazzo nel cambiamento del fogliame autunnale! Bellissimo scatto Bob, grazie per la condivisione! . #senecawhitedeer #senecaarmydepot #asseenontour #flxfall #ispyny #takethetour

Un post condiviso da Seneca White Deer, Inc (@senecawhitedeer) il 25 ottobre 2019 alle 8:07 PDT