11 modi per supportare i tuoi operatori sanitari locali

Coronavirus
Ritratto di infermiere sorridenti dal collega maschio contro la finestra in ospedale

Scary Mommy e The Good Brigade/Getty

L'ultimo anno e mezzo è stato stressante per tutti noi, ma nessun gruppo di persone è più stressato degli operatori sanitari. Comprensibilmente, medici, infermieri e personale ospedaliero sono esauriti, fisicamente esausti e psicologicamente esauriti. Questa ultima ondata di COVID-19 con il Variante delta ha portato una nuova ondata di malati, con troppi giovani e troppi che hanno rifiutato un vaccino che avrebbe potuto proteggerli da gravi infezioni. Hanno tenuto le mani dei moribondi e hanno detto con riluttanza No mi dispiace , quando una persona che non riusciva a respirare implorava il vaccino che in precedenza credeva l'avrebbe microchippata o resa sterile.

Per la maggior parte degli operatori sanitari, la pandemia e le precauzioni che il pubblico dovrebbe adottare per mitigarla non sono politiche. Quando stanno cercando di farti stare bene, non pensano a chi hai votato o se pensavi o meno che il COVID fosse una bufala. Potrebbero essere frustrati e rattristati per le persone che hanno rifiutato il vaccino che avrebbe potuto salvargli la vita, ma anche allora non è ancora politico. Hanno giurato di guarire, e questo è il loro obiettivo principale.



Nonostante ciò, ogni giorno in cui questa pandemia infuria, gli operatori sanitari sono soggetti abuso, ingratitudine e sfiducia da parte dei pazienti, della famiglia dei pazienti e del pubblico in generale. Vengono urlati e chiamati nomi orribili. Quando essi condividere le loro storie attraverso le loro piattaforme di social media, arrossati, con le lacrime agli occhi ed esausti, sono accusati di mentire o di essere attori di crisi pagati o di esserne coinvolti.

nomi di gemelli maschi

Gli operatori sanitari sono esausti e hanno bisogno del nostro supporto ora più che mai. Ecco 11 modi in cui puoi supportare i tuoi operatori sanitari locali.

1. Quando condividono le loro esperienze, credici

Quando un operatore sanitario condivide la sua esperienza nel vedere le persone morire o ti dice che la sua unità di terapia intensiva è invasa, credigli e digli che ci credi. Fai sapere loro che stai ascoltando. E quando qualcun altro li chiama bugiardi, di' a quella persona di stare zitto. Sostieni i nostri operatori sanitari e lascia che ti vedano mentre lo fai. Assicurati che sappiano che li sostieni.

2. Invia cibo

All'inizio, questo sembrava un suggerimento poco pratico. Ma quando ho chiesto ai follower dei miei operatori sanitari sui social media cosa potevano fare le persone per mostrare il loro apprezzamento, l'invio di cibo in realtà è venuto fuori un sacco di volte. Un anno e mezzo fa, quando ci presentavamo al lavoro spesso venivamo trattati con cose come pizza, frullati, panini, ecc. Da aziende locali o da donatori privati ​​che li inviavano tramite aziende locali, dice Heather, un'operatrice sanitaria del Michigan. Si è esaurito molto rapidamente, ma il nostro carico di lavoro non è cambiato.

formula senza latte di soia

Quindi fatti consegnare del cibo gustoso all'unità COVID del tuo ospedale locale. Anche se non possono goderselo durante il loro turno di lavoro intenso, possono portarne un po' a casa. E il gesto - sapere che qualcuno là fuori ha pensato a loro - è significativo.

3. Invia note o biglietti scritti a mano

Adoro davvero gli appunti scritti a mano, ha scritto Katherine, un'infermiera del pronto soccorso di Kansas City. Soprattutto quando sono scritti da kiddos. Questo suggerimento è emerso più volte. I nostri operatori sanitari sono emotivamente esausti, quindi a volte essere in grado di leggere le parole di persone che apprezzano la loro dedizione può essere proprio il sollievo di cui hanno bisogno.

oli per l'infezione dell'orecchio

4. Paga per loro

Se sei in giro e vedi una persona dall'aspetto esausto che indossa uno scrub e sfoggia una maschera intorno alla bocca, paga per la spesa, il caffè o il pranzo. È un piccolo modo per dire grazie e mostrare il tuo sostegno.

5. Dì grazie

Dirlo a voce alta. Gli operatori sanitari non lo sentono abbastanza.

6. Non avviare dibattiti con loro

Mezzopunto/Getty

Queste persone stanno letteralmente guardando le persone che muoiono di COVID. Vengono dissanguati, pisciati e urlati, il tutto mentre corrono per 13 ore alla volta cercando di mantenere in vita le persone. L'ultima cosa che vogliamo fare nel nostro tempo libero, ha detto un'infermiera nei miei commenti, è discutere sul covid. Direi che non vogliono discutere nemmeno durante il loro turno. Quindi, se sei un anti-masker o un anti-vaxxer, ziplo.

7. Sii gentile

Le persone che non lavorano nel settore sanitario non capiranno mai, dice Heather, un operatore sanitario che vive nel Michigan. Per favore, mostraci gentilezza e pazienza e dacci un po' di grazia quando siamo stanchi e scontrosi.

8. Invia buoni regalo

Un'alternativa alla consegna del cibo in un reparto COVID-19 sarebbe l'invio di buoni regalo. Riunisci un gruppo di amici sui social media o dalla tua chiesa o dal tuo club del libro e raccogli dei fondi, ognuno contribuendo con tutto ciò che è in grado di fare. Dopo aver raccolto $ 1.500 circa, dividilo in 15 carte regalo da $ 100 ciascuna, o comunque la matematica abbia più senso. Ancora una volta, si tratta del gesto tanto quanto del dono stesso.

9. Invia DPI

Chiama il tuo ospedale locale specifico per verificarlo e per vedere esattamente quale sia la necessità, ma diversi risponditori del mio post sui social hanno affermato di non avere mai abbastanza DPI nella loro struttura e apprezzerebbero molto le donazioni.

formule senza latticini

10. Sii paziente

Riconosci che stiamo correndo sui fumi, ha detto un commentatore. Quando il mondo si è 'aperto di nuovo', abbiamo iniziato a cercare di recuperare il ritardo (assistenza sanitaria elettiva che è stata ritardata). Ricorda che gli operatori sanitari non hanno a che fare solo con un'ondata di pazienti COVID-19. Stanno anche ancora cercando di accedere a tutte le procedure mediche elettive o non urgenti che sono state rimandate durante le prime ondate della pandemia.

11. Ma cerca di evitare di *essere* un paziente

Ascolta il tuo medico. Non andare al pronto soccorso per piccole cose. Mascherati intorno a chiunque non convivi. Fatti vaccinare. Rispettare le linee guida sul distanziamento sociale. Prendi le precauzioni consigliate dagli esperti per tenere te stesso e la tua famiglia fuori da quel maledetto ospedale. Come ha detto Katherine, l'infermiera del pronto soccorso: Non farmi intubare è il ringraziamento più grande.

Condividi Con I Tuoi Amici: